Tris d’assi per Assoreti

A
A
A

Mossa entra nel cda dell’associazione. Che si arricchisce con l’ingresso di due nuovi operatori: Deutsche Bank e Bper.

Andrea Giacobino di Andrea Giacobino21 giugno 2016 | 06:30
Tris d’assi per Assoreti, l’associazione delle banche-reti presieduta da Matteo Colafrancesco e guidata da Marco Tofanelli (nella foto). Il direttivo di ieri ha visto l’entrata di Gian Maria Mossa, direttore generale di Banca Generali, nel cda dell’associazione che ha registrato anche l’entrano nella compagine associativa di Deutsche Bank e Banca Popolare dell’Emilia Romagna, portando le società aderenti a 29, rappresentanti più di 450 miliardi di euro di masse gestite.
 
Inoltre il database per la elaborazione e la diffusione delle informazioni alle Autorità di Vigilanza ed al mercato, attraverso i comunicati stampa mensili e trimestrali,  si arricchisce permettendo, in un’ampia visione, una migliore configurazione dei sistemi di rilevazione, che tendono ad abbracciare l’intero segmento del servizio di consulenza fuori sede, includendo consulenti finanziari/private bankers, agenti e dipendenti.
 
D’altra parte, la configurazione del modello industriale tipico dell’offerta fuori sede, nella libera implementazione di modelli di servizio in concorrenza tra loro, è stata sempre accompagnata da Assoreti che rappresenta con autonomia ed efficacia le proprie linee strategiche e determinazioni alle Autorità ed al mercato, qualificandosi quale riconosciuto centro di interessi esponenziale del servizio di consulenza agli investimenti. Un ulteriore passo, dopo la trasformazione dell’APF in OCF, verso un modello, nel rispetto delle diverse configurazioni, che definisca qualitativamente il servizio di consulenza.

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Assoreti, Molesini presidente

Assoreti, l’amministrato spinge la raccolta ad aprile

Assoreti, Colafrancesco lascia

OCF, Tofanelli (Assoreti): “Nuovo statuto garanzia per tutti”

Assoreti, patrimonio stabile nel primo trimestre

Assoreti, raccolta ancora positiva a marzo

Buone regole da migliorare

Assoreti, lo sprint dell’amministrato

Reti, raccolta ancora tonica

Assoreti: il patrimonio dei clienti supera i 518 miliardi

ConsulenTia18/Tofanelli (Assoreti): “Reti, cogliete l’attimo”

Assoreti: 2017 da record per la produzione

Assoreti, raccolta in frenata a novembre. Bene il gestito

Reti, a ottobre riparte la raccolta

Reti, nuovo record per il patrimonio

Reti, raccolta positiva ma in frenata

Reti, agosto da record per la raccolta

Reti, fondi e polizze trainano la raccolta

Tofanelli (Assoreti e Ocf): “Il 30 bis? Vigilanza più difficile ma nei tempi giusti”

Reti, il patrimonio sfiora i 500 miliardi

Reti, raccolta positiva ma in frenata

Reti, raccolta boom grazie a fondi e polizze

Regole Esma, la classificazione della clientela è il tallone d’Achille

Assoreti, fondi e polizze trainano la raccolta di aprile

Colafrancesco (Assoreti): “Puntiamo sulla relazione professionale”

Senatore Marino: vi spiego la cabina di regia sull’educazione finanziaria

Reti, nuovo record per il patrimonio

Consulenti, Mifid 2 al meeting dei big boss

Fideuram ISPB frantuma ogni record: 1,5 mld di gestito a marzo

Assoreti: raccolta sprint a marzo grazie al gestito

Consulenti, grande meeting dei big boss

Assoreti, la raccolta dei cf accelera a febbraio

Assoreti: confermato Colafrancesco, Doris e Foti vicepresidenti

Ti può anche interessare

Consulenti finanziari, il tour di IWBank PI riparte da Napoli

L'iniziativa di IWBank Private Investments, che ha preso il via a maggio e che si concluderà a nove ...

Banche: oltre a Banca Carige occhio a Mps

CARIGE VOLA IN BORSA, MPS ATTENDE – Non solo Banca Carige, che a metà giornata a Piazza Affar ...

Derivati, vittoria in tribunale del Credem e dello Studio Zitiello

Sentenza della Corte d’Appello di Milano che dà ragione alla banca, assistita dall’avvocato Ben ...