Royal Bank of Scotland, il peggio sembra alle spalle

A
A
A
Luca Spoldi di Luca Spoldi4 agosto 2017 | 09:09

RBS BATTE LE ATTESE – La cura di Ross McEwan per Royal Bank of Scotland sembra iniziare a portare risultati. L’istituto ha infatti registrato utili migliori delle attese nel secondo trimestre dell’anno, grazie ad un calo delle sofferenze, mentre i ricavi sono apparsi solidi nelle attività “core” e nel complesso sono saliti del 32% su base annua a 3,6 miliardi di sterline.

TRIMESTRE CHIUDE IN UTILE – L’utile netto è risultato pari a 680 milioni di sterline (contro 1,1 miliardi di perdite di un anno prima), mentre l’utile operativo rettificato ha raggiunto gli 1,69 miliardi, battendo facilmente gli 1,04 miliardi attesi dal consensus. Il Tier 1 capital ratio è migliorato dal 14,1% di fine marzo al 14,8%, in linea con l’obiettivo di avere un indice pari almeno al 13% a fine anno.

TITOLO SALITO DEL 14% DA INIZIO ANNO – Da inizio anno il titolo Royal Bank of Scotland Group sul listino della City di Londra ha già guadagnato il 14%, consentendo alla capitalizzazione di risalire sui 30,5 miliardi di sterline. Rispetto a 12 mesi fa i titoli sono saliti del 33,44%, avendo chiuso ieri a 256,2 pence per azione contro un massimo toccato negli ultimi 12 mesi di 271 pence visto a inizio maggio.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Rbs vola a Londra, transazione extragiudiziaria negli Usa più vicina

Royal Bank of Scotland in calo a Londra dopo bocciatura stress test

Rbs fallisce lo stress test

Rbs, il trading salva i conti del trimestre

Rbs chiude per 1,1 miliardi di dollari cause con Ncua

Finale di seduta amaro per i titoli bancari e assicurativi in tutta Europa

Nuovi Btp-i a 5 anni, 4 banche per il collocamento

Royal Bank of Scotland in calo, il ritorno al dividendo si allontana

Royal Bank of Scotland valuterà cessione Irish Ulster Bank

Rbs e Standard Chartered promosse dagli stress test BoE

Rbs, il Tesoro britannico pronto ad avviare cessioni di quote

Private banking, Ubp compra Coutts International da Rbs

Tira aria di tagli nell’investment banking di Rbs

Rbs rischia ancora grosso

Il pessimo tempismo delle banche svedesi

Rbs prevede trimestre migliore delle attese e vola

Rbs e dati macro danno la scossa ai listini europei

L’Ipo di Citizens Financial raccoglie 3 miliardi di dollari

Royal Bank of Scotland vuol far cassa negli Usa

Barclays ringrazia Rbs e corre in attesa della trimestrale

Rbs va meglio del previsto, schizza in borsa

Rbs triplica gli utili trimestrali

Rbs non aumenterà i bonus (ma non è detto sia un bene)

Alkimis allunga il passo

Creval sospeso al rialzo a Milano

Consob, per i promotori il contributo di vigilanza 2014 è di 93 euro

Borse europee in attesa dei nuovi dati Usa

Risparmio Gestito Che Banca!: in un mese oltre 50 milioni di raccolta

Rbs, un rosso trimestrale da 1,38 miliardi di sterline

Banco Santander: passo indietro per gli asset britannici di Rbs

Rbs: Direct Line verso un’ipo da 2,6 miliardi di sterline

Rbs alza l’asticella: altri 300 licenziamenti in vista

Prelevare senza usare il bancomat. Arriva l’app chiamata “GetCash”

Ti può anche interessare

Ford licenzia il Ceo: al posto di Fields arriva Hackett

FORD LICENZIA FIELDS, PROMUOVE HACKETT – Riflettori puntati sul titolo Ford a Wall Street, dop ...

Piazza Affari in altalena, brilla Ferrari in crisi Saipem

CRESCE IL NERVOSISMO IN BORSA – Anche oggi mattinata nervosa a Piazza Affari, dove gli indici ...

La paura della crisi subprime torna a Londra

A distanza di 10 anni lo spauracchio della crisi subprime torna a spaventare Londra. Provident Finan ...