Il vino come arte

A
A
A
Private di Private30 novembre 2015 | 01:00

Il vino come filo conduttore della produzione artistica. A Zurigo, presso il Masi Wine Bar and Restaurant, situato nel centro storico della città, è stata svelata l’opera “La Metamorfosi della Materia” dell’artista svizzera Maya von Moos.
L’ispirazione è stata data dal vino icona di Masi, l’Amarone Costasera, la cui riproduzione veste una preziosa selezione di Costasera 1999, in edizione limitata. L’iniziativa fa parte del progetto biennale “Costasera Contemporary Art, nato nel 2013, che prevede la selezione di un celebre artista di fama internazionale per la realizzazione di un’opera originale dedicata all’Amarone bandiera di Masi, poi riprodotta sull’etichetta del pregiato rosso della Valpolicella.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

Le private bank puntano ancora su Londra (nonostante la Brexit)

Secondo un reportage del Financial Times, grandi gruppi finanziari come Ubs, Credit Suisse, Pictet ...

Abn Amro, nuovo ceo per il private banking belga

Abn Amro cambia il vertice del private banking in Belgio. Alla poltrona di ceo arriva Solange Rousc ...

Private Equity in Asia, tanti soldi ma meno occasioni

Secondo un report pubblicato dai Bain&Co., i fondi di private Equity nell’area dell’ ...