Mercati

La Fed non tocca i tassi e le Borse volano

di Redazione

I mercati di ieri mettono in scena uno spumeggiante rialzo a livello mondiale e Wall Street fa la sua parte chiudendo la giornata con un rialzo del 2,87% per l’indice S&P 500 e del 2,81% per il Nasdaq Composite. La discesa del prezzo del petrolio sotto i 120$ è positiva per molti settori tran ...

continua

Mercati Asiatici : Tempeste tropicali

di Redazione

In mattine come questa per me il silenzio è veramente assordante. Nessuno dei miei contatti a Hong Kong è in ufficio, la borsa è chiusa, anzi non è nemmeno stata aperta a causa di una tempesta tropicale accompagnata da raffiche di vento che hanno raggiunto i 150 chilometri orari, ed io ormai abi ...

continua

Private Equity, cresce valore operazioni sul primo trimestre

di Redazione

Sale a 30 miliardi di Euro nel secondo trimestre 2008 il valore totale delle operazioni di private equity in Europa, +15% rispetto al primo trimestre; cala però del 53% rispetto al primo semestre 2007. In ripresa il mercato dei buyout di grandi dimensioni: crescita del 57% sul primo trimestre grazi ...

continua

Borse in gran spolvero, volano i bancari

di Redazione

Le Borse europee tornano a salire spinte dalla continua discesa del prezzo del greggio. I bancari tirano la volata, guidata da Societe Generale, mentre soffrono le compagnie legate al prezzo del petrolio. ...

continua

Non si finisce mai di andare a scuola

di Redazione

Promotori, agenti assicurativi, broker,mediatori creditizi e agenti immobiliari: le grandi reti hanno capito l’importanza dell’aggiornamento professionale. Lo rivela un'indagine condotta dal mensile ADVISOR. ...

continua

Star Trader: Greg Coffey decide per Londra

di Marco Mairate

Può un giovane di 32 anni creare scompiglio nel mondo degli investimenti alternativi? Si se il suo nome è Greg Coffey, trader tra i più pagati al mondo, che lo scorso anno ha incassato uno stipendio da 150 milioni di dollari. ...

continua

Inflazione della BCE o la ripresa della FED…Quale sarà la migliore scelta?

di Redazione

Il mese di agosto ha fatto ritornare la voglia di studiare agli addetti ai lavori, adesso gli analisti e gli economisti, assieme al resto del mercato, hanno alzato la testa. Si cominciano a risentire parole come inflazione, recessione e stagflazione. Forse la settimana delle banche centrali e delle ...

continua

Mercati Asiatici : E’ tempo di riforme

di Redazione

Il presidente cinese Hu Jintao ha spiegato ad un piccolo gruppo di giornalisti stranieri che la Cina vede queste olimpiadi come un momento di passaggio verso aperture più importanti del Paese dichiarando che “Il sogno ora del popolo cinese è quello di accelerare la costruzione di un Paese modern ...

continua

Cina: ancora più forte con le Olimpiadi

di Redazione

A meno di una settimana dall'inaugurazione dei giochi di Beijing 2008, l'economia cinese sembra più forte che mai. A parlare è Gigi Chan, gestore del fondo China Opportunities Fund Manager di Threadneedle, che analizza le opportunità offerte dal mercato e i (pochi) rischi che si possono correre. ...

continua

Borse apatiche e senza spunti

di Redazione

Mattinata traquilla sulle Borse Europee che proseguono senza grandi scossoni una seduta caratterizzata da pochi volumi. Deboli i bancari dopo i risultati di HSBC e Fortis Group. ...

continua

Un'analisi, 6 ricette

di Private Banker

Alla fine il documento sulla crisi del risparmio gestito è arrivato. Le ricette individuate sono sei. La strada indicata è chiara. Spetta ora ai protagonisti percorrerla fedelmente. ...

continua

Le Banche Centrali e la trappola della stagflazione

di Redazione

“Tagliare o non tagliare”? le Banche Centrali sono di fronte a questo dilemma, in quanto una politica monetaria espansiva può aiutare la crescita ma fa salire l’inflazione, che ha raggiunto livelli preoccupanti. D’altro canto le restrizioni del credito riducono la spesa per consumi e deprim ...

continua

Le vie del lusso dall'Europa all'Australia

di Marco Mairate

Non conosce crisi il mercato immobiliare del lusso: da Montecarlo a Los Angeles, passando da Londra, le zone Vip del pianeta continuano a tenere il prezzo e staccano il resto del mondo nella corsa immobiliare. ...

continua

Cronaca di una crisi e delle sue vittime

di Redazione

Gli effetti dovuti ai mutui ad alto rischio sembravano finiti. Bear Stearns doveva essere l'ultima vittima, ma le svalutazioni non mancano. Ecco cosa succede a una banca in preda ai subprime. ...

continua

Tori ed Orsi hanno chiuso, adesso ci sono i lupi

di Redazione

Forse il detto “sell in May and go away” è proprio vero, l’apertura del mese di agosto non è stata positiva e dalle ultime notizie sembrerebbe che anche la parte restante dell’estate non sarà da meno. Rialzi e ribassi sono all’ordine del giorno, il toro e l’orso, tanto direzionali e d ...

