Mercati

Un gatto che si morde la coda

di Redazione

Gli italiani continuano a non avere un buon rapporto con i prodotti assicurativo-previdenziali. I dati relativi alla raccolta premi delle polizze e i soggetti iscritti alla previdenza complementare ne sono, purtroppo, una conferma. Secondo le rilevazioni Ania il 2008 non si è aperto sotto i miglior ...

continua

Vantaggi a pacchetto

di Redazione

Anche in una fase economica stagnante, il settore assicurativo si dimostra sempre dinamico.I clienti hanno maggiori esigenze di sicurezza e le politiche sociali esistenti aprono alle assicurazioni ulteriori potenziali di ricavo nonostante gli attesi effetti di cannibalismo. Tale potenziale di ricavo ...

continua

PMI di Chicago, segnale di una possibile ripresa

di Redazione

La seduta di lunedì 30 giugno chiude in modesta crescita per i listini mondiali, con l’Eurostoxx che guadagna lo 0,38% mentre l’america con l’S&P500 chiude la seduta a +0,13%. Nonostante il mese di giugno registra una delle peggiori performance degli ultimi tre anni, l’ultimo lunedì de ...

continua

I controlli? Servono

di Redazione

Indipendenza, servizio a 360° nell’esclusivo interesse del cliente e l’istituzione dell’Albo che detti i principi guida di una professione in forte evoluzione.E’questo il pensiero di Gianmario Pagani (nella foto), consulente finanziario indipendente e titolare di G.P. Consulting. ...

continua

Wall Street chiude piatta, Europa vista debole

di Redazione

Pesanti i finanziari con l’indice di settore in discesa dello 1,5%, pesante in particolar modo Lehman Brothers che lascia sul terreno l’11%. Sul fronte macroeconomico la giornata passerà in attesa dell’indice ISM manifatturiero di giugno negli Stati Uniti, la cui divulgazione è prevista alle ...

continua

Il "re" dell'acciaio entra nel board di Goldman Sachs

di Redazione

Si allarga il board di Goldman Sachs. La prima banca d’affari del mondo ha notificato l’ingresso di Lakshmi Mittal (nella foto) come nuovo consigliere indipendente del gruppo.Mittal, quinto uomo più ricco del pianeta, è il presidente e Ceo del colosso dell’acciaio Arcelor Mittal SA, gigante ...

continua

Vola l'inflazione, borse in recupero

di Redazione

Il dato sull’inflazione preliminare del mese di giugno nella zona Euro, che ha raggiunto l’importante soglia psicologica del 4%, ha scosso i mercati. In particolar modo il comparto obbligazionario ha risentito pesantemente della crescita dei prezzi e si è assistito ad un aumento dei rendimenti ...

continua

Petrolio speculativo e banche ribassiste

di Redazione

Un Venerdì 27 giugno all’insegna delle vendite, a Wall Street l’S&P 500 ha chiuso a -0,37% e nel vecchio continente l’EuroStoxx perde il -0,77%, seduta negativa quindi, anche se di dimensioni ridotte rispetto a quella di giovedi 26. Chiusura di settimana in l’attenzione degli investito ...

continua

Wall Street ai minimi del 2008, Europa apre piatta

di Redazione

Penultima seduta del semestre negativa per Wall Street che dall’inizio dell’anno vede tutti i suoi indici in territorio negativo: Dow Jones -14,5%, S&P 500 -12,9% e Nasdaq -12,7%. Anche la seduta di venerdi è stata consone a questa prima metà del 2008 con indici in discesa: S&P 500 -0 ...

continua

Mercati asiatici: mutismo e rassegnazione

di Redazione

I mercati asiatici sono piatti al limite della depressione questa mattina. Chi dopo l’ennesima settimana di vendite sperava nella possibilità di un rimbalzo dai minimi è stato regolarmente smentito. Chi può, da questo mercato esce e chi ci deve restare lo fa con rassegnazione. Sta per iniziare ...

continua

Mercati: l'analisi di Superfund

di Marco Mairate

Gli Stati Uniti stanno affrontando una delle peggiori crisi finanziarie degli ultimi dieci anni, l'Europa subisce l'inflazione acuita dall'impennata dell'oro nero mentre in Medio Oriente riparte il risiko geopolitico che potrebbe portare ad un conflitto tra Israele e l'Iran. In un quadro così compl ...

continua

E' Record per il petrolio, Europa ai minimi del 2008

di Redazione

Altra giornata pesante sui listini Europei che segnano i nuovi minimi da inizio anno. Alle 15 l’indice Eurostoxx 50 lascia sul campo lo 0,5%. Più incerto l’andamento del future sull’indice S&P 500 che al momento è in moderata crescita +0,2%. ...

continua

La bussola di Henderson per muoversi tra i mercati

di Redazione

L'economia cinese potrebbe rallentare la sua corsa? Petrolio in calo sull'eliminazione dei sussidi all'energia? Questi ed altri spunti all'interno del consueto appuntamento settimanale sull'andamento dell'economia e dei mercati di Henderson Global Investors. ...

continua

La Crisi "democratica"

di Marco Mairate

Uno degli aspetti più interessanti della crisi finanziaria, immobiliare, valutaria, economica degli Stati Uniti risiede in una villa da 27 milioni di dollari negli Hamptons. Se infatti i media continuano a focalizzare l’attenzione verso i mutui subprime ed i loro sottoscrittori senza credito, sar ...

continua

Vendere finanziari e auto, parola di Goldman Sachs

di Redazione

Giornata storica quella del 26 giugno per le borse mondiali, tutti i listini hanno chiuso la seduta in forte perdita, a Wall Street il Dow Jones ha chiuso a -3%, leggermente meglio, ma pur sempre negativa la seduta in Europa, con l’Eurostoxx che perde il -2,5%. Vendite che hanno dominato sui merca ...

