Inizio di settimana in rosso per borse e bond europei

A
A
A
Luca Spoldi di Luca Spoldi30 gennaio 2017 | 13:29

BORSE NERVOSE DOPO RALLY INIZIO ANNO – I crescenti timori che Donald Trump con le sue decisioni all’insegna di un crescente isolazionismo e protezionismo degli Usa possa causare un rallentamento della crescita economica mondiale che danneggerebbe non solo i mercati emergenti ma anche molti paesi avanzati come il Giappone e l’Europa (Italia compresa) fanno oggi prendere una pausa ai listini dopo i guadagni che avevano celebrato l’insediamento del nuovo presidente alla Casa Bianca.

IN CALO ANCHE I TITOLI DI STATO EUROPEI – Così a metà giornata Londra perde lo 0,75%, Parigi segna -0,94%, Francoforte è in rosso dello 0,77%, mentre Milano segna un calo dell’1,92%. Oltre alla frenata dei listini azionari le vendite si intensificano sui mercati obbligazionari, già timorosi che la politica della nuova amministrazione americana possa produrre un incremento dell’inflazione sia ciclica sia strutturale che rischia di nuocere ai margini di profitto delle società e indurre un calo dei multipli borsistici. Così il Btp decennale vede il rendimento salire al 2,33% (8 punti base più di venerdì), il Bonos spagnolo risale all’1,63% (4 basis point in più) e il Bund tedesco allo 0,48% (contro lo 0,47% del precedente fixing).

SPREAD SALGONO NONOSTANTE NOWOTNY – Il risultato è un ulteriore ampliamento dello spread sia tra Btp e Bund (ormai pari all’1,85%) sia tra Btp e Bonos (risalito allo 0,7%), anche a causa della crescente probabilità di elezioni anticipate in Italia senza che sia chiara la strategia economica che proporrebbero i principali schieramenti politici. Non aiutano neppure le parole di Ewald Nowotny (Bce) secondo cui la Banca centrale europea dovrebbe attendere la revisione, a giugno, delle sue previsioni economiche prima di iniziare una discussione sul futuro del programma di quantitative easing e anche in quel caso non prenderà automaticamente una decisione in merito ad un eventuale “tapering” (rallentamento graduale degli acquisti di bond sul mercato che porti alla conclusione del programma).

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn1Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Credit Suisse: nuove regole Bce negative per le banche italiane

Bank of America: attenti agli emittenti “zombie” in caso di rialzo dei tassi in Europa

Bce: Draghi accenna a discussione su QE, euro dollaro sulle montagne russe

Borse europee aprono in leggero rialzo, occhio a Bce e Fed

Allianz GI: Bce, quale scenario per la riunione del 7?

Dal 2007 in Europa sono scomparse 700 banche

Mutui, che succederà quando la Bce interromperà il QE?

State Street: dopo il meeting della Bce euro può flettere, bond recuperare

Bce: tutto fermo su tassi e quantitative easing

Borse a ritmo ridotto, si attendono le parole di Mario Draghi

Banco Bpm frena, per Mediobanca sofferenze valgono il 5% del nominale

Banche centrali valutano ritorno alla normalità, bond e dollaro in calo

Le precisazioni della Bce fanno ripartire borse e bond

Standard and Poor’s: la pazienza della Bce sta diventando leggendaria

Banca Carige, la Bce dà tempo fino al 23 giugno per fornire informazioni

Draghi (Bce): nessuna novità per tassi e QE, crescita si rafforza senza inflazione

Banco Popular, non passa la paura

Commerzbank propone prepensionamenti

Draghi (Bce) non cambia idea su misure straordinarie: restano necessarie

Grecia: accordo sulle nuove misure di austerity, ma Fmi resta critico

Draghi (Bce) più ottimista sulla ripresa, ma i tassi resteranno fermi a lungo

Draghi: non è ancora ora di cambiare la politica monetaria della Bce

Rumors: BpVi e Veneto Banca sarebbero solvibili per la Bce

Coeure: tassi a breve negativi, non dipende dalla Bce

Bce: all’ultima asta Tltro protagoniste ancora una volta le banche italiane

Bce: per Credit Suisse aumento tassi sui depositi può precedere conclusione QE

Draghi: QE ha creato 4 milioni di posti di lavoro, ma per Schaeuble va interrotto

La Bce non cambia registro, confermati tassi e quantitative easing

In attesa delle decisioni della Bce le borse frenano

Mps, la Bce ha girato alla Commissione Ue le informazioni necessarie per valutare piano

Inflazione al 2% in Eurolandia, non succedeva dal gennaio 2013

Nouy (Bce): “Ancora troppi npl per le banche italiane”

Standard & Poor’s: la Bce acquisterà bond sul mercato fino al 2018

Ti può anche interessare

Diogital Magics sigla partnership con Withfounders e Innogest

Digital Magics rileva il 35% di Withfounders diventando il primo socio dell’acceleratore seed fond ...

Consulenti finanziari, training class: mettetevi alla prova con gli interessi

La risposta esatta alla domanda pubblicata lunedì, a proposito del rendiconto degli strumenti finan ...

Ferrari corre in borsa, mercati in attesa di Trump

OCCHI PUNTATI SU TRUMP – Giornata decisamente positiva per i listini europei in attesa di vede ...