Generali: attesa per cessioni riporta interesse sul titolo

A
A
A
Luca Spoldi di Luca Spoldi1 settembre 2017 | 15:41

GENERALI IN RIALZO A MILANO – Generali recupera terreno in borsa, col titolo che si porta sui 15,11 euro per azione, in rialzo di circa mezzo punto, quando sono passati di mano circa 1,6 milioni di pezzi a Piazza Affari. A tenere viva l’attenzione sul leone di Trieste da qualche giorno è il tema delle cessioni, che sembra in grado di compensare i timori per gli eventuali oneri sul comparto assicurativo europeo derivanti dagli eventi catastrofici delle ultime settimane a partire dall’uragano Harvey negli Usa e dai monsoni che stanno colpendo l’Asia.

OCCHIO ALLE CESSIONI IN ARRIVO – Come noto lo scorso novembre il gruppo aveva annunciato di voler uscire da 13-15 paesi in mercati considerati ormai maturi, per concentrarsi su quelli più redditizi come Italia e Germania (e forse Francia), facendo leva su un uso sempre più marcato del digitale e sui prodotti di asset management. Da quel momento le quotazioni della compagnia triestina hanno recuperato oltre il 26% in borsa, anche grazie a nuove indiscrezioni sulle possibili cessioni. Negli ultimi giorni, in particolare, è circolata la voce di un possibile interesse da parte di Allianz e Zurich per le attività del gruppo in Portogallo, mentre stamane si citano Allianz, Baloise Holding e Bermuda Athene Holding oltre al fondo di private equity Cinven per quanto riguarda le attività in Belgio.

DONNET FIDUCIOSO: C’E’ MOLTO INTERESSE – Mentre il Portogallo non era inizialmente inserito nella lista degli asset da cedere e quindi potrebbe richiedere ancora qualche settimana di lavoro prima di un’intesa, anche se pare riscuotere buon interesse, per le attività belghe sembrerebbe che si possa arrivare a definire la cessione già entro metà settembre. Dal canto suo Philippe Donnet, Ceo di Generali, parlando a margine del Forum Ambrosetti di Cernobbio ha sottolineato il processo di uscita dai paesi ritenuti non attraenti sta andando avanti e che “c’è molto interesse per gli asset messi in vendita”. Donnet si è detto pertanto “fiducioso di raggiungere almeno il miliardo previsto nel piano”: il mercato sembra credere che forse Trieste riuscirà a mettere in cassa anche qualcosa di più.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Da Swiss Re a Generali, assicurativi aprono in ripresa in Europa

Generali cede le attività Vita in Germania? Per gli analisti sarebbe coerente

Nuovo bond catastrofale per Generali Assicurazioni

Ping An, Allianz e Axa: i tre big mondiali dell’assicurazione giocano a tutto campo

Itas: è Agrusti il nuovo direttore generale

Nuovo Ceo per AIG: è Duperreault, manager specializzato in turnaround

Seul testa sistema di pagamento digitale per polizze sanitarie

Assicurazioni: Genialloyd vince nella classifica dei migliori brand online di marzo

Come cambia la distribuzione assicurativa nell’era del FinTech

Insurtech: il nuovo volto delle assicurazioni

SeedUp assisterà lo sviluppo di Plus35

Polizze, in aumento la ricerca di coperture sulla casa

MioAssicuratore incassa 300 mila euro da incubatori e angeli

Assicurazioni: compagnia giapponese rimpiazza gli impiegati con l’Intelligenza Artificiale

Assicurazioni auto: entro il 2020 il 17% saranno digitali

Generali rimbalza in scia ai report positivi dei broker

Boom di assicurati online in Cina: sono 330 milioni di persone

Capgemini: con la blockchain i clienti delle banche risparmieranno centinaia di euro l’anno

Assicurazioni vita e risparmio gestito: il risiko europeo è in pieno svolgimento

I numeri di Allianz deludono le attese

Al via Open-F@b Call4Ideas 2016, il contest per le startup in ambito assicurativo

Assicurazioni: le compagnie salvano il business solo alleandosi con l’Insurtech

Munich Re si dà alle polizze web, ma rischia lo scontro con gli agenti

Pokemon Go, Sberbank offre gratis la copertura assicurativa

Le live chat esordiscono nel rapporto assicurazioni-cliente

Axa punta su un mix di tagli e investimenti per crescere

Parigi fa la conta dei danni delle inondazioni

Allianz in difficoltà a Francoforte, cerca nuovi affari a New York

Allianz cede due controllate in Corea del Sud ad Anbag

Generali soffre dopo i dati 2015

Swiss Re, buoni numeri ma il titolo perde quota

Anche Zurich sottotono dopo i dati 2015

Generali: risultati 2015 buoni e in linea coi target 2018

Ti può anche interessare

Sterlina a picco, pesa timore “hard Brexit”

STERLINA SOTTO PRESSIONE – I crescenti timori che si possa arrivare ad una “hard Brexit”, ...

Mps fissa i dettagli dell’aumento di capitale

Mps accelera nuovamente a Piazza Affari dopo che il Cda ha rotto gli indugi annunciando le caratteri ...

Titoli di stato: la domanda spinge i rendimenti verso il basso

INCERTEZZA MERCATI NON FRENA ASTA BTP E CTEU – Le incertezze sui tempi e sulle regole delle pr ...