Fondi comuni è scontro tra Mediobanca e Assogestioni

A
A
A

A Piazzetta Cuccia non sono piacite alcune considerazioni svolte a luglio dall’associazione guidata da Marcello Messori sull’indagine pubblicata da Mediobanca sul sistema dei fondi comuni italiani, e ha risposto per le rime.

di Redazione28 novembre 2008 | 12:00

Mediobanca ha pubblicato un report che analizza le critiche lanciate in un dossier a luglio da Assogestioni e relative all’indagine pubblicata come ogni anno da Piazzatta Cuccia sul sistema dei fondi comuni italiani.

L’oggetto del contendere sta tutto nelle metodologia utilizzata da Mediobanca per analizzare il rendimento dei fondi
. L’Associazione guidata da Marcello Messori considera affetti da vizi metodologici gli strumenti di analisi utilizzati da Mediobanca, che ha subito risposto affermando di utilizzare due tipi di rendimenti: quelli per singolo fondo ai fini del raffronto con il relativo benchmark, da quelli complessivi dell’industria ai fini di una valutazione complessiva “di sistema” della sua capacità di generare ricchezza per gli investitori.

L’ufficio studi di Piazzetta Cuccia, quindi, non calcola alcun rendimento per singolo fondo, ma utilizza il dato pubblicato nei rendiconti presentato dai singoli gestori e dagli stessi confrontato con il benchmark. E anzi aggiunge che quegli stessi rendimenti, calcolati con metodologia Twr- time Weighted Return, non sono corretti, perché non rispettano lo standard internazionale dei Gips, Global investmet performance standard.

L’ufficio studi di Mediobanca annulla così la critica e rilancia affermando che Assogestioni si guarda bene dal produrre una serie di rendimenti alternativi a quelli “viziati”.

Assogestioni risponderà? Staremo a vedere.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Risparmio gestito, Eurizon medaglia d’oro

Assogestioni, ad aprile raccolta in lieve frenata

Fondi, i Pir a tutta birra

Exploit di M&G, ancora giù Generali

Rimbalza a marzo il risparmio gestito

Borsellino (Assogestioni): “Operazione trasparenza sui fondi d’investimento”

Salone del Risparmio, pronti via!

Assogestioni: Carreri vicepresidente con il nuovo budget

L’Olanda affonda la raccolta del Leone

Febbraio nero per il risparmio gestito

SdR18, via libera per le conferenze

Assogestioni al fianco del Fai

Assogestioni, a gennaio boom di Generali

Risparmio gestito, quasi 10 miliardi raccolti a gennaio

2017 col vento in poppa per il risparmio gestito

Assogestioni, la raccolta provvisoria 2017 sfiora i 100 miliardi di euro

Risparmio gestito, Eurizon e Fideuram dominano a novembre

Assogestioni, la raccolta vola ancora

Assogestioni, Ubi Banca scatta in testa a ottobre

Risparmio gestito, i fondi aperti trainano la raccolta a ottobre

Risparmio gestito, ancora un trimestre positivo

Assogestioni, nuovo record storico per il patrimonio

Risparmio gestito, Intesa tiene la testa

Pir, Assogestioni si fa qualche domanda sulle linee guida del Mef

Antiriciclaggio, conto alla rovescia per il corso Assogestioni

Risparmio gestito, Poste tallona Intesa Sanpaolo

Assogestioni, agosto caldo per l’industria

Assogestioni, raccolta splendente a luglio

Risparmio gestito, il miglior trimestre da 2 anni

Gestito, Generali e Intesa mantengono la vetta

Il risparmio gestito sopra la vetta dei 2mila miliardi

Salone del Risparmio, svelate le date dell’edizione 2018

Big del risparmio alla Giornata dell’investitore istituzionale

Ti può anche interessare

Un carico di obbligazioni con destinazione ITForum

Nuove emissioni si aggiungono alle 50 obbligazioni attualmente quotate da Banca Imi, denominate in 1 ...

Bad bank popolari venete: quanto valgono le partecipazioni da cedere?

UN TESORETTO TRA 700 E 1.200 MILIONI – Quanto possono valere le partecipazioni che la “bad b ...

ITForum 2018, tutti gli ingredienti di una gustosa ricetta

Ecco cosa bolle in pentola della prossima edizione riminese dell'evento di riferimento per il mondo ...