Prelios: la contro opa di Cefc Group galvanizza il titolo

A
A
A
Luca Spoldi di Luca Spoldi28 luglio 2017 | 17:39

PRELIOS PIACE ANCHE A CEFC GROUP – Contro Opa in arrivo dalla Cina per Prelios, che chiude la seduta in rialzo di quasi l’11% a Piazza Affari, con volumi vicini ai 44 milioni di pezzi. La cinese Cefc Group ha infatti presentato a Pirelli, Intesa Sanpaolo, UniCredit e Fenice un’offerta vincolante per l’acquisto del 34,77% di Prelios, più 211 milioni di azioni di classe B (44,86% totale) a 0,1160 euro per azione con un premio del 10,48% rispetto a quello proposto due giorni fa da Burlington Loan Management (pari a 0,1050 euro per azione).

SE OFFERTA SARA’ ACCETTATA ARRIVERA’ ANCHE OPA – Cefc è un gruppo internazionale con sede in Cina che opera nei servizi energetici e finanziari, forte di circa 30.000 dipendenti, che presenta ricavi annui consolidati per 38 miliardi di euro e utili annui pari a 709 milioni, precisa una nota. Se la contro offerta sarà accettata, Cefc lancerà un’Opa obbligatoria allo stesso prezzo.  Mercoledì Burlington Loan Management (veicolo finanziario gestito da Davidson Kempner Capital) aveva lanciato un’Opa sulla stessa porzione di capitale che al  prezzo di 0,1050 euro per azione implicava un investimento complessivo di 64,25 milioni di euro.

SEMESTRALE IN RIPRESA PER IL GRUPPO – Ieri, inoltre, Prelios ha comunicato i risultati del primo semestre, che ha registrato un miglioramento rispetto al rosso dello stesso periodo del 2016, confermando gli obiettivi per l’interno 2017. La perdita netta nei primi sei mesi dell’anno è stata pari a 8,8 milioni rispetto ai 23,3 milioni di rosso di un anno prima. I ricavi consolidati sono saliti a 35,1 milioni (dai 34,1 milioni del primo semestre 2016), mentre l’Ebit consolidato è tornato in positivo per 400 mila euro (da una perdita di 300 mila euro di 12 mesi prima).

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Prelios prova un ulteriore scatto dopo rilancio Burlington

Ti può anche interessare

Blackstone e Prudential acquistano 14,7 miliardi di dollari di mutui britannici

I MUTUI INGLESI VANNO A BLACKSTONE E PRUDENTIAL – La Gran Bretagna ricaverà circa 14,7 miliar ...

Fideuram ISPB, una raccolta col botto

La banca raggiunge i 6 miliardi nei primi 9 mesi, segnando un cost/income al 31%. E l’utile tiene. ...

Titoli di stato italiani, i rendimenti non sono adeguati al rischio

PIMCO ESCE DAI BOND ITALIANI – Dalle parole ai fatti: dopo aver annunciato di ritenere i rendi ...