Invesco brilla grazie ai numeri della trimestrale

A
A
A

Mentre prosegue la caduta di Mps, Invesco ringrazia una trimestrale migliore delle attese e sale di oltre 2 punti guadagnando la testa della classifica giornaliera del Blueindex

Luca Spoldi di Luca Spoldi31 ottobre 2014 | 13:45

INVESCO CORRE DOPO LA TRIMESTRALE Invesco ringrazia il rally dei mercati, che consente al patrimonio in gestione di rimanere sui livelli di fine giugno: nel terzo trimestre del 2014, le masse del gruppo sono infatti scese di un modesto 1,6% rispetto al trimestre precedente, ma segnano un +5,9% sui dodici mesi a quota 789,6 miliardi di dollari. Il risultato, raggiunto nonostante il deflusso di Invesco PowerShare QQQ e dei fondi monetari (4 miliardi di dollari complessivi di disinvestimenti netti) , gonfia le commissioni di gestione nel terzo trimestre del 15%, a fronte di ricavi complessivi in crescita del 12% a 1,3 miliardi di dollari. L’utile netto invece è salito del 12% a 256 milioni di dollari, pari a 59 centesimi per azione, rispetto ai 228 milioni di un anno prima.

BPM E DEUTSCHE BANK IN AFFANNO – Grazie a questi numeri il titolo è salito a fine giornata del 2,16%, balzando in testa al Blueindex davanti a Credit Agricole e Natixis che hanno chiuso la giornata in rialzo attorno a un punto e mezzo a testa. Nelle retrovie della classifica giornaliera dei 40 componenti del Blueindex perdono terreno Bpm e Deutsche Bank, con Mps che prosegue la caduta risultando il peggiore di tutti con una perdita a fine giornata del 7%.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Blueindex: corre Gam, cade Legg Mason

Blueindex: è tempo di trimestrali ma occhio al dollaro

Blueindex: ottimo finale di settimana per Gam Holding

Blueindex: la Yellen dà la carica ai titoli del risparmio gestito

Blueindex: brilla Banco Bpm, Janus Henderson Group in coda al gruppo

Blueindex: Deutsche Bank brilla, Wall Street festeggia l’Independence Day

Blueindex: seduta a passo di carica per le banche italiane

Blueindex: Man Group si riporta sui valori visti a fine maggio

Blueindex: in attesa di una soluzione per Bpvi e Veneto Banca i titoli bancari calano

Blueindex: a tener banco è sempre la crisi bancaria italiana

Blueindex: Old Mutual torna a mettersi in luce

Bluerating: corre Raiffeisen International, frenano Deutsche Bank e Natixis

Blueindex: le indiscrezioni fanno bene a Banco Bpm

Blueindex: finale di ottava a tutto gas per Banco Bpm

Blueindex: siamo in piena stagione delle trimestrali

Blueindex: corre Banca Generali, Banco Bpm torna a cedere terreno

Blueindex: Azimut continua a correre grazie ai numeri

Blueindex: bene Axa e Bnp Paribas, le parole di Trump frenano Wall Street

Invesco e Janus Capital brillano sul Blueindex, male Deutsche Bank e Unicredit

Sul Blueindex brilla Gam, bene anche le banche italiane

Blueindex: American Express vola dopo la trimestrale

Blueindex: una giornata memorabile per Unicredit

Bluerating, torna a brillare Legg Mason

Blueindex: su Janus Capital tornano ordini d’acquisto

Blueindex, una seduta in equilibrio quasi perfetto

Blueindex: Schroders in luce, frena Deutsche Bank

Blueindex: ancora acquisti su Henderson Group

Blueindex: Gam Holding torna a correre, frena Unicredit

Blueindex: Credit Agricole ringrazia Barclays e scatta in testa

Blueindex: State Street e Banca Mediolanum salgono in controtendenza

Blueindex: brilla Banca Mediolanum, sottotono Azimut

Blueindex: Credit Agricole torna in testa in una giornata positiva per i bancari europei

Blueindex: Barclays si fa vedere, frena American Express

Ti può anche interessare

La paura della crisi subprime torna a Londra

A distanza di 10 anni lo spauracchio della crisi subprime torna a spaventare Londra. Provident Finan ...

Generali in allungo, i conti sono piaciuti

GENERALI SUI MASSIMI DA INIZIO ANNO – Generali si mette in luce a Piazza Affari nonostante una ...

Atlante II compra 2,2 miliardi di Npl lordi da tre good bank per 515 milioni

ATLANTE II COMPRA GLI NPL DELLE GOOD BANK – Un altro “pezzo” del salvataggio delle “good ...