Il mercato regolamentato SeDeX diventa MTF

A
A
A

La chiusura avverrà al termine della seduta di negoziazione del 24 novembre 2017 e il nuovo sistema multilaterale di negoziazione (MTF) SeDeX avvierà le negoziazioni a partire dal 27 novembre 2017.

Chiara Merico di Chiara Merico24 novembre 2017 | 09:46

CAMBIA IL SEDEX – Borsa Italiana, con un avviso datato 20 novembre, ha comunicato al mercato la chiusura del mercato regolamentato SeDeX al termine della seduta di negoziazione del 24 novembre 2017 e l’avvio delle negoziazioni del nuovo sistema multilaterale di negoziazione (MTF) SeDeX a partire dal 27 novembre 2017. Il mercato SeDeX si trasforma da mercato regolamentato a MTF garantendo la massima continuità in questo passaggio. Il mercato mantiene lo stesso nome, tutti i prodotti quotati rimangono in continuazione e i presidi di vigilanza e informativa mantengono inalterati i già elevati livelli di presidio e controllo.
La Consob precisa che gli emittenti devono aggiornare i prospetti di base relativi ad operazioni di offerta al pubblico e/o ammissione alle negoziazioni, tramite un apposito supplemento che dia atto della circostanza che il segmento di mercato gestito da Borsa Italiana Spa perderà lo status di mercato regolamentato. Fermo restando che il Sedex MTF, in continuità con quanto attualmente previsto nel mercato regolamentato Sedex opererà senza controparte centrale, il documento dovrà rappresentare le conseguenze derivanti dalla perdita di tale status, le modalità con cui l’emittente effettuerà le successive offerte a valere sul prospetto in corso di validità nonché le caratteristiche della nuova trading venue. Consob precisa inoltre che i prospetti di base finalizzati alla sola quotazione dei titoli sul mercato regolamentato Sedex non potranno essere supplementati in quanto riferiti esclusivamente all’ammissione alle negoziazioni in un mercato regolamentato, ai sensi dell’art. 113 del D. lgs. 24 febbraio 1998, n. 58 (TUF), che cessa di esistere. Pertanto tali prospetti non potranno più essere utilizzati dai rispettivi emittenti nel residuo periodo di validità.

Il mercato SeDeX si trasforma da mercato regolamentato a MTF garantendo la massima continuità in questo passaggio. Il mercato mantiene lo stesso nome, tutti i prodotti quotati rimangono in continuazione e i presidi di vigilanza e informativa mantengono inalterati i già elevati livelli di presidio e controllo.

 

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn237Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Jerusalmi (Borsa Italiana): “Nessuna bolla sui Pir”

Al via la Tol Expo: protagonisti il trading online e l’educazione finanziaria

Goldman Sachs presenta i nuovi certificates con scadenza a un anno

ETFplus, Borsa Italiana dà il benvenuto a Open Capital

Deutsche AM, Xtrackers espande l’offerta di etf in Italia

L’anno nero di Piazza Affari

Base Investments Sicav quota quattro comparti a Piazza Affari

Borsa Italiana, Jerusalmi: “Risolvere il nodo credito ci aiuterà a risalire”

Borse, nel 2016 Milano maglia nera d’Europa

4Aim, la prima Sicaf italiana scalda i motori per la Borsa

Popolare di Vicenza, salta la quotazione

Banca Popolare di Vicenza, la quotazione si avvicina

Veneto Banca procede verso la quotazione

Il Continente Nero alla conquista di Borsa Italiana

ExtraMOT Pro, nel 2015 quotati 57 nuovi strumenti

Photogallery – Bfc, il primo giorno di quotazione

Blue Financial Communication debutta a Piazza Affari

Fondi in Borsa, arriva anche Efficiency Growth Fund Sicav

Fondi in Borsa, la carica degli intermediari

Fondi in Borsa, estate calda per l’Etfplus

Mediolanum, le stock options di Fininvest

È ufficiale: Borsa Italiana dà il benvenuto a New Millennium Sicav

Fondi quotati, Poletto: come funzionerebbero le retrocessioni sulla piattaforma di Borsa

Bosoni (Borsa Italiana): retrocedere le commissioni a promotori e consulenti? Non abbiamo nulla in contrario

Promotori, Azimut compra i suoi titoli per oltre 1,7 milioni di euro

Rothschild e Borsa Italiana sosterranno insieme l’imprenditoria italiana

Fondi in Borsa: debutto ufficiale il 1° dicembre

Fineco, il presidente Cotta Ramusino compra azioni

Gestori a Piazza Affari, Ubs si dà all’immobiliare

Pieno successo per l’offerta di Anima Holding

Un anno di Borsa: cresce la capitalizzazione, UniCredit regina degli scambi

Borsa Italiana taglia il traguardo di 800 strumenti quotati su ETFplus

Promotori finanziari, il gruppo London Stock Exchange chiude l’anno in utile

Ti può anche interessare

Mps: un modello di business da rivedere nel credito alle imprese

Mps in questi anni ha prestato molto ai grandi gruppi italiani. Ma non sempre i risultati sono stati ...

Azimut svetta sul Blueindex, soffre Banco Bpm

CORRE IL RISPARMIO GESTITO TRICOLORE – Risparmio gestito in spolvero sul Blueindex, grazie all ...

Accordo Fatca, scadenza 2017 per stanare gli evasori Usa

L’accordo Fatca, operativo dal 2014, è volto a contrastare l’evasione fiscale tramite lo scambi ...