Wall Street resta di cattivo umore nonostante buoni dati macro

A
A
A
Luca Spoldi di Luca Spoldi30 gennaio 2017 | 15:16

USA, SPESA PER CONSUMI RIACCELERA – La spesa per consumi è aumentata dello 0,5% in dicembre, in decisa accelerazione rispetto al +0,2% del mese precedente. Lo ha annunciato oggi il Dipartimento al commercio statunitense. Si tratta del miglior dato dal +0,7% dello scorso settembre; anche i redditi personali hanno mostrato un miglioramento, salendo nel mese dello 0,3%, grazie al rimbalzo di paghe e salari.

ECONOMISTI SI ATTENDONO RIMBALZO PIL – La spesa per consumi viene costantemente tenuta d’occhio da analisti e investitori a Wall Street, in quanto il 70% del Pil americano dipende da essa. Nel trimestre ottobre-dicembre il Pil ha rallentato la corsa salendo solo dell’1,9%, a causa di una frenata delle esportazioni, ma le previsioni del mercato parlano di un rimbalzo nel corso del primo trimestre del 2017.

WALL STREET RESTA DI CATTIVO UMORE – Dopo il dato i future sugli indici di Wall Street continuano a muoversi al ribasso, complice il crescere delle proteste contro il bando all’immigrazione di musulmani negli Usa per i prossimi tre mesi deciso dal presidente Donald Trump, atto contro il quale si sono già espresse aziende come Google, Facebook, Salesforce, Microsoft, Netflix, Twitter e Starbucks tra le altre, mentre grandi gruppi finanziari come Goldman Sachs, BlackRock e Jp Morgan hanno già dovuto rassicurare i propri dipendenti al riguardo. Ora gli investitori attendono la nomina del giudice della Corte Suprema (destinato a colmare il vuoto lasciato dalla morte di Antonin Scalia undici mesi or sono) che Trump ha promesso entro domani sera.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Bce: Draghi accenna a discussione su QE, euro dollaro sulle montagne russe

La crescita del Pil dovrebbe far bene alle banche italiane

Usa: i dati macro fanno recuperare il dollaro, in calo i T-bond

Wall Street indietreggia, le borse europee scendono

La crisi 2008-2014 ha schiantato l’Italia, il reddito d’inclusione non basterà da solo

Istat: nel primo trimestre dell’anno la pressione fiscale è aumentata

Usa: la Federal Reserve alzerà i tassi già la prossima settimana, poi a fine anno

Ocse lima previsioni crescita italiana nel 2017, stangata di fine anno più probabile?

Sterlina in calo, pesano incertezze su tassi e Brexit

Usa, la disoccupazione torna a livelli pre-crisi, le borse festeggiano

Pil Usa frena oltre il previsto: solo +0,7% nei primi tre mesi dell’anno

Fallimenti in calo, anche in Italia, nel 2016

Inflazione al 2,3% in febbraio in Gran Bretagna, che farà la Bank of England?

Usa, la ripresa resta solida e la Fed può alzare i tassi

Usa: anche l’Ism non manifatturiero corre in febbraio, la Fed alzerà i tassi?

Inflazione al 2% in Eurolandia, non succedeva dal gennaio 2013

Pwc: entro il 2050 Italia fuori dal G-20, Russia prima economia europea

Produzione industriale in frenata, anche i tedeschi fanno festa a Natale

Crescita Usa sempre più robusta: Wall Street positiva, deboli i T-bond

Crescita Usa rallenta: Pil +1,9% nel quarto trimestre 2016

Inflazione in ripresa in Eurolandia, ma l’Italia resta in coda

Petrolio in allungo, Saipem ringrazia

Per Rabobank la Cina resterà fonte di preoccupazioni

Natale 2016 fa bene a Home Depot

Gran Bretagna, il mercato del lavoro inizia a frenare

Borse europee in rialzo, brilla Unicredit

Dopo i dati macro Usa le borse restano incerte

Petrolio sottotono nonostante i dati Usa, difficile intesa in seno all’Opec

Pil italiano ed europeo in crescita dello 0,3% nel terzo trimestre

Bank of Japan lascia invariati tassi e quantitative easing

Wall Street in recupero, il Pil Usa riaccelera nel terzo trimestre

Amundi: la crisi italiana ha due colpevoli, banche e politica

Cina: il Pil sale del 6,7% nel terzo trimestre

Ti può anche interessare

Bank of America: attenti agli emittenti “zombie” in caso di rialzo dei tassi in Europa

ATTENTI AGLI ZOMBIE – Bank of America Merryll Lynch è preoccupata: anche se per ora appare im ...

Banca Carige tira il fiato, attende indicazioni su esuberi

CARIGE PERDE QUOTA – Banca Carige in calo del 2,5% circa a metà giornata a Piazza Affari, col ...

Meridiana-Qatar Airways, Delrio spera nel closing

DELRIO INCROCIA LE DITA SU MERIDIANA-QATAR AIRWAYS – Il ministro dei Trasporti, Graziano Delri ...