Hsbc e ING Groep brillano sul Blueindex dopo le trimestrali

A
A
A

Siamo in piena stagione delle trimestrali e anche sul Blueindex se ne registrano gli effetti: i numeri di Hsbc e ING Groep battono le attese e i titoli volano

Luca Spoldi di Luca Spoldi5 novembre 2015 | 11:23

HSBC IN VETTA AL BLUEINDEX DOPO LA TRIMESTRALE – La trimestrale di Hsbc Holding, chiusa con un utile ante imposte di 6,1 miliardi di dollari, è apparsa nel complesso solida come segnalano in un report gli analisti di Fitch Ratings, nonostante il ricorso ad un recupero di valore sul proprio debito per 1 miliardo di dollari, senza il quale (e senza altre poste straordinarie) l’utile ante imposte sarebbe stato di 5,5 miliardi, in calo del 14% su base annua.

I CONTI FANNO BENE ANCHE A ING – Proprio la generalmente buona accoglienza dei numeri della trimestrale ha consentito ieri a Hsbc di chiudere in testa alla classifica del Blueindex con un guadagno del 2,81%, davanti a ING Groep (+2,02%), che ha a sua volta beneficiato di una trimestrale chiusa con un utile netto di 1,06 miliardi di euro, in crescita del 14% su un anno prima, contro un consensus di 975 milioni. Nel caso di ING, inoltre, gli accantonamenti per il fondo svalutazione crediti sono calati a 261 milioni dai 322 milioni di un anno prima. Più staccati tutti gli altri componenti del Blueindex, a cominciare ad Nordea Bank (+0,72%), per finire con Intesa Sanpaolo, Ageas e Julius Baer Group, tutti oltre il 2% di perdita a fine giornata.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Blueindex: corre Gam, cade Legg Mason

Blueindex: è tempo di trimestrali ma occhio al dollaro

Blueindex: ottimo finale di settimana per Gam Holding

Blueindex: la Yellen dà la carica ai titoli del risparmio gestito

Blueindex: brilla Banco Bpm, Janus Henderson Group in coda al gruppo

Blueindex: Deutsche Bank brilla, Wall Street festeggia l’Independence Day

Blueindex: seduta a passo di carica per le banche italiane

Blueindex: Man Group si riporta sui valori visti a fine maggio

Blueindex: in attesa di una soluzione per Bpvi e Veneto Banca i titoli bancari calano

Blueindex: a tener banco è sempre la crisi bancaria italiana

Blueindex: Old Mutual torna a mettersi in luce

Bluerating: corre Raiffeisen International, frenano Deutsche Bank e Natixis

Blueindex: le indiscrezioni fanno bene a Banco Bpm

Blueindex: finale di ottava a tutto gas per Banco Bpm

Blueindex: siamo in piena stagione delle trimestrali

Blueindex: corre Banca Generali, Banco Bpm torna a cedere terreno

Blueindex: Azimut continua a correre grazie ai numeri

Blueindex: bene Axa e Bnp Paribas, le parole di Trump frenano Wall Street

Invesco e Janus Capital brillano sul Blueindex, male Deutsche Bank e Unicredit

Sul Blueindex brilla Gam, bene anche le banche italiane

Blueindex: American Express vola dopo la trimestrale

Blueindex: una giornata memorabile per Unicredit

Bluerating, torna a brillare Legg Mason

Blueindex: su Janus Capital tornano ordini d’acquisto

Blueindex, una seduta in equilibrio quasi perfetto

Blueindex: Schroders in luce, frena Deutsche Bank

Blueindex: ancora acquisti su Henderson Group

Blueindex: Gam Holding torna a correre, frena Unicredit

Blueindex: Credit Agricole ringrazia Barclays e scatta in testa

Blueindex: State Street e Banca Mediolanum salgono in controtendenza

Blueindex: brilla Banca Mediolanum, sottotono Azimut

Blueindex: Credit Agricole torna in testa in una giornata positiva per i bancari europei

Blueindex: Barclays si fa vedere, frena American Express

Ti può anche interessare

Startup: il meglio per il comparto della “food delivery” è già alle spalle?

FOOD DELIVERY AD UNA SVOLTA – Il settore della consegna a domicilio di generi alimentari, “f ...

Ubi Banca: semestrale ok ma sul titolo pesa l’effetto Trump

TRUMP FA SOFFRIRE ANCHE UBI BANCA – Anche Ubi Banca risente delle crescenti tensioni dovute al ...

Carmignac: i tecnologici sono ancora interessanti

IL SETTORE HIGH-TECH E’ ANCORA ATTRAENTE – Il settore high-tech? Resta “piuttosto attraent ...