Intesa Sanpaolo sottotono, ma l’a.d. Messina è ottimista

A
A
A

Intesa sottotono a Piazza Affari, eppure il suo numero uno, Carlo Messina, mostra un certo ottimismo riguarda al problema delle sofferenze su crediti e al mercato immobiliare

Luca Spoldi di Luca Spoldi20 novembre 2014 | 13:12

SOFFERENZE BANCARIE CRESCONO ANCORA – Le sofferenze sono o no un problema per le banche italiane? A leggere i dati dell’ultimo Montly Outlook di Abi sembrerebbe di sì, visto che a fine settembre le sofferenze risultavano salite a quasi 177 miliardi dai 174 miliardi di fine agosto a livello lordo, mentre sono passate da 79,5 a 81,4 miliardi a livello netto e che il rapporto sofferenze lorde su impieghi è salito al 9,3% e quello sofferenze nette su impieghi al 4,5%.

MESSINA (INTESA SANPAOLO) E’ OTTIMISTA – Eppure secondo alcune dichiarazioni alla stampa italiana del numero uno di Intesa Sanpaolo (che stamane resta in calo dell’1,5% a Piazza Affari dove oscilla a 2,255 euro), Carlo Messina, il problema sarebbe in via di attenuazione, tanto che il manager non prevede ulteriori richieste di svalutazione degli asset “a rischio” da parte della Bce e coglie semmai alcuni primi segnali positivi sull’immobiliare, la cui ripresa potrebbe semmai consentire alle banche di rivalutare i propri collaterali. Una ripresa che anche gli uomini di Websim valutano importante perché consentirebbe quanto meno di sbloccare le cessioni di pacchetti di crediti in sofferenza o incagliati, ferme da alcuni mesi in assenza di accordo sul prezzo tra venditori e potenziali acquirenti.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Intesa Sanpaolo, la crescita passa da wm e assicurazioni

Valzer di poltrone a Intesa Sanpaolo

Intesa Sanpaolo premiata a Londra come banca italiana dell’anno

Ti può anche interessare

Standard and Poor’s: la pazienza della Bce sta diventando leggendaria

BCE, UNA PAZIENZA LEGGENDARIA – La pazienza della Bce sta diventando leggendaria, come sottoli ...

Oam (mediatori creditizi), lotta dura all’abusivismo nel 2016

Dalla relazione sull'attività svolta nel 2016 da l'organismo per la gestione degli elenchi degli ag ...

Anima soffre cambio di strategia di Poste Italiane sul risparmio gestito

DEL FANTE FRENA SUL RISPARMIO GESTITO? – Poste Italiane torna all’antico? Secondo il Sole 24 ...