Il petrolio gela Piazza Affari

A
A
A

Tod’s, Autogrill, Telecom Italia e Azimut in luce, ma Piazza Affari perde quota appesantita dai nuovi tracolli di Saipem, Eni e Tenaris in scia alla caduta dei prezzi petroliferi

Luca Spoldi di Luca Spoldi28 novembre 2014 | 09:04

L’EUROPA RIPIEGA, MILANO PURE – Mentre a Tokyo gli operatori sono già a cena dopo aver visto il Nikkei225 chiudere a 17.459,85 yen (+1,23%), con Shanghai e Hong Kong in frazionale calo, a Milano e in tutta Europa prevalgono le prese di profitto tanto che dopo tre quarti d’ora abbondanti di lavoro il Ftse Mib segna -0,75%, il Ftse Italia All-Share è indicato a -0,76% e il Ftse Italia Star oscilla a -0,20%.

CONTINUA LA CADUTA DEI PETROLIFERI – Tra le blue chip tricolori si mette in luce Tod’s, davanti ad Autogrill, Telecom Italia e Azimut, tutte tra l’1,5% e l’1% di rialzo. Il crollo delle quotazioni petrolifere, col petrolio Wti che danza poco sopra i 68,5 dollari al barile e il Brent a 71,90 dollari, fa cadere anche stamane Saipem, tornata a 11,65 euro (-4,27%), circa il 13% in meno dei livelli di martedì sera. Pesanti come già sul finale di ieri anche Tenaris (-4%) ed Eni (-3,2%), mentre pure Buzzi Unicem e Prysmian lasciano sul terreno oltre il 2,8% a testa.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Borse avanti piano, la Yellen indebolisce il dollaro

Titoli petroliferi: non è ancora il caso di indulgere nell’ottimismo

Petrolio sui minimi a 7 mesi, scattano vendite su Saipem, Eni e Tenaris

Notizie positive dall’Iran per Eni, che recupera in borsa

Petrolio riparte, Russia e Arabia Saudita pronte a estendere i tagli produttivi

Piazza Affari chiude in rialzo grazie a Mps ed Eni

Eni e Mps illuminano la giornata di Piazza Affari

Opec: il mercato crede nell’accordo e il petrolio riparte

Petrolio sottotono nonostante i dati Usa, difficile intesa in seno all’Opec

Piazza Affari chiude a +1%, grazie ai titoli finanziari e petroliferi

Petrolio sopra i 47 dollari al barile, corrono Eni, Saipem e Tenaris: durerà?

Petroliferi sotto pressione, le major tagliano gli investimenti

Borse europee in frenata, ancora male Deutsche Bank

Borse europee in prudente recupero, restano in rosso i petroliferi

Petrolio prova rimbalzo, ma i titoli del settore restano prudenti

Piazza Affari dimezza il rialzo visto in mattinata

Piazza Affari, tornano acquisti sui titoli finanziari

Borse europee interrompono il rialzo, pesano trimestrali e tensione

Da Eni a ConocoPhilips, la stagione delle dismissioni sta partendo

Petrolio: niente accordo a Doha, scattano le vendite

Borse europee in moderato recupero, grazie a petroliferi e finanziari

Borsa di Milano avanti piano, Eni e Saipem subito in luce

Borse: segnali positivi dall’Asia all’Europa

Scorte petrolifere ai massimi negli Usa, ma Eni e Saipem recuperano

Il petrolio rimbalza dai minimi a 13 anni

Europa ancora in calo, pesano Cina e petrolio

Produttori auto indietro tutta sui listini europei

Eni, Saipem e Tenaris in rosso nonostante risalita petrolio

Parigi e Francoforte accelerano al rialzo

Yoox, Unipol e Mediaset corrono, ma i petroliferi frenano gli indici di Milano

Il calo del petrolio non pesa su Eni e Saipem, per ora

Solo Eni e UnipolSai si salvano dal rosso a Milano

Indici in calo, Milano fa eccezione

Ti può anche interessare

Pirelli punta a tornare in borsa a ottobre

PIRELLI VUOLE TORNARE IN BORSA A OTTOBRE – Pirelli si prepara a tornare in borsa: una nota uff ...

Classifiche Bluerating: Gam in testa tra i fondi Azionari Globali – Mid & Small Cap

Secondo le analisi di Bluerating basate su fondi della categoria Azionari Globali - Mid & Small ...

Piazza Affari in allungo, guarda a legge finanziaria e caso Mps

BORSE IN RIPRESA – Mentre si attende l’apertura di Wall Street, che dovrebbe essere positiva ...