Domani Atene rischia il default, a Milano partono ordini di vendita

A
A
A

La Grecia chiude le banche e attende l’esito del referendum lampo del 5 luglio, ma già domani rischia il default contro l’Fmi. La crisi si complica e a Milano scattano vendite

Luca Spoldi di Luca Spoldi29 giugno 2015 | 15:54

MILANO NON RIESCE A RECUPERARE LE PERDITE – Il precipitare della crisi greca con la decisione di Atene di tenere chiuse fino al 7 luglio banche e borsa in attesa dell’esito di un referendum lampo sull’opportunità di accettare o meno le richieste della troika fa vivere una seduta difficile a Piazza Affari che apre in netto calo, prova a recuperare terreno ma poi vede nuove vendite sul finale, col Ftse Mib che termina a -5,17% sui minimi della giornata, il Ftse Italia All-Share a -4,99% e il Ftse Italia Star perde il 3,31%.

LA PEGGIORE E’ MPS, MA IN TANTI CADONO – Tra le blue chip italiane non c’è neppure un segno positivo, in compenso Mps lascia sul terreno poco più di 10 punti e chiude a 1,77 euro per azione. Malissimo anche Ubi Banca (-7,95%), Bpm (-7,91%), Mediolanum (-7,26%) e Unicredit (-7,12%), con Bper, Banco Popolare, Mediobanca, Yoox e Fiat Chrysler Automobiles in rosso di circa il 6,5% a fine seduta.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Grecia: bene il nuovo bond a 5 anni, ma la strada è ancora lunga

Per la Grecia è presto per tornare a emettere nuovi titoli di stato

Grecia: dubbi della Ue sulla sostenibilità del debito post bailout

Attica Bank pronta a dimezzare la sua esposizione ai crediti deteriorati

Grecia: accordo sulle nuove misure di austerity, ma Fmi resta critico

Grecia ai ferri corti con la troika, Ucraina vicina all’accordo col Fmi

Grecia, accordo tra Eurogruppo e Fmi per nuovi aiuti e taglio del debito

Eurostat lima la stima sul Pil di Eurolandia

Atene, intesa vicina coi creditori

Grecia, crisi infinita: anche l’estate del 2016 pare a rischio come nel 2015

Rendimento dei decennali greci sotto il 7%

National Bank of Greece: +110% dal primo ottobre

Grecia: per le banche è l’ora dei concambi tra debito e azioni

Ora Tsipras dovrà varare le riforme promesse alla “troika”

Ross: attenti a non dare troppi aiuti alle banche greche

National Bank of Greece alla finestra, Atene attende le elezioni

National Bank of Greece riparte dopo i dati sul Pil del primo trimestre

Le banche greche valgono ormai meno delle loro controllate

Coeure (Bce): si discute su come ristrutturare debito greco

Sul debito greco Merkel e Lagarde andranno allo scontro o troveranno l’intesa?

Varate le riforme, Tsipras può trattare per un terzo bailout

Bce gioca d’anticipo, fornisce liquidità a banche greche

Riaprono le banche, Atene rimborsa 6,8 miliardi di debito

Merkel: dopo accordo su terzo bailout possibile ristrutturazione debito greco

E’ stata una mossa a sorpresa di Draghi concedere liquidità alla Grecia

Lagarde (Fmi): occorre alleviare il debito greco

Draghi: Atene resta nell’euro, ok a nuova liquidità

Prestito ponte alla Grecia, c’è l’accordo di massima

Milano fa festa, Atene ha approvato a grande maggioranza l’intesa coi creditori

Ma quale Partenone: la Grecia fornirà garanzie, non beni fisici, ai creditori

Fmi: ultime settimane fatali alla Grecia, serve profonda ristrutturazione debito

Credit Suisse: rischio Grexit non sparito del tutto ma Europa da sovrappesare

Grexit evitata, Tsipras capitolato: le borse festeggiano

Ti può anche interessare

Da Source un etf sull’Europa, senza la Gran Bretagna

Un nuovo prodotto della casa di gestione per chi vuole investire nel dopo-Brexit e nel dopo-elezioni ...

Ferrari corre in borsa, mercati in attesa di Trump

OCCHI PUNTATI SU TRUMP – Giornata decisamente positiva per i listini europei in attesa di vede ...

Creval in allungo a Piazza Affari, si allontana ipotesi aumento

ANCHE CREVAL SI METTE IN LUCE – In questi ultimi giorni di giugno c’è spazio anche per Crev ...