Dati macro poco esaltanti oggi, Wall Street rallenta

A
A
A

Il dato della crescita dei prezzi nelle principali città americane, la più debole degli ultimi 2 anni, raffredda gli animi, ma gli indici restano vicini ai massimi storici

Luca Spoldi di Luca Spoldi30 dicembre 2014 | 15:08

CRESCITA PREZZI DELLE CASE RALLENTA – I prezzi delle case nelle 20 maggiori città statunitensi sono saliti  in ottobre del 4,5% su base annua secondo quanto segnalato dall’indice S&P/Case-Shiller, il minor incremento degli ultimi due anni, dopo il +4,8% segnato in settembre. Gli economisti si attendevano mediamente un incremento del 4,4%. A livello nazionale l’incremento dei prezzi delle case in ottobre si è ridotto al 4,6% su base annua, contro il +4,8% segnato a fine settembre.

WALL STREET TIRA IL FIATO, IN RIALZO L’ORO – Il dato contribuisce a raffreddare gli entusiasmi di Wall Street che in avvio di seduta tira i remi in barca e vede il Dow Jones oscillare a -0,18%, l’S&P500 segnare -0,18% a sua volta, mentre il Nasdaq è indicato a -0,11%, restando peraltro tutti e tre gli indici vicini ai propri record storici. I T-bond vedono il rendimento del decennale oscillare sul 2,17% e quello del trentennale sul 2,74%. L’oro rimbalza a 1.197,80 dollari l’oncia (15,9 dollari più di ieri), l’argento si riporta a 16,03 dollari (25 centesimi di guadagno) e il petrolio si conferma sui 53,75 dollari al barile, una manciata di centesimi sopra la chiusura precedente.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Due nuovi bond da Collezione

Se il credito deteriorato si trasforma in bond

Credit Suisse, rendimento sulla rotta di Marco Polo

Credit Suisse, la bussola dei bond

Quel bond strutturato acquistato in execution only

Obbligazioni, Iccrea Banca propone un nuovo bond senior

Ccteu e Btp sono i protagonisti della nuova infornata del Mef

Banca Imi, tris di bond in dollari e rubli

UniCredit, successo per i nuovi bond cuscinetto

Bond subordinati Mps, come ottenere i risarcimenti

Iccrea banca, emesso bond da 600 milioni

Bank of America: attenti agli emittenti “zombie” in caso di rialzo dei tassi in Europa

Bank of America: a questi livelli è sempre più concreto il rischio “bolla”

Ubs: puntare sui mercati asiatici, ma in modo selettivo

Fideuram Ispb colloca un bond di Intesa Sanpaolo

Wall Street consolida i record storici dopo il nulla di fatto della Federal Reserve

Grecia: bene il nuovo bond a 5 anni, ma la strada è ancora lunga

State Street: dopo il meeting della Bce euro può flettere, bond recuperare

Bce: tutto fermo su tassi e quantitative easing

Per la Grecia è presto per tornare a emettere nuovi titoli di stato

Da Banca Leonardo un bond per puntare sull’agricoltura

Credem emette un bond da 100 milioni

Le precisazioni della Bce fanno ripartire borse e bond

Jp Morgan: sui mercati un eccesso di uniformità di vedute

Bpvi – Veneto Banca, la soluzione Intesa Sanpaolo non entusiasma tutti

State Street: rendimenti sui T-bond e dollaro visti in calo dopo ultima mossa Fed

Btp a 30 anni, nuova emissione in arrivo

Titoli di stato italiani, i rendimenti non sono adeguati al rischio

Andrew Balls (Pimco): state attenti ai titoli di stato italiani, rendonon troppo poco

Titoli di stato: la domanda spinge i rendimenti verso il basso

Btp Italia, il Tesoro riacquisterà 3 miliardi della quinta emissione

Btp Italia: quasi 8,6 miliardi collocati dell’undicesima emissione

Bond: tassi in lieve rialzo in Europa, ma calano gli spread contro Bund

Ti può anche interessare

Morgan Stanley, primo trimestre da urlo

40% di crescita dell’utile nei primi tre mesi del 2018 ...

Chow (Fullgoal Am): “Orizzonte più sereno per la Cina”

Michael Chow, managing director e responsible officer per Fullgoal Asset Management, società specia ...

Nuova era per le polizze

di Luca Zitiello La direttiva UE 2016/97, nota con l’acronimo Idd, ha dettato le nuove regole sull ...