Milano in rosso per colpa delle banche, ma marzo chiude in recupero

A
A
A

Marzo si chiude con un guadagno degli indici principali attorno al 2,5%, ma la seduta odierna finisce in rosso, complici ulteriori vendite sui bancari. Bene il risparmio gestito

Luca Spoldi di Luca Spoldi31 marzo 2016 | 16:15

MILANO CHIUDE IN ROSSO, MARZO POSITIVO – Ultima seduta di marzo che porta gli indici di Piazza Affari a perdere terreno, riducendo il risultato mensile, complice il nuovo recupero dell’euro contro dollaro dopo che Janet Yellen ha fatto capire che i rialzi dei tassi ufficiali Usa saranno molto graduali (segnale che il mercato ha letto come una conferma che non vi saranno più di due rialzi dello 0,25% l’uno nel corso del 2016). A fine giornata il Ftse Mib segna -1,41% (ma nel mese il recupero è attorno al 2,5%), il Ftse Italia All-Share perde l’1,26%, il Ftse Italia Star rimane a -0,10% e solo il Ftse Aim Italia guadagna lo 0,65%.

BENE IL RISPARMIO GESTITO, GIU’ LE BANCHE – Tra le blue chip tricolori si mettono in luce i titoli del risparmio gestito con Azimut e Anima Holding in allungo di un paio di punti, subito davanti a Banca Mediolanum. Male invece le banche, con l’eccezione di Intesa Sanpaolo (in buon rialzo): tra le peggiori, sia pure in ripresa dai minimi intraday, si notano Banco Popolare, Mps, Ubi Banca e Bpm, sin dalla mattinata. A continuare a preoccupare gli investitori è il tema delle sofferenze su credito e della necessità di ulteriori pulizie di bilancio e ricapitalizzazioni.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Il deal Sofia fa bene alla raccolta di Azimut

Peninsula, dove investe il nuovo socio di Azimut

Azimut, Giuliani: “Credono in noi”

Azimut si rafforza con un nuovo socio

Azimut investe nell’olio biologico

Azimut prende 11 private banker da Fineco

I fondi di Sofia ora sono di Azimut

Azimut, nuovo socio in vista

Timone Fiduciaria salirà in Azimut

Azimut, frenata d’inizio anno

 Azimut, patto di sindacato in manovra

Azimut, l’estero sorregge la raccolta

Azimut e Banca Generali regine dei dividendi

Reclutamento, tre big in doppia cifra

Martini (Azimut CM): “I nostri piani per il ricambio generazionale”

Azimut CM, il 2018 parte a forza 20

Azimut, arriva il cedolone

Albarelli (Azimut): “Così lavora il nostro Global Team di gestori”

Azimut, marzo deboluccio

Le donne d’oro, Di Pietro (Azimut): “Contano i numeri”

Azimut, compreremo ancora

Azimut prende Bocchin

Secondo miglior utile della storia per Azimut

Azimut, Timone Fiduciaria punta a salire

Azimut, raccolta granitica a febbraio

Azimut punta sempre più sulla Cina

Un pezzo di Azimut in mano a BlackRock

Azimut, colpo in Lombardia

Azimut prende Sofia Sgr

Azimut, completato il piano mensile di acquisto di azioni

Azimut, i 3 ex supergestori all’attacco

Azimut, gennaio positivo per la raccolta

ConsulenTia18/Albarelli (Azimut): ” Con Mifid 2 i cf guadagneranno di più “

Ti può anche interessare

Assicurazioni, la rivolta degli agenti

Le reti delle imprese assicurative preoccupati per alcune norme contenute nella direttiva Idd, la M ...

Consulenti, come vivere di rendita: atto IV

Chi si accosta al progetto “vivere di rendita” si trova di fronte a tre date chiave corrisponden ...

Banche: oltre a Banca Carige occhio a Mps

CARIGE VOLA IN BORSA, MPS ATTENDE – Non solo Banca Carige, che a metà giornata a Piazza Affar ...