Parte la stagione delle semestrali a Piazza Affari

A
A
A
Luca Spoldi di Luca Spoldi25 luglio 2017 | 09:49

LUXOTTICA FESTEGGIA I CONTI – La stagione delle semestrali prende il via in modo contrastato a Piazza Affari, dove Luxottica sale dell’1,83% e Saipem cede l’1% circa dopo aver diffuso i rispettivi conti. Nel caso del gruppo che fa capo a Leonardo Del Vecchio il semestre si è chiuso con un fatturato consolidato di 4,917 miliardi in crescita del 4,2% a cambi correnti e dell’1,8% a cambi costanti e con un utile netto adjusted aumentato del 6,7% a 567 milioni (+18,1% a 562 milioni l’utile netto contabile). Inoltre la generazione di cassa ha raggiunto i 535 milioni, l’indebitamento si è ridotto a 1,113 miliardi e l’integrazione con Essilor “procede bene”.

SAIPEM HA POCHI MOTIVI PER SORRIDERE – Saipem ha invece chiuso il semestre con ricavi per 2,327 miliardi di euro e un utile netto a 30 milioni di euro, soprattutto ha rivisto la guidance sui ricavi per l’intero anno a 9,5 miliardi di euro, dai 10 miliardi attesi precedentemente e l’utile netto rettificato a 200 milioni (da oltre 200 milioni precedentemente indicato). Risultati che gli analisti giudicano essere una conferma dell’attuale fase di debolezza attraversata dal settore in cui opera Saipem. Oltre a Luxottica e Saipem, entro venerdì riporteranno le semestrali molti altre blue chip del listino per una capitalizzazione complessiva di 183,6 miliardi di euro, ossia il 26% dei circa 706 miliardi che vale l’intero listino italiano.

MOLTI BIG DARANNO I NUMERI IN SETTIMANA – In particolare domani saranno di scena Cnh Industrial e Stmicroelectronics, giovedì toccherà ad Enel (che ieri ha distribuito un acconto sul dividendo pari a 9 centesimi per azione), Fiat Chrysler Automobiles e Telecom Italia (il cui Cda oltre ad approvare i conti dovrà definire i termini del divorzio dall’attuale amministratore delegato del gruppo, Flavio Cattaneo). Infine venerdì sarà la volta di Eni e Mps, per la quale il Tesoro ha avviato i lavori per definire nei dettagli i termini dell’ingresso nel capitale sociale a seguito della ricapitalizzazione precauzionale che porterà lo stato a salire dapprima al 55%, poi fino ad un massimo del 70% in base all’adesione all’offerta di concambio riservata agli obbligazionisti junior dopo la conversione forzata dei titoli in nuove azioni.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Piazza Affari sale ancora, sospinta dai titoli finanziari

Piazza Affari apprezza la fusione Essilor-Luxottica

Piazza Affari chiude in allungo, Generali regina della seduta

Luxottica soffre il profit warning di Essilor, Italia Independent Group corre grazie a Lapo

Piazza Affari: corre Luxottica, nuovo tonfo dei bancari

Piazza Affari prudente: rimbalza Mps, in calo Luxottica

Milano in modesto recupero, bene Luxottica e Bpm

Piazza Affari avanti piano, si mette in luce Mediaset

Luxottica piace a Barclays, non così tanto al mercato

Borsa italiana in lieve calo: brillano in tre, cade Saipem

Milano scivola in rosso, Luxottica in affanno

Milano perde quota, soffre il rimbalzo dell’euro

A Piazza Affari lusso indietro tutta

Milano chiude in modesto rialzo, brilla Snam

Milano chiude in rosso una giornata altalenante, bene Enel Green Power

Unicredit si mette in luce a Milano, male lusso, petroliferi e risparmio gestito

Le voci fanno correre Unicredit

Ferragamo, Luxottica e Yoox a tutto gas

Milano rimbalza, lusso in evidenza

Piazza Affari torna a salire, Eni studia il dossier Saipem

Milano ha voglia di risalire, nonostante la Cina

Milano perde rapidamente quota, pesa annuncio Bce

Milano chiude in rosso, ma evita il peggio

Milano sale in scia a Luxottica, male Yoox e Saipem

Milano smette di scendere, Luxottica cala ancora

Milano in ripresa, Luxottica cade anche oggi

Piazza Affari in lieve calo, crolla Luxottica

Milano in difficoltà, tonfo di Luxottica

Milano stabile, brilla Finmeccanica

Mediolanum brilla a Milano, Luxottica limita i danni

Milano sale, Luxottica scende

Anche a Milano prevalgono le vendite

Milano stabile, bene Luxottica e Mps

Ti può anche interessare

Macquarie avvia copertura su Azimut: “Outperform”

AZIMUT RECUPERA TERRENO – Buon inizio di giornata per Azimut, che così recupera in parte il t ...

Credem in luce, nonostante Moody’s

Moody’s ha rivisto da "stabile" a "negativo" il rating (confermato) di Credem, in conseguenza dell ...

Prelios in rosso, respinta dai grandi soci la contro offerta di Cefc

PRELIOS COME I GAMBERI – Prelios apre la settimana in calo, ma non tracolla, dopo che Pirelli, ...