New York alla finestra, guarda a Bce e Russia

A
A
A

New York resta attorno ai livelli di ieri, col dollaro in rialzo in previsione di possibili nuove misure anti deflazione dalla Bce e di limiti ai movimenti di capitali dalla Russia

Luca Spoldi di Luca Spoldi30 settembre 2014 | 15:18

WALL STREET CAUTA, DOLLARO IN RIALZO – Cala la fiducia dei consumatori Usa a settembre che a sorpresa segna il minimo degli ultimi quattro mesi,  ma gli investitori sembrano più interessati a vedere se Mosca reintrodurrà limiti ai movimenti di capitale, col dollaro che sale ancora e l’euro che scende sino a 1,2619 sul biglietto verde in previsione di nuove misure anti deflazione da parte della Bce che giovedì riunisce il suo board a Napoli. Dopo un’ora abbondante di lavoro il Dow Jones oscilla a +0,17%, l’S&P500 resta a -0,08%, il Nasdaq cede lo 0,13% e le small cap del Russell 2000 perdono lo 0,54%.

EBAY VOLA, FRENA DREAMWORKS – Tra le blue chip occhio a eBay, che sfiora un rialzo del 7% dopo aver annunciato lo scorporo di PayPal entro l’anno venturo come chiedeva l’investitore attivista Carl Icahn per controbattere più efficacemente alle mosse di Apple e Google nel settore dei pagamenti tramite dispositivi mobili. In calo DreamWorks Animation (-3,3%), salita ieri del 26% abbondante su voci di una possibile offerta d’acquisto da parte della giapponese Softbank.

ORO E PETROLIO TIRANO IL FRENO – I T-bond dal canto loro vedono il rendimento sul decennale oscillare sul 2,49% e quello sul trentennale sul 3,18%, mentre l’oro scivola a 1.216,6 dollari l’oncia e l’argento a 17,25 dollari. infine il petrolio soffre a sua volta la forza del dollaro e cala a 93,53 dollari al barile, un dollaro sotto i livelli visti ieri sera.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Bce: Draghi accenna a discussione su QE, euro dollaro sulle montagne russe

Ubs Wealth Management neutrale sull’euro/dollaro

Usa: i dati macro fanno recuperare il dollaro, in calo i T-bond

Wall Street indietreggia, le borse europee scendono

Blueindex: è tempo di trimestrali ma occhio al dollaro

Dollaro a picco dopo ennesimo schiaffo a Trump da parte del Congresso

Borse avanti piano, la Yellen indebolisce il dollaro

Banche centrali valutano ritorno alla normalità, bond e dollaro in calo

Nomura: per gli investitori istituzionali la Borsa di Tokyo è destinata a salire

Petrolio sotto tono, le tensioni Usa-Iran rafforzano il dollaro

Credit Suisse quota obbligazioni in dollari sul Mot

Bitcoin sopra i mille dollari per la prima volta da 3 anni

Source: il 2017 sarà positivo ma volatile, occhio a bond emergenti e dollaro

Euro/dollaro verso la parità secondo Deutsche Bank

Wall Street frenata dai dati del mercato del lavoro

La Fed non tocca i tassi, lascia aperta possibilità rialzo in autunno

A New York l’ottimismo torna a prevalere

Il dollaro può far cadere il prezzo del petrolio

A settembre la Fed portebbe alzare i tassi di uno 0,25%

L’oro potrebbe calare sotto i mille dollari l’oncia

La Fed vede la ripresa ancora fragile, aspetterà ad alzare i tassi

Ci mancavano solo le voci sul dollaro per fiaccare le borse europee

Usa: Pil cala meno del temuto nel I trimestre

Pochi scambi, molte incertezze, risultato: euro in calo

Tokyo vola sui massimi a 15 anni, grazie al dollaro

L’euro non attira le banche centrali

Euro al tappeto contro dollaro dopo le parole di Draghi

Tassi: la Fed potrebbe prendere ancora tempo

Wall Street apre in ripresa, il dollaro rallenta

Wall Street indietreggia dopo i dati macro, vola il dollaro

Draghi (Bce) spegne il rimbalzo dell’euro

New York prudente dopo i dati macro, sale il dollaro

Avvio di settimana sottotono per Wall Street

Ti può anche interessare

Da Swiss Re a Generali, assicurativi aprono in ripresa in Europa

IRMA FA MENO PAURA – Il passaggio dell’uragano Irma sopra la Florida del Sud per ora non ...

Bper torna a brillare a Piazza Affari: che c’è sotto?

BPER ACCELERA A PIAZZA AFFARI – Bper in spolvero a Piazza Affari, dove il titolo dell’istitu ...

Accordo Fatca, scadenza 2017 per stanare gli evasori Usa

L’accordo Fatca, operativo dal 2014, è volto a contrastare l’evasione fiscale tramite lo scambi ...