Private equity, volano gli affari con il buyout

A
A
A

Nella prima metà dell’anno, le acquisizioni con le società veicolo-indebitate hanno raggiunto il valore record di 143,7 miliardi di dollari.

Private di Private29 giugno 2017 | 17:10

I tassi d’interesse sono a zero, finanziarsi costa pochissimo e le acquisizioni a debito con le operazioni di buyout sono tornare a livelli pre-crisi. A dirlo sono i dati diffusi dall’agenzia Thomson Reuters che ha calcolato un valore complessivo di 143,7 miliardi di dollari per questo tipo di operazioni, con una crescita del 29% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. I deal con il buyout hanno raggiunto una quota del 9% sul valore di oltre 1.500 miliardi di dollari di tutte le acquisizioni realizzate nel primo semestre dell’anno.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn3Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Private Equity, montagna di dividendi grazie ai debiti

Ti può anche interessare

Il wealth management spinge i conti di Mediobanca

La gestione dei grandi patrimoni spinge i conti di Mediobanca. Nella semestrale appena presentata, i ...

Credit Suisse lavora a un nuovo piano strategico

Secondo l’agenzia Reuters, il gruppo elvetico punta a migliorare ancora entro il 2020 i target del ...

Banca Mediolanum dice la sua sull’innovazione digitale

Parteciperà alla decima edizione di Forum Banca, il 27 settembre a Milano. Un appuntamento per parl ...