Blueindex: giornata a doppia velocità, male i finanziari italiani bene quelli Usa

A
A
A

Titoli finanziari italiani in coda al Blueindex ieri, mentre corrono le grandi banche statunitensi. A fine giornata Bpm perde il 5%, Morgan Stanley guadagna il 2%

Luca Spoldi di Luca Spoldi18 novembre 2016 | 11:21

UNICREDIT, BPM E BANCA GENERALI SOFFRONO – Giornata dai due volti ieri per il Blueindex: al mattino le prese di profitto hanno prevalso sui mercati europei ed in particolare a Milano, dove il timore di un risultato negativo del referendum e dei suoi contraccolpi continua a indurre gli investitori ad alleggerire le posizioni, tanto che tra i peggiori della giornata si sono visti Unicredit e Bpm, che con perdite del 4,76% e del 5,04% hanno chiuso in fondo alla classifica giornaliera del Blueindex stesso, con Banca Generali a sua volta in rosso del 4,47% in terzultima posizione.

BANCARI USA A TUTTO GAS SUL BLUEINDEX – In serata a Wall Street sono riaffiorati ordini d’acquisto per il comparto, tanto che Morgan Stanley è riuscita a chiudere in testa alla classifica giornaliera del paniere con un rialzo dell’1,99% che ha superato di poco quello messo a segno a fine pomeriggio a Zurigo da Julius Baer Group (+1,89% dopo la notizia che gli asset sotto gestione dalla banca svizzera sono aumentati nei primi dieci mesi del 2016 del 9%) e Goldman Sachs (+1,63%), con Citigroup ugualmente tra i migliori grazie a un rialzo dell’1,5%.

PER YELLEN RIALZO TASSI “RELATIVAMENTE A BREVE” – A sostenere i rialzi del comparto a Wall Street è l’attesa per un ritocco dei tassi d’interesse da parte della Federal Reserve a dicembre, indirettamente confermato dal presidente Janet Yellen che ieri nella sua testimonianza davanti al Congresso ha parlato di tempi “relativamente brevi” per tale manovra, visto che i dati macro (l’inflazione di ottobre è risalita all’1,6% annuo, il dato più forte degli ultimi 24 mesi) si stanno portando verso gli obiettivi desiderati dalla banca centrale americana.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Blueindex: corre Gam, cade Legg Mason

Blueindex: è tempo di trimestrali ma occhio al dollaro

Blueindex: ottimo finale di settimana per Gam Holding

Blueindex: la Yellen dà la carica ai titoli del risparmio gestito

Blueindex: brilla Banco Bpm, Janus Henderson Group in coda al gruppo

Blueindex: Deutsche Bank brilla, Wall Street festeggia l’Independence Day

Blueindex: seduta a passo di carica per le banche italiane

Blueindex: Man Group si riporta sui valori visti a fine maggio

Blueindex: in attesa di una soluzione per Bpvi e Veneto Banca i titoli bancari calano

Blueindex: a tener banco è sempre la crisi bancaria italiana

Blueindex: Old Mutual torna a mettersi in luce

Bluerating: corre Raiffeisen International, frenano Deutsche Bank e Natixis

Blueindex: le indiscrezioni fanno bene a Banco Bpm

Blueindex: finale di ottava a tutto gas per Banco Bpm

Blueindex: siamo in piena stagione delle trimestrali

Blueindex: corre Banca Generali, Banco Bpm torna a cedere terreno

Blueindex: Azimut continua a correre grazie ai numeri

Blueindex: bene Axa e Bnp Paribas, le parole di Trump frenano Wall Street

Invesco e Janus Capital brillano sul Blueindex, male Deutsche Bank e Unicredit

Sul Blueindex brilla Gam, bene anche le banche italiane

Blueindex: American Express vola dopo la trimestrale

Blueindex: una giornata memorabile per Unicredit

Bluerating, torna a brillare Legg Mason

Blueindex: su Janus Capital tornano ordini d’acquisto

Blueindex, una seduta in equilibrio quasi perfetto

Blueindex: Schroders in luce, frena Deutsche Bank

Blueindex: ancora acquisti su Henderson Group

Blueindex: Gam Holding torna a correre, frena Unicredit

Blueindex: Credit Agricole ringrazia Barclays e scatta in testa

Blueindex: State Street e Banca Mediolanum salgono in controtendenza

Blueindex: brilla Banca Mediolanum, sottotono Azimut

Blueindex: Credit Agricole torna in testa in una giornata positiva per i bancari europei

Blueindex: Barclays si fa vedere, frena American Express

Ti può anche interessare

Poste Italiane stacca il dividendo, resta sotto i riflettori

POSTE ITALIANE STACCA IL DIVIDENDO – Poste Italiane oscilla a 6,155 euro per azione stamane a ...

Julius Baer sale del 2,4% a Zurigo dopo i conti 2016

PIACCIONO I RISULTATI DI JULIUS BAER – Julius Baer in rialzo del 2,43% stamane a Zurigo, dopo ...

Assiom Forex, cosa aspettarsi sui mercati nel 2017

Secondo l’associazione degli operatori finanziari i listini globali saranno impattati limitatament ...