Generali cede le attività Vita in Germania? Per gli analisti sarebbe coerente

A
A
A
Luca Spoldi di Luca Spoldi13 luglio 2017 | 14:13

GENERALI SALE SULLE VOCI DI VENDITE IN GERMANIA – Generali resta sotto i riflettori a metà giornata a Piazza Affari, dove il titolo triestino guadagna l’1,85% a 15,44 euro per azione con oltre 6,6 milioni di pezzi passati di mano, dopo che l’agenzia Reuters ha rilanciato le voci di una possibile cessione di asset in Germania. Ad essere cedute potrebbero essere in particolare le attività di Generali Leben, assicuratore vita con 44 miliardi di premi la cui cessione, secondo la maggioranza degli analisti di Piazza Affari, sarebbe coerente con le strategie del gruppo presentate lo scorso novembre, anche se non è certo che l’operazione vada realmente in porto.

CREDIT SUISSE APPROFONDISCE IL CASO – Gli uomini di Credit Suisse, in particolare, in una nota sottolineano come la società abbia un’esposizione alle polizze unit-linked e alle polizze a capitale protetto superiore alla media di mercato (e pari a circa il 70% della raccolta), ma abbia anche una esposizione maggiore nelle tradizionali polizze vita e una minore e più volatile posizione di capitale. In più la società sembra aver interrotto una significativa sottoscrizione di nuove polizze, cosa che contribuisce a renderla una candidata ideale nella lista di 13-15 business unit che il management di Trieste ha dichiarato di voler cedere.

LA CESSIONE POTREBBE VALERE OLTRE UN MILIARDO – Sulla base della posizione di Solvency II (superiore al 250%), gli uomini di Credit Suisse stimano un embedded value di Generali Leben attorno ai 2,1 milioni di euro. Poiché però i potenziali candidati all’acquisto sembrerebbero più i gruppi specializzati nel ramo Vita più che gli assicuratori globali e sulla base dei multipli utilizzati nelle acquisizioni più recenti nel settore (tra 0,5 e 0,7 volte l’embedded value), secondo Credit Suisse difficilmente l’operazione sarà positiva in termini di Solvency II per il gruppo, anche se potrebbe raccogliere oltre un miliardo di euro, soglia quest’ultima che appare la minima accettabile del management del gruppo triestino.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Da Swiss Re a Generali, assicurativi aprono in ripresa in Europa

Generali: attesa per cessioni riporta interesse sul titolo

Nuovo bond catastrofale per Generali Assicurazioni

Ping An, Allianz e Axa: i tre big mondiali dell’assicurazione giocano a tutto campo

Itas: è Agrusti il nuovo direttore generale

Nuovo Ceo per AIG: è Duperreault, manager specializzato in turnaround

Seul testa sistema di pagamento digitale per polizze sanitarie

SeedUp assisterà lo sviluppo di Plus35

Polizze, in aumento la ricerca di coperture sulla casa

Generali rimbalza in scia ai report positivi dei broker

Assicurazioni vita e risparmio gestito: il risiko europeo è in pieno svolgimento

I numeri di Allianz deludono le attese

Axa punta su un mix di tagli e investimenti per crescere

Parigi fa la conta dei danni delle inondazioni

Allianz in difficoltà a Francoforte, cerca nuovi affari a New York

Allianz cede due controllate in Corea del Sud ad Anbag

Generali soffre dopo i dati 2015

Swiss Re, buoni numeri ma il titolo perde quota

Anche Zurich sottotono dopo i dati 2015

Generali: risultati 2015 buoni e in linea coi target 2018

Rc Auto più cara per oltre 1,5 milioni di automobilisti italiani

Wells Fargo cede Rcis a Zurich Insurance

Zurich: Senn lascia, de Swaan Ceo ad interim

Vittoria Assicurazioni piace a Cinven ma gli Acutis non vogliono vendere

Generali più forte degli indici (e dei broker)

I conti di Allianz non convincono il mercato

Generali ferma la sua corsa a Piazza Affari

Barclays conferma giudizio su Generali, lima il target

Rc Auto: dal 18 ottobre lo scontrino diventa elettronico

Le novità in arivo da Bruxelles piacciono a Generali

Buffett cala di peso in Munich Re

Admin Re cresce in Gran Bretagna

Swiss Re: presente complesso, futuro ancora più sfidante

Ti può anche interessare

Borse europee ancora in calo, pesano trimestrali poco brillanti

Borse europee sottotono a causa dei segnali contrastanti emersi finora dalle trimestrali. In luce tr ...

Voluntary bis, sanzioni invariate

Pronto il nuovo rientro dei capitali. Un’annualità in più in caso di mancata dichiarazione: l’ ...

Npl Montepaschi, voci di offerta dai fondi hedge

MPS, VOCI SU OFFERTA FONDI HEDGE PER NPL – Fari puntati su Mps: stamane si sono diffuse voci s ...