Da PostePay la App per whatsappare denaro

A
A
A

I possessori di PostePay potranno inviare o richiedere denaro a tutti i contatti sul telefonino in possesso di una prepagata di Poste, che abbiano scaricato l’App e che siano segnalati nell’App come abilitati al servizio.

di Redazione11 luglio 2016 | 08:18

Tredici milioni di italiani potranno inviare e ricevere denaro in tempo reale, con un semplice click, direttamente dai contatti della loro rubrica telefonica. Quasi whatsappando. E’ nata infatti la nuova App con la quale i possessori di PostePay potranno inviare o richiedere denaro a tutti i contatti sul telefonino in possesso di una prepagata di Poste, che abbiano scaricato l’App e che siano segnalati nell’App come abilitati al servizio. Le richieste o gli invii di denaro potranno essere fatte anche a un gruppo di persone dividendo la cifra totale per ogni destinatario della richiesta. Questa modalità è pensata in logica di community, per lo scambio di denaro tra persone come per esempio in caso di liste di nozze, regali tra amici o micropagamenti per dividersi il pranzo o la cena.

La App è dotata di un cruscotto che permette all’utente di definire le modalità di pagamento in termini, ad esempio, di categorie merceologiche, massimali e utilizzo all’estero ecc. per garantire la sicurezza delle transazioni. L’App permette una duplice possibilità di accesso, oltre al classico inserimento di username e password, il login può essere realizzato anche con numero di telefono. Non sono previste commissioni di trasferimento per i pagamenti sotto i 25 euro. “La nuova App – si legge in un comunicato di Poste – è parte della strategia di innovazione e trasformazione di Poste Italiane, che ha l’obiettivo di accompagnare tutto il Paese verso l’economia digitale, offrendo soluzioni semplici, sicure, rapide”.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Da PostePay la App per whatsappare denaro

Ti può anche interessare

Fintech, nuova partnership tra Willis Towers Watson e Workinvoice

Siglato un accordo per portare sempre più aziende italiane sul mercato dei crediti commerciali ...

Edmond de Rotschild multata per la vicenda 1MDB

Lo scandalo ha fin qui coinvolto numerosi istituti elvetici. E potrebbe non essere ancora finita ...

Fisco e calcio, un rapporto complicato

RONALDO ACCUSATO DI EVASIONE FISCALE – Calcio e fisco non sono sempre andati d’accordo: se i ...