Banca Euromobiliare, poker di cf nell’area di Bisi

A
A
A

Quattro nuovi nomi per l’area seguita dal regional manager per la Lombardia

Matteo Chiamenti di Matteo Chiamenti30 maggio 2018 | 11:37

Importanti ingressi per la crescita di Banca Euromobiliare, società del Gruppo Credem specializzata nel private banking, guidata dal direttore generale Giuseppe Rovani (nella foto) con Matteo Benetti responsabile della rete dei consulenti finanziari e coordinatore della rete di private banker.

In particolare, con l’obiettivo di proseguire nella focalizzazione sull’offerta di servizi alla clientela di elevato standing su piazze selezionate e valorizzare il modello di business di Banca Euromobiliare, è stata rafforzata la struttura di consulenti finanziari con quattro nuovi ingressi in Lombardia, area coordinata dal regional manager Stefano Bisi. Più nello specifico si tratta di Luca Bianchi proveniente dal Gruppo Banca Intermobiliare, Cristian Fontana e Gianluca Venturelli da Sofia sgr e Paolo Antonelli da Symphonia sgr, che operano nel capoluogo lombardo guidati dell’area manager Roberto Dossena. Banca Euromobiliare è presente a Milano con la sede principale, una filiale e due centri finanziari.

La rete di consulenza finanziaria di Banca Euromobiliare fa parte delle quattro reti di wealth management del Gruppo Credem coordinate da Matteo Benetti (che comprendono anche la consulenza finanziaria ed il private banking Credem ed il canale private banking di Banca Euromobiliare). Nel complesso le reti, che rimangono separate per valorizzare i tratti distintivi e le best practice del Gruppo, registrano a fine 2017 masse per 35 miliardi di euro e complessivamente oltre 1.200 professionisti .

Luca Bianchi, proveniente dal Gruppo Banca Intermobiliare, è stato responsabile del collocamento per conto di Symphonia SGR ed in precedenza ha collaborato con il Gruppo SAI per la distribuzione di soluzioni assicurative e previdenziali, per lo sviluppo del business sul territorio e per il coordinamento manageriale sulla piazza di Milano e della Brianza.

Cristian Fontana, in precedenza private banker di Sofia sgr. Fino al 2016 in Che Banca! dove ha maturato rilevanti esperienze nei servizi di consulenza finanziaria, nella gestione e nel monitoraggio dell’offerta al cliente, nell’approccio multicanale, nella gestione efficace delle vendite e nei progetti di sviluppo commerciale. Breve esperienza in Unicredit per la gestione del rapporto con la clientela.

Gianluca Venturelli, dal 2016 private banker per Sofia sgr con l’incarico di supportare lo sviluppo del servizio di Family Office. In precedenza ha lavorato presso Che Banca! inizialmente nella direzione marketing, come brand manager e product manager, e successivamente come financial advisor.

Paolo Antonelli, inizia la sua esperienza professionale nel mondo bancario presso la Banca Provinciale Lombarda, successivamente confluita nel gruppo Intesa. Nel 1997 approda in Symphonia SGR per dedicarsi alla clientela di alto profilo ed ai servizi di consulenza finanziaria.

“Desideriamo entrare in contatto con professionisti in grado di valorizzare il nostro modello di servizio sviluppato secondo una filosofia private, che si riflette nell’attenzione che dedichiamo nell’interpretare correttamente i bisogni, le aspettative ed il mandato del cliente, nell’approccio alla gestione del risparmio basato su un attento presidio del rischio, nell’offrire soluzioni delle migliori case di investimento a livello globale in assenza di conflitto di interessi ed una piattaforma completa di servizi e specializzazioni offerte dalle competenze del Gruppo per la tutela e la valorizzazione nel tempo del patrimonio dei nostri clienti”, ha dichiarato Stefano Bisi, Regional Manager di Banca Euromobiliare.

Banca Euromobiliare offre servizi di corporate finance & investment banking attraverso il supporto alle aziende ed ai loro azionisti su strategie di sviluppo, fusioni, aggregazioni, dismissioni di aziende, rami d’azienda e partecipazioni, leveraged (LBO) e management buy-out (MBO), fairness opinion, ricerca di capitali di debito e di rischio ed advisory pre-IPO. Sono disponibili anche servizi di consulenza assicurativa e fiscale, consulenza legale sul passaggio generazionale.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Derivati, vittoria in tribunale del Credem e dello Studio Zitiello

Stop di 60 giorni per un cf ex Credem

Credemholding, dividendo stabile a 1,75 euro

Credemleasing, nuovi contratti col turbo

Che bello lavorare in Credem

Pallavolo, schiacciata vincente di Credem

Credem finanzia lo Stato di ebbrezza (al cinema)

Franzoni (Credem): “Così crescerà la nostra rete”

Credem, fondi e polizze trainano la raccolta

Credemholding, vola l’utile nel 2017

BLUERATING in edicola: “Spirito di squadra”

Reti Credem, Benetti in cabina di regia

Da Credem mezzo miliardo alle imprese italiane

Consulenti: Credem vince su CheBanca!

Multiproprietà non autorizzate e altre violazioni, radiato ex Fideuram ISPB e Credem

Credem, volano utili e dividendo

Nozze col Credem? Banco Desio risponde picche

Credem, largo ai giovani e 250 nuove assunzioni

Credem, patrimonio ancora più solido

Credem, Rondini a capo del private banking

Credem, ecco la superdivisione dedicata ai privati

Credem, utile in crescita per la holding

I fondi di Capital Group nella rete del Credem

Credem, Euromobiliare Am Sgr diventa management company per la Sicav lussemburghese

Credem chiude il 2017 con 21 nuovi ingressi

Janus Henderson, coppia di sicav nella rete del Credem

Credem ingaggia Tinti e va a caccia di 130 consulenti finanziari

Credem, corre l’utile del leasing

Credem, Moody’s conferma il rating

Credem supera l’esame della solidità patrimoniale

Consulenza, Credem mette il turbo

Consulenti, è guerra tra Credem e CheBanca!

Credem, Alfieri nominata amministratore

Ti può anche interessare

Investments on the web, i webinar di Bfc con Banca IMI

Durante gli appuntamenti si parlerà di normative, mercati e scenari di investimento ...

Lyxor Etf si rafforza con Pisani

La manager nominata head of institutional sales per i Lyxor ETF. ...

Se il credito deteriorato si trasforma in bond

Emissione legata agli npl con scadenza nel 2023 e rendimento del 7% . ...