Private Equity, montagna di dividendi grazie ai debiti

A
A
A

I grandi fondi del settore hanno incassato quest’anno 2,6 miliardi di euro grazie alla market recap, pratica che consiste nell’indebitare una società acquisita per poi farle pagare cedole straordinarie.

Private di Private22 giugno 2017 | 11:43

Circa 2,6 miliardi di euro, oltre il quadruplo rispetto ai 650 milioni del 2016. E’ la cifra record che i fondi di private equity europei, secondo i calcoli della società di ricerche S&P Global Market Intelligence, hanno incassato in Europa sotto forma di dividendi nel 2017. Nulla di male se non fosse per un particolare importante: sono cedole straordinarie ottenute attraverso la cosiddetta dividend recap. Si tratta di una pratica molto discutibile usata dai fondi di private equity specializzati nelle operazioni di buyout, cioè quelli che finanziano le proprie acquisizioni attraverso una società-veicolo altamente indebitata che poi viene fusa nella stessa azienda acquisita, (trasferendovi di fatto gli stessi debiti contratti in precedenza). Dunque, la dividend recap è un modo con cui i fondi di private equity si fanno pagare, seppur indirettamente, delle cedole straordinarie con gli stessi debiti improduttivi contratti in precedenza per fare le acquisizioni. Un escamotage perfettamente legale ma che si è attirato più volte una montagna di critiche.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Private equity, volano gli affari con il buyout

Ti può anche interessare

Africa, il private equity investe nelle università

La società britannica Actis ha investito 275 milioni di dollari per acquistare un network di atenei ...

Notenstein, cambio al vertice

Prosegue il processo di ristrutturazione in casa Notenstein La Roche. Il chief executive officer A ...

Vesto al massimo

C’è ancora chi lo definisce il “re del cachemire”, anche se la sua passione per i tessuti ...