continua

Wall Street affonda e l'Europa apre in calo

di Redazione

Pessima giornata quella di giovedì per gli indici americani: S&P 500 -2,94% e Nasdaq Composite -3,33%. A pesare sul listino le revisioni al ribasso degli utili aziendali ed il petrolio che ha toccato i 140 dollari al barile con tutti i negativi influssi che questi livelli possono portare sulla ...

continua

Mercati asiatici: missione compiuta

di Redazione

Proprio nel giorno che finirà sui giornali come il “Giovedi’ nero” per Wall Street con gli indici in pesante calo a causa della corsa del petrolio e prima che un altro giorno “nero” prenda il suo posto, in Asia, la Cina si sta dando da fare per risolvere tutte le crisi rimaste in sospeso ...

continua

Non si arresta l'emorragia dei bancari, crollo di Fortis

di Redazione

Seduta pesante per le borse europee, tutte con perdite intorno al 2%. A pesare su di un avvio non di certo spumeggiante dei listini sono stati i rumors circolati circa la richiesta di procedura fallimentare da parte di Chrysler, poi smentita dall’azienda. I dati usciti negli USA pur non distanzian ...

continua

Guerra agli intermediari, meglio i broker

di Marcella Persola

La raccolta del mercato assicurativo italiano ha segnato una flessione del 7 percento. E secondo alcuni la colpa sarebbe del segmento vita. Almeno questa è l'opinione di Giancarlo Giannini (nella foto) presidente dell'ISVAP. ...

continua

L'economia cinese inizia a rallentare

di Redazione

La produzione industriale negli Stati Uniti è diventata negativa in termini annuali per la prima volta da giugno 2003 indicando che il rallentamento economico è lontano dall’essersi esaurito.Sono questi alcuni dei punti analizzati dal report settimanale realizzato da Henderson Global Investors. ...

continua

La guerra in Iran e il greggio a 200 dollari

di Marco Mairate

Cosa potrebbe accadere se Israele decidesse di attaccare l’Iran? La domanda se la pongono in molti e soprattutto gli analisti ed esperti di geopolitica che stimano un balzo del greggio oltre i 200 dollari al barile. Se storicamente il petrolio ha reagito violentemente agli shock sulla produzione, ...

continua

Tassi invariati, la FED positiva preoccupa Buffett

di Redazione

Il 25 giugno è stato un giorno movimentato per le borse, ed in particolare per quelle americane, interessate dalla decisione della FED, che in serata ha comunicato l’intenzione di mantenere invariati al 2% i tassi di interesse USA.La politica adottata dalla Federal Reserve dovrebbe appoggiare la ...

continua

La Fed non tocca i tassi

di Redazione

In Italia sarà importante vedere la risposta del mercato al nuovo piano industriale di Unicredit ed alle voci che indicano un cambio al vertice della Popolare di Milano. Attenzione anche su Atlantia dopo la scissione parziale di Schemaventotto che ne è azionista di maggioranza. ...

continua

L’intervento della Fed non entusiasma

di Redazione

In Asia gli operatori questa mattina si guardano in faccia e si dicono “dai su, siamo pure scampati al tifone, compriamo qualche azione che non va poi tutto così male. In fondo la Fed non ha alzato i tassi. Mettiamo due soldini su banche, immobiliari e tecnologia”. Con una mano comprano e con l ...

continua

Torna gli acquisti sul mercato, rimbalzo dei bancari

di Redazione

Giornata positiva per i listini europei, con l’indice Eurostoxx 50 che in mattinata arriva a guadagnare l’1%. Positivo il settore finanziario sulla scia di quanto buono fatto ieri a Wall Street con Credit Agricole e UBS in crescita di oltre il 4%. Negativo invece l’indice delle aziende operant ...

continua

Cerco gestori attenti

di Redazione

Con la MiFID banche, SGR e SIM sono alla ricerca di nuove figure, che mantengano, da un lato, elevate capacità tecniche e professionali e, dall’altro, che siano dotate di una maggiore attenzione e sensibilità nei confronti degli effettivi bisogni degli investitori. E’ questa l’opinione di Um ...

continua

La bolla scoppiata

di Marco Mairate

Quattro anni andati in fumo. E’ questo il conto presentato dalla crisi del mercato immobiliare statunitense che con aprile vede il prezzo medio delle case tornare ai livelli dell’estate 2004. Lo scorso anno, infatti, il prezzo medio delle abitazioni è sceso del 15,3% secondo l’indice propriet ...

continua

Trappola per Trader

di Redazione

Nella giornata del 24 giugno le principali borse hanno chiuso con segno negativo. In una giornata anomala a New York l’S&P 500 registra un -0,73% e nel vecchio continente l’EuroStoxx perde il -0,67%. Come per la seduta di ieri anche quella del 24 giugno è stata irregolare, un’apertura all ...

continua

Wall Street: scarsa fiducia

di Redazione

Wall Street chiude ieri negativa dopo il peggior dato sulla fiducia dei consumatori degli ultimi 16 anni. L’indice S&P 500 chiude a meno 0,28% mentre il Nasdaq Composite perde lo 0,73%.Su timori di un rallentamento più marcato dell’economia hanno perso il 6% UPS e Caterpillar ha chiuso a me ...

continua

La stagione dei tifoni

di Redazione

Secondo l’ex presidente della Fed Alan Greenspan, l’ economia statunitense è ormai sull’orlo della recessione. E visto l’impegno che ha personalmente profuso per spingerla sino a questo punto, relativamente al lungo periodo in cui è rimasto in carica, direi che c’è da crederci. ...

continua