continua

Mercati Asiatici: Lo iota di turno

di Redazione

Le premesse per una settimana avara di soddisfazioni ci sono tutte. Questa mattina in Asia i costruttori di automobili e i produttori di metalli soffrono per la difficilissima situazione di GM che ha comunicato perdite record pari a 15,5 miliardi di dollari e per il prezzo del petrolio che venerdì ...

continua

Wall Street in ribasso, occhi puntati su Banca Finnat

di Redazione

Wall Street archivia in negativo l’ultima seduta della settimana con l’indice S&P 500 in ribasso dello 0,56% ed il Nasdaq Composite dello 0,63%. A pesare sui listini il rialzo del prezzo del petrolio ed i timori di un rallentamento dell’economia. Pesanti General Motors, in seguito alla per ...

continua

Henderson Strategy Matters – Economics & Strategy

di Redazione

Tony Dolphin, capoeconomista di Henderson Global Investors, analizza la situazione corrente dei mercati azionari, ripercorrendo i principali eventi che hanno caratterizzato il primo semestre del 2008 e fornendo alcune indicazioni per i prossimi mesi.In particolare, si ipotizza una possibile ripresa ...

continua

L'economia Usa tiene meglio del previsto, Wall Street meno

di Marco Mairate

I dati sulla disoccupazione americana sono migliori delle attese del mercato. In luglio sono stati persi 51 mila posti di lavoro, meglio dei 75 mila stimati dagli analisti. Il tasso di disoccupazione, invece, è salito al 5,7% dal 5,6%. Bluerating ha sentito Cole Kendall, Ceo di Understanding the Ma ...

continua

Fondi sovrani: quando il petrolio dà alla testa

di Marco Mairate

Entro il 2015 i fondi sovrani gestiranno più di 15 trilioni di dollari e controlleranno il 5% di tutte le compagnie quotate al mondo. Con questi numeri il club assume un peso economico e politico di rilevanza internazionale e solleva non pochi problemi sulle capacità 'manageriali' degli stati-gest ...

continua

Il Pil americano non spaventa più l’Europa

di Redazione

Il mese che si è chiuso è stato forse uno dei più interessanti degli ultimi anni, da un lato luglio ha portato bene, trimestrali sopra le aspettative e titoli che hanno raggiunto performance giornaliere che non si vedevano dai tempi della New Economy. Negativo invece per i fallimenti di alcune ba ...

continua

Quello che gli indici di borsa non dicono

di Redazione

Lo stillicidio di notizie negative continua. La crescita economica più debole del previsto, i sussidi alla disoccupazione in deciso aumento, le dichiarazioni del ex presidente della Fed, Alan Greenspan, che prevede il 50% di possibilità che il paese vada in recessione. ...

continua

Wall Street cade sui dati

di Redazione

New York accelera la sua discesa sul finale di seduta in seguito al dato sul Pil al di sotto delle attese e le maggiori richieste di sussidi di disoccupazione. In Italia attenzione ai risultati trimestrali di Unicredit. ...

continua

L'Europa gira in negativo dopo il Pil Usa

di Redazione

I dati sul PIL americano nel 2Q, sensibilmente al di sotto delle attese, fanno invertire la rotta ai listini. ...

continua

Deutsche Bank, una semestrale di luci e ombre

di Redazione

Il gigante tedesco non delude le attese e, nonostante l'ormai fisiologico calo dell'utile netto, riesce a muoversi agilmente tra svalutazioni e calo dell'attività ma senza gli scossoni che hanno interessato molti suoi competitor. ...

continua

New York, le banche non fruttano, vendiamo il ponte di Brooklyn

di Redazione

Giornata positiva per le principali piazze finanziarie: a New York il Dow Jones chiude guadagnando oltre il +1%, ma se sui listini i titoli del comparto finanza chiudono alla pari il mese di luglio, dal lato bilanci i risultati non sono positivi. La situazione sembra talmente nera che lo stato di Ne ...

continua

Wall Street, prosegue il rally dei bancari

di Redazione

A spingere al rialzo il mercato il buono, e inatteso, dato sull’occupazione nel settore privato e le dichiarazioni della Fed che ha ribadito la sua volontà di fare la sua parte nel processo di stabilizzazione dei mercati. ...

continua

Mercati Asiatici : Il dilemma del costo del petrolio

di Redazione

In Asia il rialzo del petrolio ha frenato le possibilità di un recupero generalizzato delle borse, in scia alla buona chiusura di Wall Street. Gli investitori cominciano a pensare che le sovvenzioni ai combustibili in Cina, India, Indonesia e Malesia, che sino ad ora hanno ritardato gli effetti neg ...

continua

Borse europee toniche a metà seduta, rialzi diffusi

di Redazione

I mercati azionari del vecchio continente continuano a mantenersi in territorio positivo grazie ad acquisti su tutti i settori. A dare ulteriore impulso al mercato i dati macro provenienti dagli Stati Uniti. ...

continua

Merrill Lynch è il nuovo benchmark di mercato

di Marco Mairate

Qualcosa si muove nel pietrificato mercato del credito. Con la maxi vendita (e maxi svalutazione) effetuata ieri da Merrill Lynch, operazioni di questo tipo potrebbero aumentare dando l'impressione che il mercato sia tornato liquido e spingere altri gruppi a cedere gli asset più pericolosi. ...

continua