Aberdeen in crisi

A
A
A

Il ceo Gilbert vende azioni per un controvalore di 5,3 milioni di sterline.

Andrea Giacobino di Andrea Giacobino6 gennaio 2016 | 07:03

LA CRISI SI AGGRAVA – Spinta dalle difficoltà dei mercati emergenti si aggrava la crisi di Aberdeen Asset Management. Il gestore quotato inglese, che distribuisce i suoi fondi anche in Italia, ha visto infatti i suoi asset allo scorso settembre attestarsi a 283,7 miliardi di sterline, in caduta dai 324,4 miliardi dello stesso periodo del 2014. Peraltro i risultati del gruppo guidato da Martin Gilbert (nella foto) hanno visto anno su anno i ricavi crescere del 5% a 1,17 miliardi di sterline e ciò perché per la prima volta sono stati consolidati i numeri di Scottish Widows Investments Partnership (Swip), gruppo inglese di asset management rilevato da Aberdeen nel 2014.

SOFFRE ANCHE IN BORSA – Aberdeen, che ha un accordo di distribuzione con Lloyds Banking Group, sta soffrendo anche in borsa. Il p/e del titolo del gruppo guidato da Gilbert pari a 12,5 è infatti inferiore a quelli di competitor come Ashmore Group (15,8) e Schroders (16,4). Quando rilevò Swip l’azione di Aberdeen valeva 420 pence, oggi quota a 320. Come se non bastasse Gilbert, che ha preannunciato un 2016 difficile per il gruppo da lui guidato, ha venduto 1,7 milioni di titoli Aberdeen per un controvalore di 5,3 milioni di sterline. Il manager possiede comunque ancora 4,3 milioni di azioni Aberdeen

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Skeoch (Standard Life Aberdeen): “I miei dubbi su Mifid 2”

Classifiche Bluerating: Aberdeen in testa tra gli azionari Cina A Shares

Aberdeen porta al Salone del Risparmio le “Storie dal mondo del reddito fisso”

Elio testimonial di Aberdeen

Classifiche Bluerating: Aberdeen in testa tra i fondi obbligazionari dollaro canadese

Non combattete la disruption

Classifiche Bluerating: Aberdeen in testa tra i fondi obbligazionari euro corporate e governativi high yield

Pioneer: Aberdeen si ritira dalla gara

Aberdeen: Fed, improbabile un nuovo rialzo a breve

Aberdeen, continuiamo a puntare sulla Turchia

McCaffery (Aberdeen): “Strategie alternative per i fondi pensione”

Aberdeen, i dipendenti fanno volontariato

Aberdeen Global Select Emerging Mkt Bond A1 in ripresa da inizio anno

Aberdeen strappa Fleming a Columbia-Threadneedle

Aberdeen mette le scarpe da corsa contro la violenza sulle donne

Citywire, ecco i gestori più bravi con le azioni dell’Europa dell’est

Aberdeen taglia le commissioni sul fondo dei mercati emergenti

Ambrosini passa da Aipb ad Aberdeen Am

Aberdeen AM sonda il mercato degli etf

Aberdeen AM: QE2, veleggiando verso l’ignoto?

Fondi, la crisi di Aberdeen

Thinking Aloud: Aberdeen AM sbarca sui social

Aberdeen AM: possibili acquirenti all’orizzonte

Fondi, la crisi di Aberdeen AM

Aberdeen AM dà il benvenuto a Tommaso Tassi

Young (Aberdeen AM): non fatevi prendere dal panico

Hedge fund, Aberdeen rileva Arden

Fondi, Aberdeen AM rileva Flag Capital Management

Classifiche BLUERATING: Ubs, Aberdeen e Carmignac tra i migliori azionari Europa

Classifiche BLUERATING, tra gli azionari sul Giappone vincono Aberdeen e M&G

Aberdeen AM, dà il benvenuto a un nuovo manager

Classifiche BLUERATING, Aberdeen e Ubs tra i più forti con gli azionari sul Giappone

Per Aberdeen un 2015 all’insegna di reddito fisso, absolute return e alternative

Ti può anche interessare

Alessandria: settembre porterà novità per Borsalino e Guala?

SETTEMBRE IMPORTANTE PER ALESSANDRIA – Sarà un mese di settembre importante per Alessandria: ...

Mirabaud AM: Bce, nessun tapering in vista nel 2017

MIGLIORA IL CLIMA – A gennaio, lo slancio economico dell’Eurozona si è rafforzato. In primo ...

Cosa avremmo dovuto imparare dal 2016

Il 2016 lascia agli investitori quattro lezioni di cui fare tesoro. ...