Henderson batte tutti sul Blueindex

A
A
A

Henderson Group supera Mediolanum in testa alla classifica delle migliori componenti del Blueindex, mentre in coda State Street tiene compagnia a Bpm

Luca Spoldi di Luca Spoldi19 marzo 2014 | 12:47

HENDERSON BATTE TUTTI – Si riequilibra il rapporto tra componenti italiane ed estere del Blueindex: ieri al primo posto nella classifica delle performance giornaliere è infatti stato Henderson Group (+4,82%), che ha superato di un’incollatura Mediolanum (+4,36%) e Raiffeisen International (+4,33%). Equilibrio anche nella coda della classifica, con State Street penultima con un calo dello 0,15% che stacca Bpm (-1,45%), già stamane in ripresa. Che i titoli del risparmio gestito e delle banche, italiani ed europei, siano destinati a rimanere sotto i riflettori pare del resto inevitabile.

PULIZIA DI BILANCIO E RISTRUTTURAZIONI – Da un lato infatti è in corso l’Asset quality review (Aqr) della Bce che potrebbe imporre ulteriori rafforzamenti patrimoniali agli istituti europei, eventualmente anche tramite operazioni straordinarie come cessioni di asset o collocamenti sui mercati di alcune controllate, dall’altro proprio le attività di risparmio gestito sono in grado di garantire un buon flusso provvigionale tanto più prezioso in quanto in grado di compensare almeno in parte gli ulteriori accantonamenti e svalutazioni che emergono dalla pulizia di bilancio e ridefinizione strategica intrapresa dalle banche del vecchio continente anche a causa dell’Aqr.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Blueindex: corre Gam, cade Legg Mason

Blueindex: è tempo di trimestrali ma occhio al dollaro

Blueindex: ottimo finale di settimana per Gam Holding

Blueindex: la Yellen dà la carica ai titoli del risparmio gestito

Blueindex: brilla Banco Bpm, Janus Henderson Group in coda al gruppo

Blueindex: Deutsche Bank brilla, Wall Street festeggia l’Independence Day

Blueindex: seduta a passo di carica per le banche italiane

Blueindex: Man Group si riporta sui valori visti a fine maggio

Blueindex: in attesa di una soluzione per Bpvi e Veneto Banca i titoli bancari calano

Blueindex: a tener banco è sempre la crisi bancaria italiana

Blueindex: Old Mutual torna a mettersi in luce

Bluerating: corre Raiffeisen International, frenano Deutsche Bank e Natixis

Blueindex: le indiscrezioni fanno bene a Banco Bpm

Blueindex: finale di ottava a tutto gas per Banco Bpm

Blueindex: siamo in piena stagione delle trimestrali

Blueindex: corre Banca Generali, Banco Bpm torna a cedere terreno

Blueindex: Azimut continua a correre grazie ai numeri

Blueindex: bene Axa e Bnp Paribas, le parole di Trump frenano Wall Street

Invesco e Janus Capital brillano sul Blueindex, male Deutsche Bank e Unicredit

Sul Blueindex brilla Gam, bene anche le banche italiane

Blueindex: American Express vola dopo la trimestrale

Blueindex: una giornata memorabile per Unicredit

Bluerating, torna a brillare Legg Mason

Blueindex: su Janus Capital tornano ordini d’acquisto

Blueindex, una seduta in equilibrio quasi perfetto

Blueindex: Schroders in luce, frena Deutsche Bank

Blueindex: ancora acquisti su Henderson Group

Blueindex: Gam Holding torna a correre, frena Unicredit

Blueindex: Credit Agricole ringrazia Barclays e scatta in testa

Blueindex: State Street e Banca Mediolanum salgono in controtendenza

Blueindex: brilla Banca Mediolanum, sottotono Azimut

Blueindex: Credit Agricole torna in testa in una giornata positiva per i bancari europei

Blueindex: Barclays si fa vedere, frena American Express

Ti può anche interessare

Rumors: BpVi e Veneto Banca sarebbero solvibili per la Bce

OK DALLA BCE A RICAPITALIZZAZIONE BPVI E VENETO BANCA – Il sospirato via libera della Bce in m ...

Bnp Paribas Ip: la politica in primo piano, dati economici complessivamente positivi

Per Joost van Leenders, chief economist del team Multi asset solutions, i mercati finanziari hanno t ...

Produzione industriale in frenata, anche i tedeschi fanno festa a Natale

A DICEMBRE CALA LA PRODUZIONE – Berlino, abbiamo un problema, forse: la produzione industriale ...