Intesa Sanpaolo Pb potenzia la rete

A
A
A
Chiara Merico di Chiara Merico8 giugno 2017 | 08:19

Intesa Sanpaolo Private Banking completa il proprio piano di copertura territoriale – previsto dal modello di servizio dedicato ai clienti High Net Worth Individual – con l’apertura di due nuove filiali a Firenze e Napoli dove, da alcune settimane, sono già operativi 20 private banker nelle storiche sedi della Cassa di Risparmio di Firenze (via Bufalini)e del Banco di Napoli (via Toledo).Inoltre è stata potenziata la filiale HNWI di Torino, già operativa dal novembre 2015, con l’ingresso di 5 nuove figure commerciali, che portano a 20 il totale delle risorse presenti nella nuova sede di Piazza San Carlo.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Fideuram Ispb colloca un bond di Intesa Sanpaolo

Fideuram Ispb sopra la vetta dei 200 miliardi

Intesa Sanpaolo, più 3 miliardi di utile nel 2016, quasi un quarto grazie a Fideuram Ispb

Ti può anche interessare

Harvard taglia posti nell’hedge interno

Harvard University taglia: sono almeno 100 i gestori a rischio, secondo quanto riferisce Cnn, tra qu ...

Ergo Previdenza, Old Mutual Wealth Italy ed Eurovita verso la fusione

Dalla fusione, che avrà effetto dal 31 dicembre 2017, nascerà uno tra i principali gruppi assicura ...

Ugole d’oro

Hanno voci da brivido, vivono sotto i riflettori e incassano decine di milioni di dollari ogni anno. ...