L’America, forse ci siamo alla ripresa

A
A
A

Mercoledì 27 agosto, se da un lato si chiude lasciando quasi invariati i principali indici di borsa, dall’altro porta notizie macro e M&A. Nel vecchio continente si registra un crollo delle compravendite di case. In America invece le notizie sono positive, la quarta banca d’affari Lehman Brothers sembra aver trovato 3 possibili acquirenti per la sua area di asset management. Per quanto riguarda la situazione economica, la domanda di case sembra in ripresa oltreoceano ed è accompagnata da un incremento di domanda di mutui.

di Redazione28 agosto 2008 | 10:30

Seduta che si chiude lasciando praticamente quasi invariati i principali indici di borsa: a Wall Street il Dow Jones a fine contrattazioni registra un +0,79%. Nel vecchio continente invece l’EuroStoxx chiude la seduta guadagnando il +0,05%.

Giornata “normale” anche per il comparto finanza, con il BlueIndex che a chiusura degli scambi perde il -0,19%. Tra i titoli del settore risparmio gestito in evidenza: Natixis -4,84% e Anima -1,27%. Bene invece la giornata per Barclays +2,62%, BlackRock +2,52% e Invesco +2,23%.

In una giornata in cui sono arrivati i segnali di una possibile ripresa dell’America, il mercato immobiliare statunitense sembra tenere, con il dato delle compravendite di case esistenti in aumento a luglio del 3,1%. Parallelamente al settore case, anche quello dei mutui sembra riprendersi; secondo la Mortgage Bankers’ Association, la domanda di mutui per le nuove abitazioni negli Usa è salita dello 0,5%, generata dalla forte svalutazione degli immobili negli USA. E se nel vecchio continente i dati relativi alla compravendita delle case ha messo in evidenza che in Europa i principali paesi hanno avuto un crollo, (la Spagna è in testa con un crollo del 34%), negli USA questo fenomeno potrebbe riportare al rialzo il prezzo degli immobili, generando cosi un effetto contrario a quello che ha prodotto la crisi dei subprime.

Buone notizie anche dal comparto finanza: secondo il Financial Times la quarta banca d’affari di Wall Street, Lehman Brothers, avrebbe trovato tre gruppi di private equity pronti ad acquisire la sua divisione di asset management. Notizia questa che ha riportato ottimismo sulle prospettive future del gruppo, che proprio in giornata è stata penalizzata dagli analisti di Morgan Stanley che prevedono svalutazioni di Lehman Brothers per un valore di circa 3,5 miliardi di dollari.

Societa’ Listino di Riferimento Prezzo Valuta Var%
Allianz Deutsche borse (xetra) 109,91 EUR +0,04%
American Express Nyse 38,82 USD +2,02%
Anima Borsa Italiana 1,165 EUR -1,27%
Axa Euronext 20,515 USD -1,06%
Azimut Borsa Italiana 5,52 EUR +1,01%
Banca Generali Borsa Italiana 4,415 EUR +0,41%
Bank of NY Mellon Nyse 33,92 USD +0,26%
Barclays Lse 24,6 USD +2,62%
BlackRock Nyse 212,95 USD +2,52%
BNP BNP 58,425 EUR -0,24%
Citigroup Inc Nyse 18,12 USD +1,57%
Credit Agricole Euronext 13,21 EUR -0,82%
Credit Suisse Group Swiss Market Exchange 48,86 CHF -0,89%
Deutsche Bank Deutsche borse (xetra) 57,07 EUR +1,00%
Dexia Euronext 8,81 EUR -0,33%
Fortis Euronext 9,02 EUR +0,67%
FT Inv. Nyse 101,98 USD +1,90%
Goldman Sachs Nyse 155,48 USD -0,27%
Henderson Lse 121 GBp +0,00%
HSBC Investments Lse 837 GBp +0,18%
ING Euronext 20,795 EUR +0,28%
IntesaSanpaolo Borsa Italiana 3,425 EUR -0,52%
Invesco Nyse 25,65 USD +2,23%
Janus Capital Group Nyse 25,71 USD +1,98%
Jp Morgan Nyse 37,14 USD +1,44%
Julius Baer Swiss Market Exchange 64,15 CHF -0,08%
Legg Mason Nyse 42,25 USD +1,78%
Man Group Lse 544 GBp -1,36%
Mediobanca Borsa Italiana 9,245 EUR -0,48%
Mediolanum Borsa Italiana 2,855 EUR -1,28%
Morgan Stanley Nyse 39,05 USD +1,21%
Montepaschi Siena Borsa Italiana 1,726 EUR -0,23%
Natixis Euronext 5,69 EUR -4,84%
Nordea bank Omxnordicexchange 84,4 SEK +0,35%
Raiffeisen Wiener Borse 72,12 EUR -1,47%
Schroders Lse 971,5 GBp +1,14%
Skandia (Old Mutual) Lse 95,8 GBp +0,84%
State Street Nyse 66,42 USD +0,94%
Ubs Swiss Market Exchange 22,84 CHF -1,3%
Unicredit Borsa Italiana 3,535 EUR -0,79%
Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Blueindex: corre Gam, cade Legg Mason

