Rbs prevede trimestre migliore delle attese e vola

A
A
A

Royal Bank of Scotland fa da traino per i titoli finanziari europei stamane, grazie a migliorate previsioni circa i conti trimestrali. Il titolo sfiora il 4% di rialzo a Londra

Luca Spoldi di Luca Spoldi30 settembre 2014 | 11:29

I CONTI DI RBS VANNO MEGLIO DEL PREVISTO – E’ anche merito di Royal Bank of Scotland (Rbs) se i titoli finanziari europei stamane fanno da traino al rimbalzo dei listini del vecchio continente. Il gruppo scozzese, controllato all’80% dal Tesoro britannico (al 64% se si considerano solo le azioni ordinarie), ha aggiornato oggi le previsioni sull’andamento dei conti nel terzo trimestre dell’anno, segnalando come le svalutazioni su crediti risulteranno inferiori alle attese per circa mezzo miliardo di sterline (1 miliardo per l’intero esercizio), grazie al migliorato scenario macroeconomico e dei prezzi degli asset sui mercati principali, Irlanda inclusa.

COEFFICIENTI PATRIMONIALI IN RIPRESA – Rbs prevede tuttavia  ricavi della divisione Corporate & Institutional Banking inferiori alle attese nel terzo trimestre e segnala di aver approfittato del miglioramento del clima sui mercati finanziari per cedere circa 9 miliardi di sterline di crediti problematici cui dovrebbe corrispondere una perdita di circa 200 milioni di sterline rispetto ai valori di libro. La transazione dovrebbe tuttavia far crescere “moderatamente” i coefficienti patrimoniali della banca. A Londra dopo l’annuncio Rbs sale del 3,9% a 375,5 pence per azione, appena sotto il massimo intraday di 379,7 pence toccato subito dopo l’apertura.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

McKinsey: “Cosa serve ancora alle banche”

Messina (Intesa Sanpaolo): npl, servono correttivi a regole Bce

Top manager di banche e digital al Summit di Saint-Vincent

Fallimenti e rivalsa sulle banche, il cliente può agire

Consob, l’Acf stoppa i ricorsi contro Bpvi e Veneto Banca

Banca Mediolanum dice la sua sull’innovazione digitale

Bankitalia: segnali di ripresa per il settore del credito

L’aumento del c/c per il fondo salva-banche è illegittimo

Cryan (Deutsche Bank) auspica tassi più alti e più fusioni e acquisizioni tra banche

Vigilanza bancaria, così cambia l’assetto dei controlli in Europa

Banche italiane, il consolidamento è partito

Dal 2007 in Europa sono scomparse 700 banche

Crediti problematici: Rev punta a collocare due portafogli di Npl tra agosto e ottobre

Hsbc, la svolta di Gulliver porta risultati

Qatar: le tensioni geopolitiche fanno defluire i capitali stranieri

Gacs, si va verso il rinnovo ma il costo potrebbe cambiare

A John Cryan serviranno anni per ristrutturare Deutsche Bank

Ubi Banca in stato di grazia a Piazza Affari: +4,34%

Reti Top, conto alla rovescia per le semestrali

Morgan Stanley: serviranno 10 anni per superare crisi Npl

Credit Suisse: i mercati già incorporano il rialzo dei tassi, ma siamo solo all’inizio

Torna l’assemblea annuale dell’Abi, banchieri a raccolta a Roma

Goldman Sachs punta sui prestiti alla clientela istituzionale Usa

Le ultime mosse sulle banche italiane convincono persino Schaeuble

Banche: oltre a Banca Carige occhio a Mps

La Brexit aumenta il fascino di Francoforte, ma Londra resta la capitale della finanza mondiale

Banca Carige opta per un aumento da 500 milioni

Banche, anche in Svizzera è l’ora delle razionalizzazioni

Banche: ora tocca al dossier Stefanel

Piazza Affari corre con le banche, brilla Unicredit

L’estate 2017 potrebbe rivelarsi propizia per le banche italiane

Dopo salvataggio banche venete si sblocca anche vicenda Mps

Banche a passo di corsa in borsa, per Credit Suisse è un “happy ending”

Ti può anche interessare

Mini imprese crescono e provano a diventare startup

IMPRESA IN AZIONE, A NAPOLI VINCE WEFOOD – Sono stati gli studenti del Liceo Scientifico Vitto ...

Wall Street vede tassi stabili al termine del Fomc stasera

STASERA SI CHIUDE IL FOMC – Il primo Fomc dell’anno nuovo termina stasera, ma le attese degl ...

Banca Mondiale, un’obbligazione per lo sviluppo sostenibile

La Banca Mondiale ha emesso per gli investitori italiani una nuova Obbligazione per lo Sviluppo Sost ...