Unicredit: le novità su Pioneer non bastano a evitare il rosso

A
A
A
Luca Spoldi di Luca Spoldi5 dicembre 2016 | 11:01

ANCHE UNICREDIT SOFFRE – Lo stop alla riforma costituzionale e la inevitabile caduta del governo Renzi aumentano l’incertezza che grava sul comparto bancario italiano, nel mezzo di una delicata fase di ristrutturazione. Ne paga le conseguenze anche Unicredit, che pure annunciando la scelta di Amundi come pretendente con cui continuare in esclusiva le trattazioni per la cessione di Pioneer Asset Management sembrava in grado di contenere eccessive ripercussioni negative.

LE REAZIONI DEI TITOLI – Ciò nonostante a metà mattinata il titolo cala del 3,84%, oscillando appena sopra i 2 euro per azione con oltre 101 milioni di pezzi già passati di mano. Meglio va agli altri potenziali pretendenti, che ora escono di scena, con Poste Italiane che sfiora l’1% di rialzo a 5,905 euro con oltre 2,3 milioni di azioni scambiate, mentre Anima cede poco più di un punto a 4,594 euro per azione, con poco meno di mezzo milione di pezzi passati di mano.

MEGLIO I SOLDI DEL PATRIOTTISMO – Le valutazioni di Pioneer Asset Management da settimane oscillano, secondo indiscrezioni, tra i 3 e i 3,5 miliardi di euro; a far propendere per il gruppo francese, che consolida così la sua leadership europea, potrebbero essere state considerazioni di natura commerciale, che sembrano aver prevalso sulla “delicatezza” relativa alla gestione di alcuni miliardi di titoli di stato italiani in portafoglio.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Amundi sceglie Palladio per il primo deal italiano

Amundi lancia un Etf Pir compliant

Amundi, il retail spinge la raccolta del semestre, utili a quota 308 milioni

La squadra di Amundi in Italia

Classifiche Bluerating: Amundi in testa tra i fondi a Ritorno Assoluto – Arbitrage Strategy

Pictet Alternative Advisors prende Merz da Amundi

Tutti gli uomini (e le donne) della nuova Amundi

Partenza boom per i Pir di Amundi

Risparmio gestito: oro Intesa Sanpaolo, argento Generali

Amundi, corre la raccolta nel primo trimestre

Amundi, salgono le masse e i profitti

Assogestioni, Bnp Paribas balza in testa

Amundi lancia la distribuzione in Italia dei comparti Cpr Invest

SdR 17, Beani (Amundi): “Ancora rialzi per le azioni europee”

Finanza & Futuro distribuirà i comparti Amundi

Amundi lancia due fondi Pir

Amundi, al via l’aumento di capitale

Amundi quota un Etf smart beta in Borsa Italiana

Perrier (Credit Agricole): “L’integrazione tra Amundi e Pioneer va avanti spedita”

Classifiche Bluerating: Amundi in testa tra i fondi obbligazionari area euro- inflation linked

Classifiche Bluerating: Amundi in testa tra gli Azionari Area Euro – Mid & Small Cap

Consulentia 17/Proli (Amundi sgr): “Con la Mifid 2 puntiamo tutti sull’educazione finanziaria”

Credit Agricole, scende l’utile, crescono i ricavi

Amundi, in arrivo l’aumento di capitale

Classifiche Bluerating: Nordea in testa tra i fondi obbligazionari Usa-corporate

Fondi, il n.1 del 2016 è Vanguard

Amundi: Jobs Act, verso un nuovo referendum in Italia?

Amundi conquista Pioneer

Pioneer, prezzo di vendita attorno ai 3,5 miliardi

Pioneer, colpaccio di Amundi

Amundi e Tobam rafforzano la partnership strategica

Amundi, raccolta netta a 1,1 miliardi nel terzo trimestre

Amundi: la crisi italiana ha due colpevoli, banche e politica

Ti può anche interessare

Credit Suisse: ampia vittoria del “no” potrebbe portare al bail-in di alcune banche

Il Credit Suisse esamina gli scenari possibili a seconda dell’esito del referendum italiano. Nell ...

Neuberger Berman: la Fed non porterà via la coppa del punch dal tavolo

LA FED NON MUTERA’ DI COLPO POLITICA MONETARIA – Secondo Neuberger Berman la Federal Reserve ...

FT: per le norme sul “bail-in” si avvicina il test decisivo

NORMATIVA BAIL-IN AL TEST ITALANO – Che possibilità ci sono per il sistema bancario italiano ...