E i Millennials si scoprono pianificatori finanziari

A
A
A
Private di Private29 febbraio 2016 | 01:00

Contrariamente a quanto comunemente si pensa, i Millennials sono impegnati a pianificare le loro finanze. Secondo una recente indagine condotta da iQuantif in collaborazione con Middle Tennessee State University su oltre 500 Millennials (dell’età compresa tra di 21 e i 35 anni) è emerso che il 70% di loro hanno in programma di investire in un prodotto finanziario nei prossimi mesi.

Inoltre, più di un terzo dei Millennials prevede di cambiare fornitore finanziario. Che cosa stanno cercando? Più strumenti di pianificazione finanziaria, stando a quanto dice la maggioranza degli intervistati. E l’81% dichiara che utilizzerebbe un’app o uno piattaforma online per una consulenza completa.

Crediamo che questa generazione sia costretto ad affrontare notevoli ostacoli finanziari ed è alla ricerca di una guida finanziaria e conoscenze per aiutarli a farlo”, ha spiegato Tom White, ceo e co-fondatore di iQuantifi. “C’è una notevole domanda di consulenza finanziaria, che potrebbe essere facilmente soddisfatta da app o piattaforme software automatizzate. Questo fenomeno rappresenta una straordinaria opportunità per le banche e altre istituzioni che vogliono attirare Millennials, offrendo servizi completi di pianificazione online”.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

Allianz vende Olb

Apollo investe 300 milioni di euro nell'operazione ...

Hedge fund, ambizioni cinesi in America

Il gruppo di Shanghai Hywin Capital Management ha lanciato un fondo sul mercato statunitense con un ...

La moda è anti Brexit

Classe 1946, ma soprattutto classe e basta. Paul Smith, divenuto Sir nel 2000, ha sempre giocato con ...