Nuovo bond catastrofale per Generali Assicurazioni

A
A
A
Luca Spoldi di Luca Spoldi10 luglio 2017 | 15:47

GENERALI LANCIA NUOVO BOND CATASTROFALE – Nuovo bond “catastrofale” per Generali: il gruppo triestino ha infatti stipulato un contratto di riassicurazione con Lion II Re Dac, una “special purpose company” irlandese, che per un periodo di quattro anni coprirà le possibili perdite catastrofali subite dal gruppo Generali a seguito di tempeste e alluvioni in Europa e terremoti in Italia.

OTTIMIZZATA COPERTURA CONTRO CATASTROFI – La transazione Lion II Re trasferisce dunque parte del rischio di Generali agli investitori del bond, ottimizzando in questo modo la protezione del gruppo contro le catastrofi ad un premio annuo del 3%. Lion II Re Dac ha emesso una tranche di titoli di debito per 200 milioni di euro, al fine di finanziare gli impegni assunti ai sensi del contratto di riassicurazione. Lion II Re Dac restituirà tale importo agli investitori qualora nei 4 anni di operatività della transazione non si verificassero eventi a carico del gruppo Generali, derivanti rispettivamente da tempesta o alluvione in Europa o terremoto in Italia, in eccesso a soglie di danno prefissate per ciascuna tipologia di rischio.

BOND PER INVESTITORI ISTITUZIONALI – La transazione, sottolinea una nota, è la prima di questo tipo mai effettuata ad offrire protezione di tipo “indemnity” contro il rischio alluvione in Europa, nonché la prima a combinare la copertura di tre diversi rischi catastrofali europei. I titoli sono stati collocati presso investitori che operano sul mercato dei capitali, tramite un’emissione conforme alla normativa americana “144A”. Va ricordato che già nel 2014 con Lion I Re il gruppo Generali aveva trasferito parte del rischio al mercato dei capitali con un bond che però copriva solo la tempesta in Europa, mentre con Horse Capital I lo scorso anno aveva ottenuto una copertura sul business Rca. Per il gruppo triestino, ha ricordato il Group Cfo Luigi Lubelli, si tratta della terza obbligazione di tipo “ILS” collocata nell’arco dell’ultimo triennio.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn3Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Da Swiss Re a Generali, assicurativi aprono in ripresa in Europa

Generali: attesa per cessioni riporta interesse sul titolo

Generali cede le attività Vita in Germania? Per gli analisti sarebbe coerente

Ping An, Allianz e Axa: i tre big mondiali dell’assicurazione giocano a tutto campo

Itas: è Agrusti il nuovo direttore generale

Nuovo Ceo per AIG: è Duperreault, manager specializzato in turnaround

Seul testa sistema di pagamento digitale per polizze sanitarie

Assicurazioni: Genialloyd vince nella classifica dei migliori brand online di marzo

Come cambia la distribuzione assicurativa nell’era del FinTech

Insurtech: il nuovo volto delle assicurazioni

SeedUp assisterà lo sviluppo di Plus35

Polizze, in aumento la ricerca di coperture sulla casa

MioAssicuratore incassa 300 mila euro da incubatori e angeli

Assicurazioni: compagnia giapponese rimpiazza gli impiegati con l’Intelligenza Artificiale

Assicurazioni auto: entro il 2020 il 17% saranno digitali

Generali rimbalza in scia ai report positivi dei broker

Boom di assicurati online in Cina: sono 330 milioni di persone

Capgemini: con la blockchain i clienti delle banche risparmieranno centinaia di euro l’anno

Assicurazioni vita e risparmio gestito: il risiko europeo è in pieno svolgimento

I numeri di Allianz deludono le attese

Al via Open-F@b Call4Ideas 2016, il contest per le startup in ambito assicurativo

Assicurazioni: le compagnie salvano il business solo alleandosi con l’Insurtech

Munich Re si dà alle polizze web, ma rischia lo scontro con gli agenti

Pokemon Go, Sberbank offre gratis la copertura assicurativa

Le live chat esordiscono nel rapporto assicurazioni-cliente

Axa punta su un mix di tagli e investimenti per crescere

Parigi fa la conta dei danni delle inondazioni

Allianz in difficoltà a Francoforte, cerca nuovi affari a New York

Allianz cede due controllate in Corea del Sud ad Anbag

Generali soffre dopo i dati 2015

Swiss Re, buoni numeri ma il titolo perde quota

Anche Zurich sottotono dopo i dati 2015

Generali: risultati 2015 buoni e in linea coi target 2018

Ti può anche interessare

La Bank of England non usa toni da “falco”, lima le stime su Pil e paghe

BANK OF ENGLAND, TUTTO COME PREVISTO – Altro che toni da “falchi”. Con una maggioranza di ...

Blueindex: testa a testa tra Gam e Man Group in vetta al paniere

Venerdì dai due volti sul Blueindex: mentre le componenti estere guadagnano terreno con Gam Holding ...

Borse europee sottotono, pesa il tonfo delle banche spagnole

Borse europee in generalizzato calo, complice il tonfo dei titoli bancari spagnole (dopo una sentenz ...