Borse, prevale la volatilità. Sale Francoforte

A
A
A

Mattinata priva di spunti particolari sui mercati europei, gli indici si trovano infatti in moderato ribasso rispetto alla chiusura di ieri, mostrando una buona tenuta rispetto al tonfo di Tokyo di stamane. Ancora comprata Volkswagen che, con un rialzo di quasi il 10%, aiuta a sostenere Dax ed Eurostoxx 50. Vendite invece su Allianz, L’oreal e AXA, tutte con ribassi di oltre il 7%.

di Redazione31 ottobre 2008 | 13:50

Lima le perdite anche l’indice S&P 500 che ritorna ad un -1%. Mercato obbligazionario tedesco tonico ma senza la forza di realizzare nuovi massimi con il bund che non riesce a superare l’area di 117,50. Sempre pesante è invece la situazione di tutti gli altri Paesi dell’eurozona che vedono i loro spread allargarsi contro la Germania con spread decennali che vanno dai 40 bp della Francia ai 165 bp della Grecia, passando per i 126bp dell’Italia.

Euro stabiole contro dollaro, dopo la forte discesa di ieri, al di sopra di 1,27 mentre lo Yen è in area 125. Nel complesso una seduta priva di spunti con i mercati che provano a “digerire” i livelli raggiunti limando un po’ la volatilità degli ultimi giorni.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Pictet Asset Management, Roadshow invernale ai nastri di partenza

Joseph Little (Hsbc Global Asset Management): spazio ai portafogli diversificati

Da Swiss Re a Generali, assicurativi aprono in ripresa in Europa

Bank of America: a questi livelli è sempre più concreto il rischio “bolla”

Corea del Nord, i mercati non credono all’escalation militare

Borse europee aprono in leggero rialzo, occhio a Bce e Fed

Ubs: puntare sui mercati asiatici, ma in modo selettivo

La Bank of England non usa toni da “falco”, lima le stime su Pil e paghe

Sterlina in ripresa, borse caute in attesa della Bank of England

Saudi Aramco, sarà Londra la prescelta?

Wall Street indietreggia, le borse europee scendono

Julius Baer vola in borsa dopo i numeri della semestrale

Carmignac: sui mercati regna un ottimismo razionale

Cambio della guardia ai vertici di Vanguard, come reagirà il mercato?

Bce: tutto fermo su tassi e quantitative easing

Fca prova a far ripartire i diesel negli Usa

La Brexit può costare caro all’immobiliare britannico, i gestori preferiscono i titoli spagnoli

Aramco: troppo pochi investimenti nel settore petrolifero

Le precisazioni della Bce fanno ripartire borse e bond

Jp Morgan: sui mercati un eccesso di uniformità di vedute

Borse europee, una mattinata ricca di spunti operativi

Nomura: per gli investitori istituzionali la Borsa di Tokyo è destinata a salire

La BoJ non cambia idea, le borse ringraziano

Pictet AM: “Altri rialzi in vista per le borse”

Elezioni inglesi: conservatori in calo, governo in minoranza

Giornata ricca di appuntamenti per le borse europee

Qatar isolato dopo attentato londinese

Commerzbank propone prepensionamenti

Piazza Affari: indici in rosso, ma non è solo colpa della politica

Macron ha vinto, le borse perdono terreno

Usa, la disoccupazione torna a livelli pre-crisi, le borse festeggiano

State Street: puntate su euro, bond e borse europee ma attenti alla volatilità

Euro, borse e bond in rialzo grazie ai risultati delle elezioni francesi

Ti può anche interessare

La vigilanza europea si scatena

Sono ben 24 le realtà che sono state coinvolte dalle segnalazioni della vigilanza europea. Secondo ...

La Financière de l’Echiquier si rafforza con Bersan

In qualità di senior sales manager wholesale, Bersan andrà a potenziare le capacità commerciali d ...

Criptovalute, il futuro dei pagamenti

Lo rivela una nuova ricerca condotta dall’Imperial College di Londra in collaborazione con eToro ...