Mifid 2, costi e opportunità

A
A
A
Denis Masetti di Denis Masetti1 settembre 2017 | 06:22

La prossima entrata in vigore della normativa Mifid 2 ha innescato un dibattito molto acceso tra le varie lobby per tutelare le diverse categorie coinvolte. Si confrontano i commercialisti, coloro che vogliono limitare l’attività fuori sede, la possibilità di consigliare alcune tipologie di prodotti, la forma dell’esame per accedere all’Albo professionale. Spesso questi limiti servono a conservare privilegi che poco hanno a che fare con l’interesse dei risparmiatori.

L’introduzione di nuove regole determinerà certamente un cambiamento organizzativo del sistema della distribuzione dei servizi finanziari e nel contempo si apriranno nuove opportunità. La trasparenza dei costi potrebbe portare a una riduzione degli stessi e di conseguenza dei ricavi per i consulenti. Ma se i ricavi piangono, anche il fronte dei costi non ride. Infatti è evidente che l’applicazione della notevole mole di obblighi introdotti dalla nuova normativa potrebbe rendere ulteriormente penalizzante l’attività, quando non fosse organizzata con le dimensioni ottimali. Ma come spesso succede si fa di necessità virtù e la tecnologia, unita alla competenza, potrebbe svolgere un ruolo determinante. Così per poter operare in modo efficace bisognerà poter disporre di un costante aggiornamento professionale, di strumenti formativi e legali in linea con la normativa in essere, di servizi amministrativi e di gestione dei documenti (provanti la relazione con i clienti) certi e ben conservati, oltre a una serie di strumenti di analisi e di classificazione dei servizi finanziari aggiornati ed efficienti. Noi di BLUE FINANCIAL COMMUNICATION abbiamo creato una piattaforma, BLUEADVISOR, che verrà lanciata nelle prossime settimane per fornire ai consulenti del futuro tutte queste soluzioni in modo semplice, completamente digitalizzato e ad un costo modulabile estremamente contenuto. Crediamo che chi punta a eccellere con un servizio più evoluto per i propri clienti avrà in futuro un vero vantaggio competitivo e noi siamo pronti ad affiancarlo. Non perdiamo questa opportunità.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Mifid 2, Aberdeen Standard Investments si farà carico dei costi di ricerca

Mifid 2, anche Axa Im si farà carico dei costi di ricerca esterna

Mifid 2, Assosim bacchetta Deutsche AM

Mifid 2, Allianz GI assorbirà i costi di ricerca esterna

Mifid 2, Consob pronta a cambiare anche il Regolamento Mercati

Mifid 2, cosa cambierà per sim e gestori

Mifid 2, i 5 punti chiave del nuovo regolamento consulenti

Mifid 2, Bufi (Anasf): “Ora massimo impegno per un nuovo Ocf”

Mifid 2 al via, Scolari (Ascosim): “Ocf adesso ci ascolti”

Offerta fuori sede agli autonomi, la soddisfazione di Federpromm

Mifid 2, ecco il testo del decreto: salvo il 30-bis

ConsulenTia 2017, le conferenze accreditate Efpa

La Mifid 2 diventa legge

Mifid 2 allarga i confini della consulenza, ma si rischia una Babele

Bafunno: “Perché Mifid 2 è un passo indietro”

Mifid 2, scongiurare il braccio di ferro Consob-Ivass

Mifid 2, governo a un bivio su Bcc e casse rurali

Bufi (Anasf): “Perché la Mifid 2 avvantaggia noi cf”

Mifid 2 e Banca Generali, pioggia di lodi dagli analisti

Mifid 2, difficile bilanciamento tra costi e attività strategiche

Il valore della consulenza con la Mifid 2. Se ne parla sul canale di Banca Mediolanum

Mifid 2, perché i consulenti possono guadagnare di più

Il Fintech in un limbo. Ci vogliono regole

Articolo 30 bis tra desiderio e realtà

Mifid 2 e whistleblowing

Mifid 2, sen. Marino: con 30-bis attività ispettiva Ocf troppo gravosa

Regolamentazione dei mercati europei tra Mifid 2 e Mifir

Mifid 2: i commenti di Ascosim e di Bufi sul parere delle Camere

Mifid 2, deputati e senatori dicono no all’offerta fuori sede dei cf autonomi

Mifid 2, così il recepimento della direttiva slitta di un mese

Giallo Mifid 2, slitta al 4 luglio il parere delle commissioni

Albo e Mifid 2: scenari, remunerazione e trend operativi

Esma e Mifid 2, guarda il videoconfronto tra consulenti e commercialisti

Ti può anche interessare

Non è una professione per giovani

Da BLUERATING di luglio ...

Il bicchiere mezzo vuoto, il bicchiere mezzo pieno

Tutti i consulenti finanziari italiani dovrebbero leggere con attenzione un report recente scritto d ...

L’oroscopo delle Borse tra Bilancia e Scorpione

Non tutto il mondo è paese per i proverbi. In Borsa ce n’è uno usato e forse persino consumato c ...