Blueindex: è tempo di trimestrali ma occhio al dollaro

Blueindex: ottimo finale di settimana per Gam Holding

Blueindex: la Yellen dà la carica ai titoli del risparmio gestito

Blueindex: brilla Banco Bpm, Janus Henderson Group in coda al gruppo

Blueindex: Deutsche Bank brilla, Wall Street festeggia l’Independence Day

Blueindex: seduta a passo di carica per le banche italiane

Blueindex: Man Group si riporta sui valori visti a fine maggio

Blueindex: in attesa di una soluzione per Bpvi e Veneto Banca i titoli bancari calano

Blueindex: a tener banco è sempre la crisi bancaria italiana

Blueindex: Old Mutual torna a mettersi in luce

Bluerating: corre Raiffeisen International, frenano Deutsche Bank e Natixis

Blueindex: le indiscrezioni fanno bene a Banco Bpm

Blueindex: finale di ottava a tutto gas per Banco Bpm

Blueindex: siamo in piena stagione delle trimestrali

Blueindex: corre Banca Generali, Banco Bpm torna a cedere terreno

Blueindex: Azimut continua a correre grazie ai numeri

Blueindex: bene Axa e Bnp Paribas, le parole di Trump frenano Wall Street

Invesco e Janus Capital brillano sul Blueindex, male Deutsche Bank e Unicredit

Sul Blueindex brilla Gam, bene anche le banche italiane

Blueindex: American Express vola dopo la trimestrale

Blueindex: una giornata memorabile per Unicredit

Bluerating, torna a brillare Legg Mason

Blueindex: su Janus Capital tornano ordini d’acquisto

Blueindex, una seduta in equilibrio quasi perfetto

Blueindex: Schroders in luce, frena Deutsche Bank

Blueindex: ancora acquisti su Henderson Group

Blueindex: Gam Holding torna a correre, frena Unicredit

Blueindex: Credit Agricole ringrazia Barclays e scatta in testa

Blueindex: State Street e Banca Mediolanum salgono in controtendenza

Blueindex: brilla Banca Mediolanum, sottotono Azimut

Blueindex: Credit Agricole torna in testa in una giornata positiva per i bancari europei

Blueindex: Barclays si fa vedere, frena American Express

Ti può anche interessare

Cinque fondi di Investec Am nella rete di Fineco

I fondi top di Investec Asset Management accessibili attraverso www.finecobank.com sono un comparto ...

Cina: il Pil sale del 6,7% nel terzo trimestre

Il Pil cinese è cresciuto del 6,7% annuo nel terzo trimestre, in linea con gli obiettivi di Pechino ...

Generali: attesa per cessioni riporta interesse sul titolo

GENERALI IN RIALZO A MILANO – Generali recupera terreno in borsa, col titolo che si porta sui ...