Carlyle Group e Bain Capital vogliono le attività cinesi di McDonald

A
A
A
Private di Private31 ottobre 2016 | 01:00

Secondo quanto riporta Reuters, Carlyle Group e Bain Capital sono in pole position per aggiudicarsi i punti vendita cinesi e ad Hong Kong di McDonald’s Corp dopo l’abbandono di TPG Capital Management. I due private equity, che per il deal si sono alleati rispettivamente con CITIC Group Corp e il gruppo alberghiero GreenTree Hospitality dovranno quindi competere con eventuali concorrenti cinesi per asset il cui valore stimato è di circa 3 miliardi di dollari.

Tra i cinesi, ci sono la società di investimento immobiliare Sanpower Group e l’operatore di mini-market Wumart Stores Inc. È dello scorso marzo la notizia secondo la quale McDonald’s aveva dato mandato a Morgan Stanley per la cessione dei suoi 2.400 ristoranti in Cina e a Hong Kong.


Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

In arrivo la Voluntary 3

Allo studio una nuova finestra per il rientro dei capitali. Si discute sulla disciplina  del contan ...

Private equity, Neuberger Berman acquista le quote del Fondo Italiano d’Investimento

Neuberger Berman ha acquisito tutte le quote del Fondo Italiano di Investimento (Fii) da Cassa Depos ...

Clessidra vende Acetum agli inglesi di Abf

Il gruppo Clessidra aveva acquisito nel 2015 una quota dell'80% in Acetum; il restante 20% era rimas ...