Il nuovo mondo delle banche

A
A
A

Da Bluerating di gennaio 2017

Giuseppe G. Santorsola di Giuseppe G. Santorsola29 dicembre 2016 | 13:15

10 banche in condizioni “critiche”, migliaia di sportelli da chiudere per ridurre i costi e risolvere la crescente disutilità della loro presenza, esuberi di personale che si possono stimare in riduzione prospettica di 100.000 unità rispetto a 10 anni fa. Nello specifico gestionale tassi d’interesse sistematicamente bassi o negativi impediscono la formazione di margini di gestione caratteristica, mentre diverse voci dell’attivo (immobili, partecipazioni e crediti) generano perdite di valore che annullano nei bilanci i margini stessi generati dall’attività corrente. Dal lato opposto delle fonti i depositi (salvo qualche eccezione) aumentano per assenza di alternative nel comportamento dei clienti, le obbligazioni non vengono rinnovate quando scadono e il patrimonio viene assorbito da minusvalenze e impairment dell’attivo. Sotto un altro profilo le paure sui depositi sono di natura comportamentale e non razionale, la ritrosia verso le obbligazioni è giustificata dalle esperienze del passato su strutture contrattuali e finanziarie deludenti nei risultati e il patrimonio viene letto come un’esigenza per coprire danni o errori del passato e non per finanziare lo sviluppo di strategie per il futuro. In positivo invece alcune banche,operando con strategie differenti (mobile, a distanza, fuori sede, con soluzioni robo-informatiche o fortemente orientate alla consulenza) ottengono risultati del tutto opposti, libere dai vincoli del passato e con modelli di business più aderenti al contesto attuale. Un’analisi condotta su 417 banche attraverso 22 indicatori di bilancio evidenzia quanto le banche siano indispensabili. Si sono utilizzati i colori del semaforo per facilitare la lettura dei dati. Il colore rosso è presente ma in dimensioni contenute, il verde è abbondante, ma lo è altrettanto il giallo. È il momento idoneo per intervenire con rapidità e ragionevole fantasia e ingegneria nel trovare soluzioni non transitorie. Senza banche non si può!


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Caso Galloro, la risposta di Südtirol Bank

Intesa Sanpaolo è la miglior banca italiana

Banche, in Europa fusioni all’orizzonte

Consulente sospeso, riabilitato, risospeso e poi radiato

Consulenza, tra banche e reti non c’è storia

Massimo Doris vale 100 milioni

Bancari e consulenti, quando un robot li sostituirà

Südtirol Bank pesca l’asso da Fideuram

Fineco, quanto è buono il gestito nella raccolta

Diamanti, si ritiri chi può

Divergenze sulla governance, si dimette il presidente di Banca Carige

Ennio e Massimo Doris: “Benvenuti nella nostra Casa”

Bnl-Bnp Paribas LB gonfia la rete

Addio all’Albo per un ex Fineco

Le sinergie accademiche di B. Mediolanum

Salviamo i risparmi in Lire, un appello al M5S

Nuova Banca Etruria vince in appello contro Consob

F&F al passo d’addio, DB Advisory Clients pensa a un tour

Consulenza a distanza, l’avanguardia firmata Südtirol Bank

Una crisi indigesta alle reti

Consulenti, meglio il portafoglio del curriculum

Che bello lavorare in Credem

Ingresso di peso per il private di IWBank

Consulenti, cresce la concorrenza di banche e Poste

Tutela del risparmio e banche, le mosse di Lega e M5S

Banche, quei dieci trend che le cambieranno

Polizze, le crepe nel mito dell’impignorabilità

Consulenza un tanto al chilo

Banche e finanza, stipendi d’oro per i top manager

Bnl, the brand must go on

Shopping per il private di Banca Profilo

Leadership digitale, Intesa batte Unicredit e Fineco

B.Generali, atto di forza nella consulenza

Ti può anche interessare

Chi ha paura della Mifid 2?

Chi parla tutti i giorni con i consulenti finanziari riscontra quanto evidenziato nelle recenti rice ...

Cf certificati, occasione da non perdere

Mancano tre mesi alla scadenza del 3 gennaio 2018. È il giorno in cui entrerà in vigore in Italia ...

Bancari e banchieri fregati da una pizza

Dalla rubrica Soldiweb del numero di Bluerating di agosto ...