Private Equity, montagna di dividendi grazie ai debiti

A
A
A

I grandi fondi del settore hanno incassato quest’anno 2,6 miliardi di euro grazie alla market recap, pratica che consiste nell’indebitare una società acquisita per poi farle pagare cedole straordinarie.

Private di Private22 giugno 2017 | 11:43

Circa 2,6 miliardi di euro, oltre il quadruplo rispetto ai 650 milioni del 2016. E’ la cifra record che i fondi di private equity europei, secondo i calcoli della società di ricerche S&P Global Market Intelligence, hanno incassato in Europa sotto forma di dividendi nel 2017. Nulla di male se non fosse per un particolare importante: sono cedole straordinarie ottenute attraverso la cosiddetta dividend recap. Si tratta di una pratica molto discutibile usata dai fondi di private equity specializzati nelle operazioni di buyout, cioè quelli che finanziano le proprie acquisizioni attraverso una società-veicolo altamente indebitata che poi viene fusa nella stessa azienda acquisita, (trasferendovi di fatto gli stessi debiti contratti in precedenza). Dunque, la dividend recap è un modo con cui i fondi di private equity si fanno pagare, seppur indirettamente, delle cedole straordinarie con gli stessi debiti improduttivi contratti in precedenza per fare le acquisizioni. Un escamotage perfettamente legale ma che si è attirato più volte una montagna di critiche.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Private equity, volano gli affari con il buyout

Ti può anche interessare

Chi è il miliardario saudita che punta al Milan

In Italia è conosciuto soprattutto per l’accordo raggiunto due anni con Davide Bizzi, amminis ...

Niente tasse per chi investe in startup?

Non fosse per l’autorevolezza della fonte, finirebbe in archivio come una delle tante proposte ...

Standard Chartered perde una big manager

Anna Marrs, responsabile commerciale globale e capo del private banking di Standard Chartered (StanC ...