Prelios, lascia l’ad

A
A
A
Private di Private29 aprile 2016 | 02:00

L’amministratore delegato di Prelios Sgr, Paolo Scordino, ha rassegnato le dimissioni dalla società “per motivi personali, non correlati all’attività professionale”, secondo quanto riporta una nota della società, che ha tenuto ieri l’assemblea per l’approvazione del bilancio 2015 chiuso con 16,7 milioni di ricavi e un utile operativo di 3,6 milioni.
Il patrimonio gestito è stato di circa 3,8 miliardi, mentre la raccolta negli ultimi 24 mesi è aumentata di 1,3 miliardi. Nel corso del 2015, la società ha completato la liquidazione di due fondi e arricchito il patrimonio gestito di 4 ulteriori veicoli riservati a investitori professionali.


Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

Banque Syz inaugura la nuova sede a Ginevra

Grazie a questi nuovi uffici, la banca non solo rafforza la sua presenza nel mondo della finanza gin ...

VanEck si rafforza con Catalano

La società di gestione statunitense VanEck potenzia le attività avviate  lo scorso anno in Italia ...

Multa a Hong Kong per il private banking di Hsbc

Un’ammenda di 400 milioni di dollari di Hong Kong. E’ quella inflitta dalle autorità locali all ...