Mediobanca, il mercato segue rinnovo patto

A
A
A

Anche stamattina, come già ieri, il titolo Mediobanca guadagna terreno a Piazza Affari. Merito anche delle indiscrezioni circa un possibile “snellimento” del patto di sindacato, che vedrebeb la scomparsa dei tre tradizionali raggruppamenti di azionisti

Luca Spoldi di Luca Spoldi29 novembre 2013 | 11:33

IL MERCATO TORNA A GUARDARE A PIAZZETTA CUCCIA Mediobanca ancora ben comprata in avvio di giornata a Milano, dopo che ieri il titolo è stato tra i protagonisti della seduta chiudendo in rialzo dell’1,4%. A riaccendere l’interesse per il titolo di Piazzetta Cuccia contribuisce la notizia, rilanciata già ieri dalla stampa italiana, secondo cui dalla bozza definitiva frutto delle consultazioni tra i grandi soci dell’istituto il patto che raccoglie il 30,056% del capitale avrà solo più natura di sindacato e non anche di consultazione come finora, con una durata biennale e senza più la ripartizione dei soci nei tre gruppi storici (banche, industriali e soci esteri). UniCredit risulterà il primo azionista con l’8,7%, seguito da Vincent Bollorè al 6% e da Mediolanum col 3,38%. Sopra il 2% anche il gruppo Benetton (2,16%). Secondo alcuni è possibile che il nuovo patto di sindacato veda conservare la maggioranza dei posti in Cda, aprendo però al mercato con l’assegnazione di un numero di posti più elevato in consiglio a soci di minoranza fuori dal patto o rappresentanti della categoria degli investitori istituzionali.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

Fallimenti in calo, anche in Italia, nel 2016

FRENANO I FALLIMENTI IN TUTTO IL MONDO – Nonostante uno scenario contraddistinto ancora da cre ...

Piazza Affari limita i danni, Italgas e Mps tirano il fiato

Piazza Affari chiude limitando i danni una giornata volatile: Bene industriali e utilities (Italgas ...

Rottamazione delle cartelle, c’è tempo fino a lunedì

Entro lunedì 31 luglio chi vuole procedere alla rottamazione delle cartelle deve pagare la prima o ...