D9 Clube, l’intervento di Consob

A
A
A

Provvedimento in merito all’offerta del programma denominato “D9 Clube”, qualificabile come prodotto finanziario

Matteo Chiamenti di Matteo Chiamenti11 aprile 2018 | 12:10

Consob ha comunicato con la delibera 20312 che in esito degli accertamenti condotti sul web dalla Divisione Tutela del Consumatore, Ufficio Vigilanza su Fenomeni Abusivi (di seguito anche “DTC”), tramite la Divisione Ispettorato (di seguito anche “DIS”) è emerso che tra il 9 e il 15 novembre 2016 all’interno del sito www.d9clubitalia.com, riconducibile al Sig. Fabrizio Magnani, erano presenti messaggi volti a pubblicizzare l’offerta al pubblico residente in Italia avente ad oggetto il programma denominato “D9 Clube”, qualificabile come prodotto finanziario.

Nel sopracitato sito è stata rilevata la presenza di messaggi volti a pubblicizzare l’iniziativa denominata “D9 Clube” nei termini di seguito rappresentati:

– il programma veniva prospettato come “Opportunità lavorativa e di investimento adatto a tutti“;

– veniva fornita una compiuta descrizione del programma tramite le sezioni “Piano compensi“, “Piano Carriera” e “Guida all’iscrizione“;

– era indicato che per l’adesione al programma occorreva perfezionare la registrazione al sito e l’acquisto di uno o più pacchetti (“Bronze, Silver, Gold e Gold+”) il cui costo unitario variava da 249 a 1.996 dollari statunitensi;

– era indicato che il programma offriva di percepire settimanalmente un “bonus fisso … senza fare rete” il cui valore variava in ragione della tipologia di pacchetto acquistato (“Bronze, Silver, Gold e Gold+”);
– erano previste forme di compenso aggiuntive per affiliare altri clienti;

– era presente un link per registrarsi al sito dell’offerente, riconducibile al Sig. Danilo Vunjo Santana Gouvia, e una “guida” contenente una descrizione dei passaggi per procedere all’acquisto.

Viste le note del 23 novembre 2016 e del 29 novembre 2016 con le quali la Divisione Tutela del Consumatore, Ufficio Vigilanza sui Fenomeni Abusivi, ha chiesto informazioni al Sig. Fabrizio Magnani in ordine all’iniziativa de qua, lo stesso ha fornito riscontro alle suddette note, dichiarando di avere “provveduto tempestivamente a eliminare ogni riferimento online … interrompendo ogni forma di collaborazione futura con l’azienda stessa”.

Consob ha quindi applicato sanzione amministrativa pecuniaria pari ad euro 5.000 al Sig. Magnani, della quale è stato contestualmente ingiunto il pagamento.

Ecco il testo completo della delibera.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Consob, al via l’era Nava

Crac De Asmundis, un rimborso chiamato desiderio

Radiazione sotto la Mole

La sanzione a Venezia

Consob, stop a cinque siti abusivi

Stop di Consob a 8 società abusive

Radiata consulente nel pavese

Scure della Consob sul Credito Cooperativo Interprovinciale Veneto

Bonifici sospetti, sospeso un consulente finanziario

Consob, cartellino rosso a quattro società

La finanza digitale secondo Consob

Un poker di abusivi e una vecchia conoscenza…

Tre violazioni in punta di trading

Consob e Cattolica unite nella formazione

Società non autorizzate, altolà della Consob

Disco verde della Consob a Euromobiliare Advisory Sim

Cocktail di irregolarità, radiato un consulente

Consulenti, il (finto) limbo normativo in attesa dell’Albo

Regolamenti Intermediari, il punto di vista dei legali

Obblighi informativi Mifid 2, il richiamo di Consob

Acquisto senza comunicazione, Consob sanziona Guerini

Coppia di abusivi sotto la scure di Consob

La Consob segnala una sfilza di società abusive

Processo in corso, consulente sospeso

Ascosim: dopo Consob ecco la scuola per i consulenti

Tris di irregolarità, radiato un cf

Esma orienta, Consob recepisce

Regolamento intermediari, Bufi (Anasf): “Soddisfatti a metà, ecco perché”

Consob, arriva la sanzione per un broker abusivo

Offensiva Consob contro i broker abusivi

Fondi, la Mifid2 chi l’ha vista?

Mifid 2 atto finale, ecco il regolamento intermediari

Consulenza all’impresa, una questione di famiglia

Ti può anche interessare

Bellingeri (iShares): “Mifid 2, i prodotti passivi giocheranno un ruolo chiave”

Il responsabile per l'Italia di iShares (gruppo BlackRock) fa il punto sull’applicazione delle reg ...

Commerzbank propone prepensionamenti

DRAGHI SCUOTE I MERCATI – Avvio di giornata sottotono in tutta Europa, dopo i commenti di Mari ...

Lyxor lancia il primo Etf Pir obbligazionario puro

Il prodotto, che ha una limitata esposizione al rischio di rialzo dei tassi, si rivolge agli interme ...