Per Wall Steet è il peggior gennaio dal 2010

A
A
A

Le trimestrali di Amazon e Mattel, insieme ai timori persistenti per i mercati emergenti, fanno prendere ulteriore profitto agli investitori che parcheggiano la liquidità sui T-bond

Luca Spoldi di Luca Spoldi31 gennaio 2014 | 22:22

DELUDONO I CONTI DI AMAZON E MATTEL  – Finale di settimana in rosso per Wall Street, che termina il peggior gennaio dal 2010 a causa di trimestrali poco convincenti come quelle di Amazon e Mattel non meno che per le tensioni che continuano a circondare i mercati emergenti, alle prese con una tempesta valutaria che il “tapering” della Federal Reserve sembra aver amplificato. Al fine giornata il Dow Jones cede lo 0,94%, l’S&P500 segna -0,65%, il Nasdaq chiude a -0,47% e le small cap del Russell 2000 finiscono a -0,74%.

MICROSOFT IN LUCE, BENE I T-BOND – Tra le blue chip americane perdono ampiamente quota anche Chevron e Visa, mentre si mette in luce Microsoft. La liquidità in uscita dall’azionario continua ad affluire sui T-bond, che così vedono il rendimento sul decennale calare sul 2,65% e quello del trentennale sul 3,60%. L’oro arresta la caduta sui 1.244,3 dollari l’oncia (1,4 dollari più di ieri), l’argento viene fissato a 19,16 dollari (1 centesimo sotto i livelli della vigilia), mentre il petrolio scivola sui 97,44 dollari al barile (49 centesimi meno del precedente fixing).

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Ora Tsipras dovrà varare le riforme promesse alla “troika”

National Bank of Greece alla finestra, Atene attende le elezioni

Varate le riforme, Tsipras può trattare per un terzo bailout

Grexit evitata, Tsipras capitolato: le borse festeggiano

Tsipras chiede 53,5 miliardi di nuovi aiuti alla Ue

In Grecia mercati chiusi sino a lunedì prossimo

Borse in calo, Tsipras non ha una proposta per l’Eurogruppo?

Tsipras silura Varoufakis ma le borse non si fidano

A Milano la prudenza regna sovrana

La Grecia è in default, ma a Bruxelles si torna a trattare

Grecia, l’accordo arriverà solo all’ultimo minuto

Tsipras riprende i colloqui con i vertici della “troika”

Tsipras sbotta, le borse tornano a cedere

Lunedì convocato eurovertice straordinario su crisi greca

Grecia, ancora nessuna intesa con la troika

Gli investitori si mettono alla finestra a Wall Street

Merkel-Tsipras: nulla di fatto o ipotesi di compromesso?

L’asse Grecia-Russia si rafforza sul gas

Grecia: entro lunedì il pacchetto di riforme per la Ue

Alla Grecia serve un altro miracolo entro venerdì

Alla Grecia servono subito 2 miliardi

Crisi greca: Tsipras pronto al compromesso

Juncker: Tsipras non può tirare troppo la corda

Tsipras: avanti col programma elettorale di Syriza

La Merkel gela Tsipras: offensiva diplomatica fallita

La Grecia cerca alleati in Ue, guarda a Bce

Tsipras stoppa le privatizzazioni, Atene cade di nuovo

I mercati greci non si fidano ancora di Tsipras

Consulenza, Banca Ipibi fa il suo ingresso in Ascosim

Milano chiude stabile, vola Bpm

Russell, arriva la classe duration hedged per il fondo Global Bond

Milano prudente, in luce Bpm frena UnipolSai

Promotori, c’è tempo fino al 28 febbraio per comunicare i dati Iva

Ti può anche interessare

Bpvi – Veneto Banca, la soluzione Intesa Sanpaolo non entusiasma tutti

QUANTO COSTERA’ SALVARE BPVI E VENETO BANCA? – Quale sarà il costo finale della “soluzion ...

Consulenti finanziari, training class: mettetevi alla prova con l’istruttoria autorizzativa

La risposta esatta alla domanda pubblicata ieri, a proposito della duration modificata, era quella c ...

Blueindex: su Janus Capital tornano ordini d’acquisto

JANUS TORNA A PIACERE AGLI INVESTITORI – Janus Capital si mette in luce nuovamente sul Blueind ...