Fondi comuni: tiene il mercato USA

A
A
A

Nessuna crisi di panico nel mercato dei fondi comuni di investimento a stelle e strisce. Nonostante il pessimo andamento dei mercati finanziari, gli Stati Uniti e soprattutto gli americani, continuano a manifestare il forte interesse per i mercati finanziari e i fondi comuni (anche se con una certa predilezione per i fondi liquidità). L’industria americana vale alla fine di agosto 11,578 trilioni di dollari contro i 10,463 trilioni di euro del mercato Europeo (UCITS e non-UCITS)

di Marco Mairate30 settembre 2008 | 11:00

Situazione stabile per il risparmio gestito Made in Usa. Nonostante la tempesta finanziaria che sta spazzando via banche e società finanziarie, negli Stati Uniti gli investitori continuano a manifestare il proprio attaccamento verso l’investimento azionario e non.

Secondo gli ultimi dati diffusi dall’ICI (investment Company Institute), le masse dei fondi comuni in agosto sono scese dello 0,08% a 11,578 trilioni di dollari. Alla fine di dicembre 2007 le masse gestite erano paria  12,020 trilioni di dollari. 


La tipologia di fondi a soffrire maggiormente è stata quella degli azionari (vedi tabella): il comparto vede infatti le masse gestite scendere dell’1% a 5.628,3 miliardi di dollari (erano 6.521,4 miliardi alla fine del 2007). Raccolta positiva invece per i fondi monetari non tassabili (+1,4%) e le obbligazioni municipali (+1,5%).

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Fondi, ecco i migliori di Piazza Affari

Fondi, in Europa è già record

Fondi comuni, che stangata in dieci anni

Se i Pir vanno in vacanza, soffriranno anche i fondi mid e small cap Italia?

Più fondi e meno bond nel portafoglio degli italiani

Intesa Sanpaolo cede il suo 50% di Allfunds Bank per 900 milioni

Arriva il sito che ti dice come risparmiare sui costi di fondi e Sicav. Ecco come funziona

Raccolta, le polizze battono i fondi

BlackRock scalda i motori per l’Investment Tour 2017

Degroof Petercam: 5 buoni motivi per puntare sui bond corporate high yield in euro

Volete far centro in borsa? Puntate su titoli noiosi

La Brexit fa paura: disinvestimenti netti per 3,5 miliardi di sterline dai fondi inglesi in giugno

Fondi: non si arresta la fuga dagli azionari, ecco dove stanno andando i flussi globali

Azimut Trend Italia recupera parte del terreno perso da inizio anno

Plurima Junior Resources Fund termina giugno in grande rimonta

Assoreti, raccolta stabile a maggio

Fonditalia Euro Financials paga cara la Brexit

Gestielle Obiettivo Europa approfitta della volatilità per rimbalzare

Fondi aperti, 13 miliardi raccolti in un trimestre

Fonditalia Euro Bond Long Term R, il rialzo prosegue

Generali sul tetto d’Europa

Aberdeen Global Select Emerging Mkt Bond A1 in ripresa da inizio anno

Materiali industriali in ripresa, Amundi ringrazia

Zenit Pianeta Italia I riduce il rosso da inizio anno

Interfund Equity Japan A prova a ripartire

Eurizon Azioni Salute prova a ripartire

Anima Bluebay Reddito Emergenti cavalca il rimbalzo

Anima Traguardo 2017 Cedola 4 III recupera terreno

Oddo European Banks ringrazia la Bce e spicca il volo

Alkimis Capital Ucits Coupon dimezza il calo da inizio anno

Bnl Azioni Europa Dividendo in ripresa, ma ancora non basta

Promotori, training class: mettetevi alla prova con il benchmark dei fondi comuni d’investimento

Fonditalia Equity China R risale la china

Ti può anche interessare

Generali cede le attività Vita in Germania? Per gli analisti sarebbe coerente

GENERALI SALE SULLE VOCI DI VENDITE IN GERMANIA – Generali resta sotto i riflettori a metà gi ...

Snap crolla in borsa, ma Spiegel può sorridere ugualmente

SNAP CROLLA A WALL STREET – Brutto avvio di giornata a Wall Street per Snap, la società propr ...

Popolare di Vicenza e Veneto banca “donano” 30 milioni ai soci disagiati

I due istituti veneti danno un aiuto economico agli azionisti in difficoltà economiche. ...