Brexit, in forse la costruzione del grattacielo più alto di Londra

A
A
A
Private di Private31 agosto 2016 | 02:00

La Brexit minaccia la costruzione della torre più alta di Londra. Secondo l’agenzia Bloomberg, Axa Investment Managers Real Assets ha in mente di consultare i propri investitori per decidere il futuro del progetto 22 Bishopgate, un edificio di uffici destinato a diventare, con i suoi 278 metri, il più alto della City. Sul mercato immobiliare commerciale londinese pesano le incertezze dovute alla Brexit.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

Hotel Boscolo, a Varde l’esclusiva

Svolta nella trattativa per l’acquisizione degli hotel Boscolo: il fondo internazionale Varde, ...

Miliardari cinesi lanciano una compagnia assicurativa

Un gruppo di ricchissimi uomini d’affari cinesi sta per lanciare una nuova compagnia assicurat ...

PRIVATE Awards, Martini (Azimut) rivendica il ruolo dell’innovazione

Paolo Martini, amministratore delegato di Azimut capital Management Sgr e co-direttore generale di A ...