Voluntary disclosure, un “ombrello” sul 2014

A
A
A

Spunta una copertura per le violazioni di quest’anno, con effetto sui redditi 2013. Domani il rientro dei capitali riparte alla Camera.

Andrea Giacobino di Andrea Giacobino30 settembre 2014 | 06:00

UN OMBRELLO PER LE VIOLAZIONI DEL 2014 – Riparte la “voluntary disclosure” e, quel che è più importante spunta un “ombrello” per le violazioni del 2014. L’appuntamento è per domani alla Camera dei deputati: è la data fissata dalla Commissione Finanze per tornare a discutere della legge sul rientro dei capitali e sarà l’occasione per sciogliere definitivamente il nodo dell’autoriciclaggio. Abbinare l’introduzione del nuovo reato alla disciplina di voluntary disclosure è una scelta condivisa tra Parlamento e governo, nel tentativo di amplificare l’efficacia della collaborazione volontaria.

UN CAMMINO A RILENTO – Ma negli ultimi mesi proprio le norme relative all’autoriciclaggio hanno rallentato non poco il cammino della legge sul rientro dei capitali (vedi notizia). Il dado, alla fine, è stato tratto mercoledì scorso, quando il ministero dell’Economia ha fatto sapere di aver deciso di presentare un emendamento al testo relativo all’autoriciclaggio.  La vera novità, però, è che la voluntary disclosure coprirà anche le violazioni 2014. È questo, con ogni probabilità, l’effetto della manutenzione straordinaria per il calendario della voluntary disclosure. Sul progetto di legge, parcheggiato in Commissione Finanze, non c’è soltanto l’attesa per il citato emendamento, ma anche un lavoro di raccordo e riaggiornamento dei tempi di applicazione delle norme sulla collaborazione volontaria.

LA CORREZIONE – E dovrebbe essere abbastanza atteso l’intervento per ampliare la copertura della voluntary disclosure alle violazioni compiute entro la fie di quest’anno. Al momento, infatti, la norma, che è rimasta intatta nella sua formulazione originaria del gennaio 2014, prevede l’ombrello della collaborazione volontaria per le violazioni commesse entro il 31 dicembre 2013 e quindi sui redditi prodotti nel 2012. La correzione dovrebbe portare a ricomprendere anche le violazioni commesse entro il 31 dicembre 2014 con effetto sui redditi 2013.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Fondi, Gross delude a Janus

Fondi, addio alle 3 regine

Consulenti, Banca Ipibi lascia Assoreti

“Voluntary disclosure”, le pratiche accelerano

Promotori, Gerardini in Finanza & Futuro

Voluntary disclosure, proroga in due tempi

Hedge, Busson migliora Gottex

“Voluntary disclosure”, meno di 20.000 domande

Antiriciclaggio: ecco le nuove regole

Campora (Allianz): gestire il cliente “ibrido”

Quel 60% deve far paura a promotori e private

Private banking, Albertini Syz in crescita

Azimut pesca l’asso Latini

“Voluntary disclosure” per gli anni prescritti

Private banking, Santander Italia migliora

Fondi, Arpe festeggia con Sator

Promotori, 2 tappe per Sol&Fin

Superfideuram, fatta la squadra

“Voluntary”, il Fisco alza la posta

Superfideuram, benedizione di Draghi

Giuliani (Azimut): l’Italia può anche colonizzare

Private Banking, Ubs Italia corre

Promotori, la lezione Vanguard-Pimco

Banca, 2 top manager per Bpvi

Fideuram, Colafrancesco presidente

Fondi, il “guru” Gross è deludente

“Voluntary disclosure”, intoppo “waiver”

Fondi, regalone Pioneer a UniCredit

Fondi, Kairos diventa banca

Promotori, elezioni Anasf pronti via!

Azimut, il mistero di BlackRock

Voluntary disclosure, il peso dell’Iva

Fondi, BlackRock ha il mal di testa

Ti può anche interessare

Forbes Italia, il primo numero in edicola il 24 ottobre

Al via anche il sito Forbesitalia.com e le iniziative Forbes Live ...

Poste Italiane si scalda in vista della trimestrale di inizio agosto

POSTE ITALIANE ALLUNGA IL PASSO – Anche Poste Italiane sembra apprezzare l’avvio della stagi ...

Piazza Affari sale ancora, sospinta dai titoli finanziari

ATTESA PER LE PAROLE DELLA YELLEN – Sono ancora i titoli finanziari a consentire agli indici d ...