Wall Street in lieve recupero, tra dati macro e novità greche

A
A
A

La seduta di Wall Street trascorre tra dati macro e attese per novità dal fronte greco, a poche ore dalla scadenza dell’attuale bailout e dal possibile default contro l’Fmi

Luca Spoldi di Luca Spoldi30 giugno 2015 | 15:05

MODERATO RECUPERO A NEW YORK – Wall Street in prudente recupero, nonostante sia ormai dato per probabile che la scadenza della mezzanotte odierna possa passare senza che si sia raggiunto alcun accordo che eviti la scadenza dell’attuale bailout per la Grecia e col rischio concreto che da domani Atene possa essere dichiarata in default contro l’Fmi se non rimborserà 1,7 miliardi di dollari sempre entro la mezzanotte odierna. Dopo un’ora di lavoro il Dow Jones recupera comunque lo 0,29%, l’S&P500 oscilla a +0,31%, il Nasdaq guadagna lo 0,44% e le small cap del Russell 2000 sono a +0,38%, mentre dalla Grecia giunge la notizia di una nuova richiesta di bailout della durata di 2 anni avanzata al fondo salva stati Esm dell’Ue.

BOND PRUDENTI, CEDE L’ORO – I T-bond dal canto loro continuano a vedere il rendimento del decennale oscillare attorno al 2,34% e quello del trentennale sul 3,11%, con parte della liquidità che rimane parcheggiata sui titoli americani in attesa che  lo scenario si chiarisca. L’oro sembra invece non trarre giovamento delle tensioni presenti sul mercato e cede 9,2 dollari tornando a 1.169,8 dollari l’oncia, con l’argento a 15,50 dollari (in calo di 19 centesimi) e il petrolio che resta sui 58,71 dollari al barile (38 centesimi meglio del fixing precedente).


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Due nuovi bond da Collezione

Se il credito deteriorato si trasforma in bond

Credit Suisse, rendimento sulla rotta di Marco Polo

Credit Suisse, la bussola dei bond

Quel bond strutturato acquistato in execution only

Obbligazioni, Iccrea Banca propone un nuovo bond senior

Ccteu e Btp sono i protagonisti della nuova infornata del Mef

Banca Imi, tris di bond in dollari e rubli

UniCredit, successo per i nuovi bond cuscinetto

Bond subordinati Mps, come ottenere i risarcimenti

Iccrea banca, emesso bond da 600 milioni

Bank of America: attenti agli emittenti “zombie” in caso di rialzo dei tassi in Europa

Bank of America: a questi livelli è sempre più concreto il rischio “bolla”

Ubs: puntare sui mercati asiatici, ma in modo selettivo

Fideuram Ispb colloca un bond di Intesa Sanpaolo

Wall Street consolida i record storici dopo il nulla di fatto della Federal Reserve

Grecia: bene il nuovo bond a 5 anni, ma la strada è ancora lunga

State Street: dopo il meeting della Bce euro può flettere, bond recuperare

Bce: tutto fermo su tassi e quantitative easing

Per la Grecia è presto per tornare a emettere nuovi titoli di stato

Da Banca Leonardo un bond per puntare sull’agricoltura

Credem emette un bond da 100 milioni

Le precisazioni della Bce fanno ripartire borse e bond

Jp Morgan: sui mercati un eccesso di uniformità di vedute

Bpvi – Veneto Banca, la soluzione Intesa Sanpaolo non entusiasma tutti

State Street: rendimenti sui T-bond e dollaro visti in calo dopo ultima mossa Fed

Btp a 30 anni, nuova emissione in arrivo

Titoli di stato italiani, i rendimenti non sono adeguati al rischio

Andrew Balls (Pimco): state attenti ai titoli di stato italiani, rendonon troppo poco

Titoli di stato: la domanda spinge i rendimenti verso il basso

Btp Italia, il Tesoro riacquisterà 3 miliardi della quinta emissione

Btp Italia: quasi 8,6 miliardi collocati dell’undicesima emissione

Bond: tassi in lieve rialzo in Europa, ma calano gli spread contro Bund

Ti può anche interessare

Assiom Forex e Sda Bocconi “allevano” i trader del futuro

10 stage retribuiti e 2 borse di studio in palio per la seconda edizione del “Treasury&Capital ...

Vecchio numero cellulare? Meglio cancellarlo dall’home banking

Un vecchio numero riassegnato può portare a gravi conseguenze se non si è provveduto ad aggiornarl ...

Wonder Woman sostiene i conti di Time Warner

IL CINEMA SALVA TIME WARNER – Quando hai “Wonder Woman” al tuo fianco non puoi avere molto ...