Vola il Wm di Wells Fargo

A
A
A
Luigi Dell'Olio di Luigi Dell'Olio19 luglio 2017 | 07:30

La unit wealth management e investment banking di Wells Fargo ha chiuso il secondo trimestre del 2017 con un utile netto di 682 milioni di dollari. Il dato segna un balzo del 16% rispetto ai 584 milioni messi a segno nel secondo trimestre dello scorso anno.

Tra marzo e giugno la società americana ha registrato ricavi pari a 4,2 miliardi, in crescita del 7% nel confronto annuo, per merito soprattutto dei maggiori interessi netti, mentre sono calati gli incassi relativi alle attività di trading.

Al 30 giugno gli asset in gestione ammontavano a 1,8 trilioni di dollari, con un incremento dell’8% rispetto a dodici mesi prima. La quota di risparmio gestito è cresciuta dell’1% nei dodici mesi, a raggiungere quota 487 miliardi.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Bnp Paribas  utile in calo ma in linea con le attese

La svolta di Rbs

Unipol: 9 mesi in rosso, ma meglio del previsto

Ti può anche interessare

In India al via il derivato sui diamanti

L’obiettivo è aumentare la trasparenza in un settore di grande interesse oer gli investitori, ...

Mps, Quaestio Capital acquisisce il 95% della tranche Mezzanine dei Npl

Italian Recovery Fund acquisirà, con un investimento di 805 milioni di euro, il 95% della tranche ...

Banca Profilo, utile su del 2%

Gli impieghi totali alla clientela sono pari a 299 milioni (+14,1%, mentre il totale dei ricavi net ...