Tris d’assi per Assoreti

A
A
A

Mossa entra nel cda dell’associazione. Che si arricchisce con l’ingresso di due nuovi operatori: Deutsche Bank e Bper.

Andrea Giacobino di Andrea Giacobino21 giugno 2016 | 06:30
Tris d’assi per Assoreti, l’associazione delle banche-reti presieduta da Matteo Colafrancesco e guidata da Marco Tofanelli (nella foto). Il direttivo di ieri ha visto l’entrata di Gian Maria Mossa, direttore generale di Banca Generali, nel cda dell’associazione che ha registrato anche l’entrano nella compagine associativa di Deutsche Bank e Banca Popolare dell’Emilia Romagna, portando le società aderenti a 29, rappresentanti più di 450 miliardi di euro di masse gestite.
 
Inoltre il database per la elaborazione e la diffusione delle informazioni alle Autorità di Vigilanza ed al mercato, attraverso i comunicati stampa mensili e trimestrali,  si arricchisce permettendo, in un’ampia visione, una migliore configurazione dei sistemi di rilevazione, che tendono ad abbracciare l’intero segmento del servizio di consulenza fuori sede, includendo consulenti finanziari/private bankers, agenti e dipendenti.
 
D’altra parte, la configurazione del modello industriale tipico dell’offerta fuori sede, nella libera implementazione di modelli di servizio in concorrenza tra loro, è stata sempre accompagnata da Assoreti che rappresenta con autonomia ed efficacia le proprie linee strategiche e determinazioni alle Autorità ed al mercato, qualificandosi quale riconosciuto centro di interessi esponenziale del servizio di consulenza agli investimenti. Un ulteriore passo, dopo la trasformazione dell’APF in OCF, verso un modello, nel rispetto delle diverse configurazioni, che definisca qualitativamente il servizio di consulenza.
Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Reti, nuovo record per il patrimonio

Reti, raccolta positiva ma in frenata

Reti, agosto da record per la raccolta

Reti, fondi e polizze trainano la raccolta

Tofanelli (Assoreti e Ocf): “Il 30 bis? Vigilanza più difficile ma nei tempi giusti”

Reti, il patrimonio sfiora i 500 miliardi

Reti, raccolta positiva ma in frenata

Reti, raccolta boom grazie a fondi e polizze

Regole Esma, la classificazione della clientela è il tallone d’Achille

Assoreti, fondi e polizze trainano la raccolta di aprile

Colafrancesco (Assoreti): “Puntiamo sulla relazione professionale”

Senatore Marino: vi spiego la cabina di regia sull’educazione finanziaria

Reti, nuovo record per il patrimonio

Consulenti, Mifid 2 al meeting dei big boss

Fideuram ISPB frantuma ogni record: 1,5 mld di gestito a marzo

Assoreti: raccolta sprint a marzo grazie al gestito

Consulenti, grande meeting dei big boss

Assoreti, la raccolta dei cf accelera a febbraio

Assoreti: confermato Colafrancesco, Doris e Foti vicepresidenti

Colafrancesco (Assoreti): “Il cf, una professione attraente per i giovani”

Tofanelli (Assoreti): “Universitari necessari per il futuro dei cf”

Reti, parte bene il 2017. Raccolta di 2,3 miliardi a gennaio

Reti, altro record per il patrimonio

Reti, ottima la raccolta nel 2016 ma non batte il record

Assoreti, frena la raccolta a novembre

Assoreti, cinque borse di studio a Tor Vergata

Fideuram leader di ottobre, Banca Generali a tavoletta nel gestito

Assoreti, nuovo record per il patrimonio

Assoreti punta sulla formazione e assegna le borse di studio

B. Generali guida il ranking FinecoBank domina nel gestito

Assoreti, un miliardo in meno

Il gestito ruggisce anche ad agosto

B. Generali leader nel gestito Fideuram ISPB prima in amministrato

Ti può anche interessare

Paolo Fiorentino è il nuovo numero uno di Banca Carige, ma il titolo cala in borsa

BANCA CARIGE NON BRILA IN BORSA – Banca Carige in calo dell’1,32% in tarda mattinata a Milan ...

Popolare di Vicenza e Veneto banca “donano” 30 milioni ai soci disagiati

I due istituti veneti danno un aiuto economico agli azionisti in difficoltà economiche. ...

Telecom Italia perde quota, analisti restano positivi

TELECOM ITALIA RITRACCIA – Telecom Italia tira il fiato e cala a 0,82 euro per azione (-1,2%) ...