La pillola della giovinezza

A
A
A
Anaïs Borri di Anaïs Borri9 giugno 2017 | 07:59

Negli ultimi anni l’anti-aging è diventata un ossessione collettiva: creme, alghe, diete, sport, tutto ciò che può essere utile a rallentare l’invecchiamento cellulare ha conquistato fette di mercato sempre crescenti. Ora però si è scoperto un sorprendente farmaco che potrebbe allungare la vita anche fino a 120 anni. I ricercatori hanno infatti dimostrato che la metformina, abitualmente usata per la cura del diabete, ha come effetto secondario di allungare la vita degli animali trattati e proteggere da certe malattie legate all’invecchiamento. La Food and Drug Administration degli Stati Uniti ha dato il via libera ai test sugli esseri umani, che inizieranno il prossimo anno. Se dovessero dare buoni risultati vorrà dire che un 70enne potrebbe biologicamente ritrovare la salute di un 50enne.
Gordon Lithgow, professore e ricercatore sulla metformina, ha commentato: “Se il processo di invecchiamento viene rallentato, rallentando così tutte le malattie e le patologie connesse all’età, si tratterebbe di un fatto rivoluzionario. Non è mai successo prima. Per 25 anni ho fatto ricerche sull’invecchiamento e l’idea di testate sull’uomo un farmaco
anti-age finora è stata inconcepibile. Ma ci sono tutte le ragioni per credere che tutto questo possa esser possibile. Vent’anni fa l’invecchiamento era un vero e proprio mistero, ma oggi abbiamo sviluppato nuove conoscenze e stiamo iniziando a capire cosa succede”.
L’allungamento della vita è certamente una buona notizia, però con questo fenomeno si pone anche la questione dell’impatto che la crescita di una popolazione senile avrà sulla società, l’economia e l’ambiente. Vivere più a lungo sì, ma a quale costo?

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

Ackman scommette sulle sorelle dei mutui

Basta citare i nomi Fannie Mae e Freddie Mac, rispettivamente Federal National Mortgage Association ...

Rischio flop per la voluntary disclosure

Pur con tutte le precauzioni del caso, dato che mancano ancora quattro mesi alla scadenza, la volunt ...

Ubs, utili a 3,3 miliardi di franchi

Si è chiuso con il segno positivo il 2016 di Ubs. L’ultima riga di bilancio segna un util ...