Prezzi sempre più freddi in Eurolandia

A
A
A

L’inflazione a novembre cala in Eurolandia allo 0,4% su base annua, mentre il dato “core” rimane stabile sul +0,7%. Per il Credit Suisse ora la Bce può far partire il QE

Luca Spoldi di Luca Spoldi28 novembre 2014 | 12:22

INFLAZIONE CALA COME PREVISTO IN EUROLANDIA – Nessuna sorpresa dai dati di Eurostat di stamane riferiti all’inflazione dell’area euro, tornata a fine novembre ad un +0,3% su base annua dal +0,4% di ottobre, in linea con le attese di consenso (mentre l’inflazione “core” resta sul +0,7%). Il mese entrante, tuttavia, notano gli analisti del Credit Suisse, il crollo delle quotazioni petrolifere potrebbe avere un impatto decisamente maggiore e sospingere ulteriormente verso lo zero il dato dell’inflazione su base annua di Eurolandia.

CREDIT SUISSE: LA BCE HA PIU’ MARGINE D’AZIONE – Questo fatto amplierebbe ulteriormente i margini di manovra della Bce per annunciare già la prossima settimana un “prossimo” allargamento del suo programma di acquisto di asset sul mercato, finora limitato ad Abs e covered bond. Anche perché, notano gli esperti rossocrociati, la revisione trimestrale delle stime Bce sulla crescita e sull’inflazione sarannno al ribasso come hanno già fatto intendere i vertici di Eurotower, ma queste stime non includerebbero il crollo delle quotazioni del greggio di quest’ultima settimana i cui effetti si riverberebbero pertanto sui dati di dicembre e poi sulle proiezioni del prossimo trimestre.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Credit Suisse: nuove regole Bce negative per le banche italiane

Bank of America: attenti agli emittenti “zombie” in caso di rialzo dei tassi in Europa

Bce: Draghi accenna a discussione su QE, euro dollaro sulle montagne russe

Borse europee aprono in leggero rialzo, occhio a Bce e Fed

Allianz GI: Bce, quale scenario per la riunione del 7?

Dal 2007 in Europa sono scomparse 700 banche

Mutui, che succederà quando la Bce interromperà il QE?

State Street: dopo il meeting della Bce euro può flettere, bond recuperare

Bce: tutto fermo su tassi e quantitative easing

Borse a ritmo ridotto, si attendono le parole di Mario Draghi

Banco Bpm frena, per Mediobanca sofferenze valgono il 5% del nominale

Banche centrali valutano ritorno alla normalità, bond e dollaro in calo

Le precisazioni della Bce fanno ripartire borse e bond

Standard and Poor’s: la pazienza della Bce sta diventando leggendaria

Banca Carige, la Bce dà tempo fino al 23 giugno per fornire informazioni

Draghi (Bce): nessuna novità per tassi e QE, crescita si rafforza senza inflazione

Banco Popular, non passa la paura

Commerzbank propone prepensionamenti

Draghi (Bce) non cambia idea su misure straordinarie: restano necessarie

Grecia: accordo sulle nuove misure di austerity, ma Fmi resta critico

Draghi (Bce) più ottimista sulla ripresa, ma i tassi resteranno fermi a lungo

Draghi: non è ancora ora di cambiare la politica monetaria della Bce

Rumors: BpVi e Veneto Banca sarebbero solvibili per la Bce

Coeure: tassi a breve negativi, non dipende dalla Bce

Bce: all’ultima asta Tltro protagoniste ancora una volta le banche italiane

Bce: per Credit Suisse aumento tassi sui depositi può precedere conclusione QE

Draghi: QE ha creato 4 milioni di posti di lavoro, ma per Schaeuble va interrotto

La Bce non cambia registro, confermati tassi e quantitative easing

In attesa delle decisioni della Bce le borse frenano

Mps, la Bce ha girato alla Commissione Ue le informazioni necessarie per valutare piano

Inflazione al 2% in Eurolandia, non succedeva dal gennaio 2013

Inizio di settimana in rosso per borse e bond europei

Nouy (Bce): “Ancora troppi npl per le banche italiane”

Ti può anche interessare

Blueindex: su Janus Capital tornano ordini d’acquisto

JANUS TORNA A PIACERE AGLI INVESTITORI – Janus Capital si mette in luce nuovamente sul Blueind ...

Sterlina in calo, pesano incertezze su tassi e Brexit

STERLINA DIETRO FRONT – Che succede alla sterlina? Dopo il dato di stamane dell’inflazione d ...

Lira turca al tappeto, Erdogan vuole tassi bassi il mercato si attende un rialzo

Lira turca sui livelli di febbraio 2015. Per i trader i tassi sono destinati a risalire, ma il presi ...