L’economia irlandese è ormai oltre i livelli pre-crisi

A
A
A

L’economia irlandese cresce per il quinto trimestre consecutivo ed accelera ancora. Ormai il Pil di Dublino è del 3,4% maggiore di quanto non fosse prima della crisi del 2008

Luca Spoldi di Luca Spoldi30 luglio 2015 | 15:17

IRLANDA, LA CRESCITA ACCELERA – L’economia irlandese continua a crescere ed anzi accelera: il primo trimestre del 2015 si è chiuso con una crescita del Pil dell’1,4% dall’1,2% del trimestre precedente. Il dato delude peraltro le attese, in media pari al +1,9%. Su base annua la crescita è pari al +6,5%. Il Pil irlandese appare ora del 3,4% superiore a quello che era prima dell’esplodere della crisi finanziaria 2008.

LA BANCA CENTRALE VEDE ROSA – La banca centrale irlandese ha alzato in settimana le sue previsioni di crescita per l’intero 2015 a +4,1%, segnalando miglioramenti del mercato del lavoro, del reddito disponibile e della domanda domestica. Nel dettaglio il primo trimestre ha visto i consumi aumentare dell’1,2% rispetto a tre mesi prima, la spesa pubblica calare dello 0,4%, mentre gli investimenti di capitale lordi sono calati del 3,1%. Le esportazioni sono aumentate del 2,3%, superando ampiamente la crescita (+0,6%) delle importazioni.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

Creval si mette in luce a Piazza Affari

CREVAL IN LUCE A MILANO – Mentre si avvicina la metà seduta a Piazza Affari si mette in luce ...

Rataran studia il futuro dell’asset management nell’era del Fintech

L'appuntamento è per il 29 giugno: nell'incontro, che si svolgerà a partire dalle 9 a Palazzo Mezz ...

Piazza Affari sottotono: cade Mediaset, frena Mps, stabile Eni

Piazza Affari gira al ribasso dopo il dato più forte delle attese del Pil Usa del terzo trimestre. ...