Messina: Intesa Sanpaolo cerca una preda da 10-15 miliardi

A
A
A

Messina ha le idee chiare: a Intesa Sanpaolo occorre una banca privata internazionale che valga quanto o poco meno la sua divisione di private banking, 10-15 miliardi.

Luca Spoldi di Luca Spoldi14 maggio 2015 | 09:32

MESSINA CERCA UNA PREDA DA 10-15 MILIARDIIntesa Sanpaolo è alla ricerca di una banca privata internazionale con un valore di mercato simile o inferiore a quella della sua divisione di private banking per poter procedere a un’integrazione e mantenere il controllo della nuova entità. Lo ha dichiarato in un’intervista a Bloomberg Television il numero uno della banca, Carlo Messina, ricordando come la divisione di private banking del gruppo sia valutabile tra i 10 e i 15 miliardi di euro a seconda che si utilizzino i multipli prezzo/utili o prezzo/valori di libro.

ASSET MANAGEMENT, PRIVATE BANKING E ASSICURAZIONI – “Voglio avere il controllo dell’entità dopo l’acquisizione, per questo il mio obiettivo è nel range di valore della mia divisione di private banking”, ha aggiunto Messina ricordando come obiettivo del gruppo sia di rafforzarsi nell’asset management, nel private banking e anche nelle attività assicurative per controbilanciare gli effetti negativi in termini di redditività derivanti dai bassi tassi d’interesse. Per questo il manager ha già varato una serie di misure quali il taglio dei costi, la fusione tra controllate e la cessione di asset nell’ambito del piano industriale quadriennale della banca, con l’obiettivo di far risalire i dividendi in contanti a un totale di 10 miliardi di euro.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Messina (Intesa Sanpaolo): npl, servono correttivi a regole Bce

Sorpresa Fideuram, si riparla di quotazione

Intesa Sanpaolo: continua l’idilio del mercato con la banca guidata da Carlo Messina

Ti può anche interessare

Modelli di asset allocation alla prova del rialzo dei tassi

  Ragionare sulla base delle asset class, invece che in termini di strategie di investimento, può ...

Nomura: per gli investitori istituzionali la Borsa di Tokyo è destinata a salire

MIGLIORANO LE PROSPETTIVE DELLA BORSA DI TOKYO – Che prospettive offre il mercato azionario di ...

Fintech dirompente, ma le banche non rinunciano al fattore umano

La tavola rotonda di apertura di ITForum ha confermato il cambiamento. Presentata Buddybank, la nuov ...